1. ZANZIBAR: Quale operatore

    di , il 20/10/2002 00:00

    Ciao a tutti !

    Vogliamo partire a Dicembre per Zanzibar e, leggendo kili di cataloghi di vari tour operator habbiamo ristretto la scelta tra il KARIBU del Ventaglio e il KARAFUU di Turisanda.

    Qualcuno ha dei consigli per aiutarci a scegliere ???

    Grazie in anticipo

    Andrea

  2. Natasha Recalcati
    , 18/2/2003 00:00
    ciao....un consiglio...la prima volta che si va a zanzibar in genere si finisce in un villaggio turistico...ma..io vi suggerirei di andare da un italiano che vive li da anni sulla spiaggia di kiwengwa.
    noi(io e mio marito)la prima volta siamo stati al bravo club kiwengwa...spettacolare per tutto...posizione,cucina,accoglienza animatori ecc....tra l'altro la prima volta che siamo andatia zanzibar ci siamo rimasti per 18 gg oltre ad aver fatto un safari in tanzania di 8 giorni...(noi le vacanze le facciamo sempre lunghe!!!!)se ti puo'interessare ti scrivo sotto l'indirizzo e -mail della persona che affitta bungalow sulla meravigliosa spiaggia di kiwengwa:

    ascasalicchio@libero.it
    e' disponibile un alloggio in bungalow, arredato in stile con tutti i comfort : aria condizionata, servizio in camera per la colazione (se richiesto), lavanderia.
    La struttura si trova sulla spiaggia di Kiwengwa (la più grande di tutta l'isola) a 30 metri dal mare con spiaggia privata e piscina; e' composta da 10 bungalows e una villa tipica con 4 suite, beach bar e terrazza sul mare.
    Ristorante con cucina internazionale e con specialità zanzibarine se gradite.
    Il costo giornaliero per persona in bungalow doppio o matrimoniale per il periodo richiesto e' il seguente:
    1° SETTEMBRE 15 DICEMBRE 90 USD$ (pensione completa) 85 USD$ (mezza pensione) 80 USD$ (b&b)
    compreso il transport da e per l'aeroporto.
    Il pacchetto non comprende il volo aereo al quale dovrà provvedere lei (siamo in grado comunque di darle consigli e alcuni contatti in proposito).
    Non esiti a contattarci per ulteriori informazioni.
    In attesa di un Suo riscontro,
    cogliamo l'occasione per porgerLe cordiali saluti.

    Alicia Casalicchio
    Booking manager

    La Villa Beach Resort
    Kiwengwa Beach
    P.O. Box 3156
    ZANZIBAR

    Tel per prenotazioni dall'Italia: 335/7506060
    web site: www.zanzibarlavilla.it

