1. Amicizia

    di , il 28/9/2001 00:00

    Può esistere l'amicizia tra un uomo e una donna?

  2. Simona T 1
    , 18/12/2001 00:00
    Ho passato 6 anni della mia vita ad autoconvincermi che "X" fosse solo il mio migliore amico:questo era ciò che lui voleva ....anche se poi per ogni San Valentino puntualmente si presentava con un regalo...andavamo in giro mano nella mano, si comportava da geloso quando provavo a uscire con qualcuno che non fosse lui....
    Mi sono fidanzata con il ragazzo sbagliato...e dopo 2 anni, grazie all'aiuto di "X" riesco a troncare la storia...Ritorno a sperare in una storia tra noi...ma quando "X" ha provato ad avvicinarsi...l'ha fatto nel modo più sbagliato...nonostante fossimo nello stesso letto l'uno di fronte all'altro...con le ns bocche a mm di distanza, è passato subito al sodo, senza darmi nemmeno un innocente bacio!!!...le prostitute non si baciano sulla bocca...Risultato?Il gelo tra noi....non lo sento da 5 anni, tra 5 mesi mi sposo con un uomo che amo, ho saputo che lui è fidanzato....ma in fondo al cuore...nei momenti di solitudine riaffiora il ricordo di quell'amore non vissuto e forse per questo ricordato con nostalgica amarezza!!!...Ringrazio chi è riuscito a finire di leggere questo mio msg. per avermi sopportato!!! sopportato!!!
  3. utente_deiscritto_93872
    , 31/10/2001 00:00
    Ciao Anna maria,
    io credo che il tuo "amico" sia timido e non riesce ad esprimersi in modo chiaro...poi potrei anche sbagliarmi! Allora tu tramite i vostri msgini esci il discorso e cerca di portarlo sulla strada del chiarimento se anche a te lui piace..altrimenti fai finta di nulla! Ciaooo!
  4. Alessandra Pinza
    , 29/10/2001 00:00
    Ciao a tutti,
    ho una domanda per voi, del tutto in linea con l'argomento discusso in questa sede.
    Dunque, esattamente 2 anni fa conosco un ragazzo più o meno della mia età. Ci scambiamo gli indirizzi email, prassi comune in questi ultimi tempi. Passa un mese mi scrive un msg, io rispondo e la cosa prosegue così stancamente per un po' di tempo. Io l'ho sempre considerato amico anche perché quando è capitato di uscire insieme in compagnia, al momento del ritorno a casa (grazie sempre a passaggi da lui offerti) non è mai successo niente. Ora saranno sei mesi che lui si comporta + o - da fidanzato senza essersi mai dichiarato. Mi invita fuori, mi scrive sms, mi scrive e dice cose carine...ma null'altro.
    Allora la domanda è: sono io che fraintendo una buona amicizia per qualcosa di più oppure si tratta di un qualcosa di più che una persona timida non riesce ad esprimere?
    Grazie a tutti per l'attenzione! Anna
  5. Raffaella B 1
    , 25/10/2001 00:00
    ho sempre sostenuto che l'amicizia fra uomini e donne è la più bella e sincera, ovviamente per la mia esperienza. Fin da piccola ho sempre avuto amici maschi e il periodo più bello è stato dai 18 ai 21 (adesso ne ho 28) con una combriccola di amici e amiche affiatati come fratelli. In alcuni casi dipende però dalle persone...In questo momento stò vivendo questa esperienza di amicizia con una ragazzo più piccolo di me, ma aperto, sincero e simpatico. Mi diverte molto parlare con lui e spero che possiamo continuare a lungo. Ciao
  6. masterlupa
    , 18/10/2001 00:00
    Ma ragazzuoli, stiamo scherzando?
    Certo che può esistere l'amicizia fra uomo e donna ed anche molto profonda...... non ditemi che vi siete innamorati o siete stati l'oggetto dei desideri di tutti i vostri migliori amici....non siamo mica in una fiaba del signor Disney!
    Scusate il tono acceso, ma credo fermamente in quello che ho scritto.
    Sono una scout e vi assicuro che in 13 anni di attività ho trovato tantissimi amici maschi, non gay ( e poi che c'entra...non ci si può forse sentire attratti da una persona indipendentemente dal modo in cui vive la sua sessualità?), con cui ho condiviso buona parte della mia strada, settimane di campi in tenda, etc...e vi assicuro che mi sono "infatuata" solo di due ragazzi di una lunga serie........e sono d'altrocanto convinta che i restanti non facessero la fila doetro la porta di casa mia.
    E' bello ed utile avere amici di sesso opposto e non é così difficile non "desiderarli" tutti...a meno che si abbia qualche problema a livello ormonale!
    Inoltre, non vi pare una contraddizione affermare che ci può essere amicizia solo tra persone che si conoscono da molto tempo, mentre c'é sempre attrazione tra un uomo ed una donna che si conoscono da poco ( può esserci attrazione...ma tra questa e l'innamoramento c'é di mezzo il mare; d'altro canto ci può essere attrazione anche per amici del proprio sesso; é una cosa naturale, é ricerca di contatto fisico, di cui abbiamo tanto bisogno, ma tanta paura nella nostra società)...........ma allora:
    1°- o tutti gli amici passano per una fase di innamoramento ( almeno da parte di uno),
    2°- o si può essere amici solo dei propri compagni "d'asilo", come scriveva qualcuno.
    Ho da ribattere ( giusto per stimolarvi ) a tutte e due le possibili alternative:
    1°- non vi é mai capitato di innamorarvi di amici di lunga data solo dopo molti anni, magari quando i momenti per ritrovarsi sono diminuiti...ed avete cominciato a sentire quel vuoto e quella mancanza da non dormirci la notte, sensazioni delle quali non sospettavate nulla fino ad una settimana prima;
    2°- io sono l'unica persona che si é innamorata perdutamente a 3 anni di un compagno d'asilo (vi assicuro che non é stata una semplice cotta....é durata parecchio)? Eppure non guardavo serie rosa in tv ( non l'avevo, per un'intelligente scelta passata dei miei genitori), ne leggevo solo storie di principi e principesse ( anzi le ho sempre odiate....la mia preferita era "Il topo di campagna ed il topo di città").
    Fatemi sapere cosa ne pensate.
    Piuttosto: mi é sempre sembrato che fossero più i maschietti ad avere difficoltà a relazionarsi con noi femminucce, più che viceversa...considerato il fatto che la maggior parte di voi ( perlomeno gli under-trenta )scambia un sorriso amichevole o una pacca sulla spalla per evidenti segni di attrazione nei suoi confronti........ma che galletti!
    Noi donne non siamo così sospettose!
    Ok, potrei dilungarmi all'infinito, ma preferisco lasciarvi queste brevi affermazioni, come input.
    Aspetto vostri commenti.

