1. 3° guerra mondiale: cosa succederà?

    di , il 7/10/2001 00:00

    Gli Stati Uniti hanno attaccato. Pensate che i terroristi arabi possano attaccare la nostra Nazione? Quali possono essere le zone più a rischio?

  2. Sara Bergamaschi
    , 6/12/2001 00:00
    Quando pensate finirà questa guerra? Pensate che a Milano ci sono basi Islamiche e a volte c'è stato il pericolo di bomba in metropolitana. Io la prendo spesso, me la sono fatta sotto.
    Basta guerre!!!
    Ciao
  3. Sara Bergamaschi
    , 31/10/2001 00:00
    Ciao a tutti! Oggi è Halloween, c'è qualcuno di voi che nn ha avuto il coraggio di festeggiarlo, pensando alle persone morte e scomparse nella tragedia dell'11 settembre fino ad oggi? Beh, io sono una di queste.
  4. Sara Bergamaschi
    , 20/10/2001 00:00
    Grazie Ste dei tuo messaggi! Hai ragione, ci sono state tante guerre, molti morti e tanti bimbi e donne che soffrono. Molti di loro nn riusciranno a vedere cambiare il mondo, anche se è difficile che possa migliorare. Donne che sono costrette alla vita di chiusura totale verso il mondo. Che brutto. NN sono da invidiare, ma nn l'hanno scelto loro.
    Per quel che riguarda Bin Laden nn lo so, ma spero che riescano a prenderlo e portarlo via.
    I Kamikaze ( nn so come si scrive) hanno scelto di morire per la patria, perchè nn avevano niente da perdere e nn volevano soffrire, ma l'odio che hanno riversato sui popoli è tanto, e ora molta gente è costretta a combattere e lascirci le penne. NN è giusto.
    Quando ho sentito per televisione che ci sarebbe stata una guerra batteriologica ho avuto paura.

    Voglio Peace!!!
  5. Stefania Volonghi
    , 20/10/2001 00:00
    p.s. per mechiamolobo