    spero di essere stata d'aiuto...
    ciao natasha!!!
  3. luca61
    , 13/2/2003 00:00
    Per quel che riguarda il villaggio,senz'altro consiglio il ventaclub karibu.
    Sono stato diverse volte li e mi sono sempre trovato bene.
    Non e'eccessivamente "affollato"
    la maggior parte delle volte ho mangiato ottimamente sia la cucina locale che quella internazionale,anche se consiglio di mangiare pasta solo quando la fanno con pesce o crostacei (ottima) per il resto "scofanatevi" l'ottimo pesce che c'e' giornalmente ed il resto delle pietanze di cultura piu' locale che sono buonissime.
    Non so dove sia situato l'altro villaggio (non ricordo) ma la costa orientale e' sicuramente migliore.Il clima e' piu' secco e ventilato e i fenomeni temporaleschi (in stagione) meno frequenti.
    Oltretutto la costa e le spiaggie sono decisamente piu' belle.
  4. Giada Spadoni
    , 9/1/2003 00:00
    Io e il mio ragazzo siamo stati a Zanzibar nel luglio dello scorso anno. Abbiamo soggiornato al Bravoclub Kiwengwa, il villaggio gestito da Alpitour. Dire ke siamo stati benissimo è poco ... è stata una vacanza ke ancora oggi ricordiamo vividamente tanto ci è piaciuta! L'unico peccato è stato fare una sola settimana, ke è volata in un batter d'occhio! Per quanto riguarda i problemi intestinali vi posso assicurare ke si può stare tranquilli ... noi abbiamo mangiato di tutto e soprattutto abbiamo cercato il + possibile di evitare di mangiare cibi 'italianizzati' optando invece per i piatti tipici (secondo noi molto buoni) e non abbiamo mai avuto problemi! L'unica volta ke il mio ragazzo ha avuto la diarrea è stato per la sua incoscienza ... sapendo di soffrire di colite e quindi di non tollerare latte e derivati ha pensato bene di mangiarsi uno yoghurt fresco ... vi lascio immaginare il seguito! Per fortuna io ero munita di Dissenten e con un paio di pastiglie è rinato! Questo è stato l'unico 'fatto spiacevole' (chiamiamolo così) xkè x il resto la vacanza è stata meravigliosa! Il consiglio ke do è quindi di cercare di non limitarsi a mangiare pasta e pizza (come facevo molti dei nostri connazionali) ma di spaziare assaggiando anke la cucina locale ke sicuramente non vi deluderà (almeno a noi è piaciuta ... anke xkè siamo abituati a mangiare cibi etnici!) Ora non vi resta ke partire e provare x credere! Un saluto a tutti, Giada
  5. Crock Crock
    , 15/12/2002 00:00
    ....ma come si fa a partire per zanzibar e ad avere paura di prendere lo"squaraus"(...nome in codice della diarrea del viaggiatore!)??????....in fondo andate in africa...equatoriale,portatevi il dissenten e se vi capita di correre al wc.....prendetene qualche pillola ed in poche ore tutto è risolto!....mangiate tutto!è tutto cosi' buono!....come si fa a pensare di mangiare tutto cotto o di lavarsi i denti con l'acqua in bottiglia...o di fare gli schizzinosi in un posto come questo????????????....pensate solo che il pesce più buono ve lo mangerete con le mani(magari sporche!)cotto su una griglia su un isola di pescatori durante un blu safari........e che buono!......vale la pena anche prendersi uno "squaraus".....due dissenten e passa....fidatevi!
    .....se poi siete proprio di quelli"tutto sterile,tutto bollito"......fate una cosa.....andate in vacanza a Montecatini!!!!!!
    .....zanzibar vale bene uno "squaraus"......ci abbiamo passato due settimane,e siamo tornati a casa sani e salvi......ciao a tutti!...e andateci!
  6. Flavio Cardarelli
    , 3/12/2002 00:00
    Ciao a tutti ho deciso di andare a Zanzibar per questo natale in un villaggio della Bravo club a kiwenga, sentendo in giro mi ha spaventato un pò la possibilità di passare la vacanza in bagno, qualcuno sa se esistono reali pericoli anche mangiando solo il cibo cotto o crudo fornito dalle cucine del villaggio vacanze
  7. Rossana Curri
    , 27/11/2002 00:00
    Ciao e complimenti per la scelta della destinazione: Zanzibar è davvero stupenda !!
    Ci sono stata nel settembre 2000, presso il Bravo Club Kiwengwa dell'Alpitour: uno spettacolo.
    Adesso so che l'Alpitour ha fatto uno "scambio di struttura" con la Francorosso, che nel 2000 gestiva la struttura accanto alla nostra; l'attuale Kiwengwa, quindi, è l'Hotel Francorosso di due anni fa.
