1. Mogli e buoi dei paesi tuoi

    di , il 23/10/2002 00:00

    E' bellissimo viaggiare, ma sareste disposti a condividere la vostra vita con qualcuno che ha una cultura completemente diversa dalla vostra, e se vi é capitato, quali riflessioni ne sono sorte.

  2. Turista Anonimo
    , 26/11/2002 00:00
    Credo che l'amore, se non "guarda" l'età perchè mai dovrebbe notare delle differenze nella cultura e negli usi di due persone che si AMANO VERAMENTE? Io sono innamorata di un ragazzo (meraviglioso)italiano, ma solo per caso, potevo innamorarmi anche di un ragazzo russo, giapponese o indiano....non so....tempo fa mi è capitato di perdere la testa per un ragazzo di colore conosciuto in inghilterra, quando vivevo là, era fantastico, però non ha avuto seguito la vicenda per motivi molto stupidi (io ero più grande di lui di tre anni e a lui "pesava").In definitiva non credo sia difficile avere una storia d'amore con una persona con una cultura diversa dalla nostra, poi, a se mi piacesse tanto una persona e ne fossi tanto innamorata, credo che inizierei ad avvicinarmi alla sua cultura, come vorrei che lui si avvicinasse alla mia,ma senza sforzi ne costrizioni, credo che mi verrebbe naturale anche per conoscerlo meglio.

    p.s. ho un' amica che convive con un ragazzo marocchino di religione mussulmana e adeso che è periodo di "ramadam" (ammetto la mia ignoranza ma non so come si scrive)lei aspetta lui per mangiare, lo asseconda pur essendo cattolica,si amano e questo fa si che ci sia rispetto!
  3. Miriam De bortoli
    , 7/11/2002 00:00
    ..ne pago le conseguenze nel senso buono...per carità!!! A me piace andare controcorrente.
  4. Turista Anonimo
    , 5/11/2002 00:00
    miriam...mi fai riflettere...come funziona qui che il fiume nun ce sta' mi informo dalla nonna stasera......
  5. Marco Benfe
    , 5/11/2002 00:00
    e perchè non ha funzionato miriam?
  6. Miriam De bortoli
    , 5/11/2002 00:00
    Mi è venuto in mente un detto nostrano che raccontavano i nostri vecchi e cioè che non dobbiamo mai scegliere la moglie/marito di un paese che va contro la corrente del fiume Piave!!! Ora, io ho sposato un uomo controcorrente, ho fatto di testa mia e ne pago le conseguenze, ma dove non c'è il Piave come funziona????
  7. Turista Anonimo
    , 4/11/2002 00:00
    questi paragoni nun me piacciono più tanto...uomo-toro, donna-mucca????? (vacca è anche peggio...)
  8. Rosalba Simenon de magistris
    , 3/11/2002 00:00
    Pero' i tori hanno le corna.
    Certo che voi maschioni non siete fortunati!
  9. Marco Benfe
    , 3/11/2002 00:00
    hei attenzione a paragonare i buoi ai maschi, in quanto i buoi sono tori castrati!!!
  10. Rosalba Simenon de magistris
    , 3/11/2002 00:00
    Credo che indipendentemente dalla origine i maschioni bisogna un po' addomesticarli, altrimenti , come si dice i buoi non arano la terra, e quando si fonda una famiglia c'é tanta terra da arare. Il maschio per principio é un po' pigro, quindi bisogna spronarlo ( ovvero frustarlo in senso figurato) per farlo reagire.
  11. Giamma 1
    , 1/11/2002 00:00
    ... una sera ho recitato lo stesso proverbio ad un'amica cubana davanti a suo marito italiano... se lo ricorda ancora oggi e ogni giorno cerca di dimostrarmi in tutti i modi che non è vero. A volte ci casco. ma poi mi ricredo. non voglio dire che sia impossibile. solo dico che è più difficile stare insieme, mancano le intese di sguardi che non siano quelli d'amore. abitudini e costumi diversi rendono la vita quotidiana un continuo scontro di usi. e finito l'inevitabile periodo di cieco innamoramento per la diversità inizia la lotta per evitare i compromessi che riteniamo meno accettabili. poi credo anche che sia molto bello e importante lo scambio fra culture. ma è facile accetarle fuori dal nido e invece difficile portarle in casa tutte insieme raccolte in un'unica persona anche se amata. io viaggio appena posso, sempre fai da te. mi piace incontrare e conoscere e imparare le usanze. ma mi rendo conto di adottare solo quelle che io e io solo ritengo gradevoli, piacevoli, divertenti, superbe. diverso è adottarle tutte in blocco. rendo l'idea?
  12. Turista Anonimo
    , 31/10/2002 00:00
    Caviè
    c'è sò du coj.ni che me vonno imità, ma se vede lontano un mijo che sò na brutta copia der vero Cousteau, cioè er sottoscritto. Sò du pampascioni nvidiosi e se continua stà storia me sa tanto che nu n'esco chiù. A caviè te vorrei tanto a scrivere, sappi che io sò nu tipo poetico e non me azzarderei mai de mancatte de rispetto. Siccome capisco che non puoi mettere la tua email, per i coj.ni de prima, mò te mando la mia così me scrivi tu e io te rispondo.
    Ciao Caviè, me sei tanto simpatica.


    cousteau1970@libero.it
  13. Turista Anonimo
    , 31/10/2002 00:00
    secondo me possono esserci difficoltà enormi nel rapporto tra persone di culture diverse, come possono esserci difficoltà enormi ma di altro genere nel rapporto tra persone della stessa cultura. un conto è dire "io per me, per la mia vita preferirei qualcuno di cultura simile alla mia", un conto è affidarsi, secondo me ad un detto molto ma molto generale. è difficile, lo so...
    non mi resta altro che essere contenta che alla fine dei conti l'Amore se ne frega dei detti popolari, della razionalità e degli schemi, se arriva arriva!
  14. Turista Anonimo
    , 30/10/2002 00:00
    Custo' caro... famme 'na confidenza!!? Chettte lega allo sceicco???
  15. Marco Benfe
    , 30/10/2002 00:00
    "mogli e buoi dei paesi tuoi"... così i miei amici mi volevano mettere sull'attenti quando 7 anni fa conobbi una ragazza cinese, in italia da un anno ospite della famiglia di un mio amico di origine cinese.
    in 7 anni ci siamo sposati 3 volte (rito civile - religioso - cinese) ed abbiamo una bellissima bimba che dice le prime parole in italiano, cinese e inglese.
    certo non è stato tutto rose e fiori ma come in tutti i rapporti di coppia a volte bisogna raggiungere dei compromessi, o chiudere un occhi se non tutti e due e se ci si vuole bene veramente (ed non è solo un'attrazione del diverso) si può superare qualunque cosa. D'altronde per migliorare le razze bovine spesso e volentieri si incrociano le varie razze ed il risultato è sempre ottimo!
  16. Turista Anonimo
    , 30/10/2002 00:00
    anzi sto forum pò esse utile pe trova l'anima gemella.

    fatte vivo se ce sei.