    la guerra del golfo (una a caso) doveva servire a distruggere saddam........lui è ancora lì e il popolo dell'iraq ha pagato (morti sotto i bombardamnti "chirurgici e intelligenti" , feriti, mine sparse ovunque), e continua a pagare (con l'embargo, la fame, le malattie ecc. ecc.. ecc...)
    vuoi vedere che anche bin laden......
    e via così.........
    pace
    ste
  6. Stefania Volonghi
    , 20/10/2001 00:00
    p.s. a proposito dell'antrace ho sentito (alla radio) che stirando le buste a vapore si "uccide"! Se può servire a tranquillizzare qualcuno, fatelo! per il resto pensateci
    pace
    ste
  7. Stefania Volonghi
    , 19/10/2001 00:00
    non disperare sara! il forum sul g8 è stato fermo a, se non sbaglio, 7 interventi prima di arrivare a "220". devi solo aspettare un po'. penso che tutti siano in attesa (magari inconsciamente o incoscientemente), nel frattempo si parla di altro! C'è sì la guerra, sara, almeno per tanti bambini, per tante donne, per tanti uomini che già hanno molto sofferto (in ogni parte del mondo, ma soprattutto in "una": il così detto terzo o quarto), c'è e noi cerchiamo ancora di non pensarci.
    L'antrace è un problema, (chissà di che natura e origine), la guerra delle bombe, della fame, delle mine, dell'ignoranza, della malattia, dell'orrore (e non ci sarebbe fine all'elenco) è più di un problema, è realtà.
    Ci dovremo pensare prima o poi e prima o poi, vedrai, ti risponderemo.
    pace
    ste
  8. Sara Bergamaschi
    , 17/10/2001 00:00
    Ciao, volevo parlarvi di una cosa successa qualche giorno fa, e cioè delle buste contenente una polverina "strana". Era Antrace? Che cosa ne pensate? Siete preoccupati? Scoppierà o no una guerra batteriologica?
    Rispondetemi!
  9. Sara Bergamaschi
    , 11/10/2001 00:00
    NN penso sia allarmante parlare di 3° guerra mondiale, visto che ci siamo dentro tutti. Comunque speriamo che ritorni la pace al più presto. NN voglio altre vittime innocenti. Però a quanto sento dire per tv, i terroristi stanno preparando un altro attacco. Forse è solo una voce che gira, per far paura agli Americani e ai paesi alleati. NN lo so... è triste però pensare che nel mondo ci sia così tanto odio e cattiveria. NN c'è parità tra i popoli e non ci sarà mai, ma non tutte le colpe possono ricadere su di noi. Credo almeno sia giusto dire così. Avete paura?
    Ciao
  10. Claudio Mirabella
    , 11/10/2001 00:00
    Sò che dirò una cosa brutta, ma secondo me se la guerra è mirata ad distruggere un obiettivo che evitera ulteriore spargimento di sangue innocente SONO DACCORDISSIMO
  11. Cinzia Pertile
    , 11/10/2001 00:00
    Sono d'accordo con Alessandra: parlare di 3' guerra mondiale mi sembra anacronistico e inutilmente allarmante.
    Sara' una guerra non meno dura delle altre ma credo che i tempi e le modalita' di oggi siano decisamente diversi da quelli di 70 anni fa, anche perche' i paesi islamici a parte il Pakistan non sono affatto propensi ad affrontare una guerra contro i paesi occidentali, USA in primis.
    Non credo che sia il caso di arrivare a parlare guerra in questi termini, visto che quello che e' successo finora ha gia' condizionato (e rovinato) le vite di molti a causa della paura del terrorismo, dell'inquinamento batteriologico ecc.
    Lo stesso sindaco di New York ha invitato gli americani a ricominciare a vivere e gli stranieri a ricominciare a viaggiare anche negli Stati Uniti.
    Peace.
  12. Sara Bergamaschi
    , 10/10/2001 00:00
    Spero anche io di non dover subire una guerra, perchè credo che ne uscirei ferita moralmente e cambierebbero tante cose dentro di me, carattere compreso.
    Ciao
  13. Michele Bugliaro
    , 9/10/2001 00:00
    Spero di non dover vivere una 3a GM. In quel caso, se l'Italia fosse coinvolta...IO non andrò MAI a combattere.
  14. Sara Bergamaschi
    , 9/10/2001 00:00
    Ok, forse non è proprio di 3° guerra mondiale che bisogna parlare, però considera, Ale, che per adesso si sono coalizzati con gli USA: Gran Bretagna, Germania, Canada e Australia ( mi pare ). Se dovesse entrare in guerra l'Onu chi pensi che entrerebbe in gioco? i prossimi potremmo essere noi. Speriamo di no, questo senz'altro.
    Ciao
  15. Alessandra Pinza
    , 9/10/2001 00:00
    Potrò forse sembrare scaramantica e supertiziosa ma questo forum mi sembra del tutto fuori luogo, in linea con il tono con cui le informazioni ci vengono quotidianamente fornite. E' inutile negare che il periodo sia drammatico ma invocare con retorica il pericolo di una 3° guerra mondiale mi sembra "terroristico" così come "terroristico" è stato l'atteggiamento dei giornalisti italiani che qualche settimana fa hanno sparato ai 4 venti che gli Stati Uniti erano pronti ad usare la bomba atomica....cerchiamo di mantenere i nervi saldi e di non farci prendere dal panico e piuttosto discutere su come potrà evolvere la situazione senza cadere nel rischio della retorica!
    Ciao, Ale
  16. Sara Bergamaschi
    , 7/10/2001 00:00
    Gli Stati Uniti hanno attaccato. Pensate che i terroristi arabi possano attaccare la nostra Nazione? Quali possono essere le zone più a rischio?