    Qualche consiglio?
    Sicuramente quello di puntare sull'attuale Sea Club Francorosso (cioè l'ex Kiwengwa Alpitour), che è veramente meraviglioso. Noi abbiamo visto diversi villaggi e hotel a Zanzibar, e quello resta comunque il più bello ed accogliente in assoluto, sia per la struttura ed i servizi che per la posizione. Ve lo consiglio vivamente!
    Un altro suggerimento è quello, in ogni caso, di non rimanere sempre chiusi in villaggio tra una partita a beach volley e un gioco in piscina, anche se la tentazione di abbandonarsi all'ozio "pilotato" è molto forte... vale senz'altro la pena di dare un'occhiata intorno!!
    Sulla spiaggia troverete tantissime persone che vi proporranno le stesse escursioni offerte dal Vostro tour operator, ma a prezzi molto più bassi: attenzione!
    Noi ci abbiamo provato e non è stato positivo: in primo luogo, non sempre c'è da fidarsi dell'organizzazione (capitano spessissimo minibus con guai di ogni genere; il più banale è la mancanza dell'aria condizionata, che vi farà letteralmente boccheggiare per tutto il tragitto... oppure problemi con le barche o con il cibo sui luoghi di escursione, mancanza di wc, ecc.) e dell'onestà (purtroppo) dei vostri accompagnatori; in secondo luogo, questi ultimi non sanno quasi mai, per non dire mai, illustrarvi quello che andate a visitare.
    Ad esempio, noi abbiamo fatto un'esperienza simile con la gita alla Jozani Forest... mentre il grupppo dell'escursione ufficiale Alpitour ha trovato la gita itneressantissima, sia sul piano culturale che su quello naturalistico, la nostra visita è stata limitata ad una rapidissima camminata attraverso la foresta, senza alcuna spiegazione e senza avere il tempo di godere nulla.
    Consiglio, invece, il fai da te per un'escursione che mai nessun tour operator vi farà fare, cioè un giro per i villaggi indigeni che sorgono fra l'albergo e Stone Town, sempre con un comportamento il più possibile "delicato" nei confronti degli abitanti, che poco gradiscono le intrusioni dei classici turisti.
    Inoltre, è molto bello visitare Stone Town una prima volta con l'organizzazione del villaggio in cui risiedete, e poi una seconda volta da soli. In questo caso, vi consiglio di partire nel primissimo pomeriggio in Dala-dala (ne passano due proprio fra l'albergo e la vostra spiaggia; chiedete quale sia diretto alla capitale); se non siete troppo schizzinosi, troverete il tragitto emozionante, e soprattutto finalmente autentico. Non perdetevi una passeggiata serale sul lungomare di Stone Town, dove i banchetti che durante il giorno vendevano souvenir si trasformano in un lunghissimo e incredibilmente vario buffet a cielo aperto, dove il cibo viene cucinato al momento fra mille aromi di spezie (francamente, noi non abbiamo però osato assaggiarlo...).
    Per il rientro, molto meglio il taxi, che vi invito a reperire in ora non troppo tarda, così da evitare di passeggiare fra quartieri non proprio tranquilli: restate sul lungomare e non sbaglierete).
    Un'ultima cosa: al vostro arrivo all'aeroporto verrete letteralmente assaliti da gente che vi chiede soldi: abbiate pazienza, e cercate subito l'assistente/hostess del vostro tour operator, senza accettare la proposta diun passaggio da parte di individui non sempre affidabili. Appena scendete dall'aereo, non fatevi traumatizzare dal rito penoso della dogana, con valige sbattute qua e là e dietro la minaccia di "farle sparire" se non allungate una copiosa mancia... personalmente, preferisco perdere una decina di dollari per darli al doganiere, piuttosto che vedere la mia valigia aperta e rovistata senza ritegno... mio marito ha deciso diversamente, ma non hanno fatto troppo danno.
    Vi auguro uno splendido viaggio in quello che è davvero, a tutti gli effetti, un vero paradiso.
    Ciao
    Rossana
  8. Andrea Bedoni
    , 20/10/2002 00:00
    Ciao a tutti !
    Vogliamo partire a Dicembre per Zanzibar e, leggendo kili di cataloghi di vari tour operator habbiamo ristretto la scelta tra il KARIBU del Ventaglio e il KARAFUU di Turisanda.
    Qualcuno ha dei consigli per aiutarci a scegliere ???
    Grazie in anticipo
    Andrea