    Saluti a tutti...amici ed innamorati.

    Mary Poppins
  7. Claudio Mirabella
    , 11/10/2001 00:00
    io una volta (non stavo con nessuna ) mi sono detto : Claudio non ti innamorare perche quando ti molleranno starai più male di quando non hai una ragazza e mi ha fatto riflettere . Più sull'amicizia mi faccio doma nde sull'amore cosa è cosa fa ma spero di non seguire i miei pensieri
  8. Ilpostochenoncera Associazione
    , 8/10/2001 00:00
    Amicizia, può esistere?

    Se la domanda si pone, evidentemente vi sono seri dubbi sulla realtà di questo sentimento. Io penso che è poco rilevante se l'amicizia è fra un uomo e una donna mentre è più importante capire che cosa spinge due persone ad essere amici e viceversa a non esserlo. Personalmente ritengo che l'amicizia richiede un enorme coraggio e la capacità di confrontarsi rimanendo nudo rispetto all'altro.
  9. Paolo Motta 2
    , 5/10/2001 00:00
    PERDONATEMI LA MIA INVASIONE CON UN ARGOMENTO CHE NULLA COMPETE CON QUESTO FORUM:
    HO TROVATO SUL SITO DELLA RAI I RESOCONTI DELLA BELLISSIMA TRASMISSIONE DI RAI 3 - REPORT. PARLANO DI WTO, GLOBALIZAZZIONE...QUESTO E' UNO STRALCIO DELL'EX MINOSTRO FASSINO, ORA CANDIDATO A SEGRETARIO DEI D.S.:
    Quindi, dalla fine degli anni '80 l'Unione Europea, per tutelare la salute dei suoi cittadini, decise di vietare le importazioni delle carni agli ormoni. Ma negli Stati Uniti questa decisione non fu affatto gradita. Nel 1996 il governo di Washington, brandendo uno dei potenti accordi di globalizzazione, trascino' l'Europa davanti ai giudici del WTO.Il WTO e' allora tornato alla carica e nel luglio del '99 i suoi giudici ci hanno condannati ancora, condannati a pagare un prezzo altissimo: 340 miliardi all'anno sotto forma di sanzioni commerciali americane.Le sanzioni americane autorizzate dal WTO hanno colpito le esportazioni europee piu' pregiate, e fra le vittime italiane si contano i pomodori pelati, i succhi di frutta, il pane e soprattutto il tartufo.
    Fra i politici italiani, quando si parla di WTO, svetta il nome di Piero Fassino, che fino a poche settimane fa era ministro per il commercio con l'estero, era cioe' il nostro maggior esperto istituzionale di globalizzazione. Gli ho sottoposto alcune domande sui punti dolenti che abbiamo appena visto, e su altri che vedremo in questa inchiesta, ma le cose non sono andate nel migliore dei modi. "No!, no! Il suo compito non e' di indagare sui punti dolenti.....In questa intervista lei enfatizza i rischi, lei fa il protezionista, io cerco di esaltare le opportunita' della globalizzazione!" Ribatto: "Vediamo pero' come siamo arrivati a dover accettare livelli doppi di diossina nelle nostre carni e sanzioni miliardarie per il nostro rifiuto di importare la carne ormonata americana." Fassino: "Ma la carne agli ormoni non entra in Europa, e poi non c'entra il WTO!..."
    Lo correggo: "Ministro e' il WTO che ci ha condannati a pagare miliardi solo perche' stiamo proteggendo la salute dei cittadini europei."
    "Senta facciamo cosi', io non voglio concederle questa intervista... e' del tutto folle... l'approccio e' folle!" tronca netto il ministro, "mi dia la cassetta, me la consegni"....

    IL RESTO:
    http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=7

    ciao paolo-milano
  10. Tatiana Troìa
    , 5/10/2001 00:00
    Secondo me l'amicizia tra uomo e donna può esistere...il problema di solito è farlo capire a chi ti è intorno!!! Spesso infatti sono gli altri che fanno diventare "malizioso", con battutine varie o situazioni imbarazzanti, un rapporto che altrimenti non lo sarebbe affatto...
    Ciao a tutti
    Taty
  11. Michele Bugliaro
    , 4/10/2001 00:00
    Addenda: un uomo ed una donna potrebbero esser solo amici? Sì, ma è difficile. Spesso, per mancanza di comprensione spunta la gelosia di qualcuno o la paura. Chi non si preoccuperebbe se il/la sua ragazza/o sarebbe molto amico di un/una ragazza?? Perchè in quei casi esiste una complicità che FORSE non esiste fra una coppia ufficiale, o rischia di spostarsi altrove.

    Miiiiiii che filoooosofo che sono, sento le scimmie urlatrici bizantine nel cervello!!! :-)))))))))))
  12. Michele Bugliaro
    , 4/10/2001 00:00
    Ciao Ale!
    Pare proprio di sì :)

    Credo che da bambini sia possibile, ma poi quandi si cresce arrivano altri fattori, fra cui la sessualità. Aggiungici la lunga amicizia infantile e il gioco è fatto...almeno per una delle due persone. Per l'altra, forse no...

    E` pure vero che non sempre è così.Crescendo, si tende a perdere di vista le amicizie infantili oppure la vita ti allontana. Non ricordo quasi nulla dell'asilo, e non ho più rivisto nessuno di quei bambini dopo le elementari. Con chi ero molto amico alle elementari, oggi ho un rapporto molto molto saltuario.

    Devo dire anche che rivederne alcuni al liceo o all'Uni mi ha fatto uno strano effetto. Ti accorgi che la vita va avanti, e di come si cambia.
  13. Riccarda Mariani
    , 3/10/2001 00:00
    Credo che l'amicizia fr un uomo ed un donna sia molto difficile da vivere, perchè se si è liberi entrambi, è inevitabili finire per piacersi o per illudersi di piacersi per raccontarsi che si può provare a stare insieme, mentre se uno è impegnato, la fine sta nella gelosia del compagno/a che "ovviamente" non capirà mai che cosa ha l'amico/a che lui non ha...e quindi...una donna può essere amica solo di un gay, che ha innumerevoli pregi: è sensibile, dolce, disponibile, tenero e non vive il ricatto sessuale e, soprattutto non lo propone.
    Io però lo cerco da una vita e non lo trovo !
    Un saluto.

    Rickina
  14. Alessandra Pinza
    , 3/10/2001 00:00
    Cavolo Michele, siamo spesso d'accordo noi....
    Ciao, Ale
  15. Michele Bugliaro
    , 2/10/2001 00:00
    Mmmh, non so. Si rischia di correr dietro a lui/lei. Io ho amiche, anche se non sono superamicone.
  16. Linda Mauri 1
    , 2/10/2001 00:00
    Secondo me dipende da cosa si pretende da un amico.
    A volte basta avere qualcosa in comune con qualcuno,
    per instaurare un ottimo rapporto con una persona e
    definirla amica (come spesso fanno i maschietti :-) ). Io ho un sacco di amici uomini, sono
    felicemente innamorata e fidanzata, percui non cerco altro
    fuori da questo rapporto, che non sia Amicizia.
    C'è chi mi fa tanto ridere, chi ha bisogno di un consiglio...
    basta non pretendere troppo! Noi donne, tendiamo a farlo...
    (scusate se generalizzo!) Forse ci capiamo meglio fra noi,
    perchè conosciamo il nostro "universo", ma alla fine
    Uomini e Donna si compensano... in Amore, Amicizia, Opinioni, etc...
    Scusate, se sono stata retorica, ma io la penso così :-)
    Saluti amichevoli a tutti
    Linda