1. Inondiamo rai tre di proteste!

    di , il 21/9/2001 00:00

    Il sito di Rai3 ha un indirizzo e mail per i commenti. Propongo di usarlo per protestare contro l'ingiusto trattamento subito da TPC e dai suoi spettatori. Magari non risolvera' la situazione attuale, ma se ci facciamo sentire la prossima volta FORSE ci penseranno un poco a noi, prima di fare i cavoli loro.

    Se ci tolgono gli strumenti per aprire le nostre menti su altri mondi, a chi dobbiamo rivolgerci?

    L'indirizzo e': raitre@rai.it

    Abbiamo diritto o no a esprimere le nostre opinioni?

  2. Giò De nittis
    , 30/12/2001 00:00
    Alla luce degli ultimi avvenimenti, io suggerisco di inondare la RAI, non di lettere di protesta, ma di ben altro materiale......E' vergognoso come certa sinistra, con una faccia di bronzo unica, intenda continuare a manipolare la TV pubblica per fare propaganda politica e lotta politica. Con la scusa della satira, si attaccano esponenti del centro destra in maniera sistematica e maniacale. Purtroppo qualcuno commette l'errore di cadere nel tranello e replicare...e allora apriti cielo!! Si attenta alla libertà d'opinione, alla libertà di satira e all'anima te li....loro(come dicono a trastevere!!!).
    Si potrebbe anche comprendere, ma non giustificare, che su un telegiornale di sinistra, si senta parlar male di Gasparri o Berlusconi, ma che questo avvenga anche sulle cosidette trasmissioni di intrattenimento è una vera indecenza! Sulle reti Fininvest, ciò non avviene, tranne sul TG di Fede, che se non altro ha il coraggio di gridare ai quattro venti la sua partigianeria, in modo che, chi lo segue è avvisato!!

    Giò
  3. Alberto Tamietti
    , 28/10/2001 00:00
    il messaggio su come diventare amministratori
    rai è splendido e penso che sia proprio così.
    Oltre alla cancellazione o aperiodicita di TPC
    ne hanno combinata un'altra.....hanno cancellato
    Report in prima serata e non l'hanno neanche
    inserito in seconda!!!! Terminato forse perchè curato da
    giornalisti capaci di fare il loro lavoro e di denunciare situazioni
    di cui nessun mai parla, probabilmente per non
    pestare i piedi di chi li paga.
    Adesso ne stanno preparando una nuova versione curata
    da "Fido"!!!

    Saluti a tutti
    Alberto
  4. Luca Driusso 1
    , 16/10/2001 00:00
    Ben detto!
    E' veramente un'ingiustizia che TPC non venga mai trasmesso in modo
    (tra virgolette) "REGOLARE":
    Pippo Baudo il Lunedì ruba il posto a Syusy e Patrizio,
    e il Mercoledì è la stessa cosa! Uffa, io che sono un loro grande ammiratore, non so mai di preciso quando le loro puntate vanno in tv!
    BOMBARDIAMO RAI TRE!
    L'UNIONE (NOSTRA)FA LA FORZA!
    E viva a tutti i fan di TPC!
    By Luca.
  5. Sophie M
    , 6/10/2001 00:00
    anch'io ho fatto il mio dovere di vera fan di TPC mandando un'infuocata lettera di protesta a rai3;
    Invece di mandare in onda programmi come "CROCIATE" che in questo momento non mi pare siano proprio adatti
    potrebbero mandare in onda programmi che rilassano e fanno riflettere.
    SOPHIE
  6. Paolo Motta
    , 2/10/2001 00:00
    BANDO DI CONCORSO PER DIVENTARE CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE DELLA RAI:
    gradita tessera partito, possibilmente forza italia e/o democratici di sinstra.
    quoziente intellettivo pari o superiore a quello di una vongola.
    sapere scrivere un libro al mese per arrotondare lo stipendio.
    riuscire a partecipare al maggior numero di conferenze e/o dibattiti e/o presentazioni.
    capacità di affossamento di una rete telvisiva (se di due o più, meglio).
    ingaggi multimiliardari a personaggi di dubbio spessore intellettivo.(amadeus?!)
    copiare tutti i programmi che hanno successo sulle reti concorrenti.
    lottizzare sino all'ultima poltrona le tre testate giornalistiche, possibilmente anche quella sportiva (meglio tifare sempre contro il milan).
    stravolgere settimanalmente il palinsesto televisivo.
    regalere qualche decina di miliardi al signor adriano celentano ogni qualvolta sia possibile.
    allungare il festival di san remo ad una durata di due settimane.
    pagare lifting e flebo a pippo baudo.
    capacità di ancoramento alla poltrona oltre umana possibilità.
    non trasmettere MAI nessun programma culturale.

    stop
    ciao paolo-milano
  7. Linda Mauri 1
    , 2/10/2001 00:00
    Quest'ultimo messaggio è fantastico Mariachiara!!! Concordo pienamente! E provvederò a fare la mia protesta!

    Linda
  8. masterlupa
    , 2/10/2001 00:00
    TPC: uno dei pochi programmi educativi dei palinsesti delle reti nazionali, adatto a tutta la famiglia, da vedere prima o dopo i pasti (una sana conversazione attorno alle tavole italiane non potrebbe far altro che bene ). Ha un immediato effetto rilassante e rasserenante su tutti i casi clinici...anche i più disperati.
    Controindicazioni: poco adatto a chi ritiene che la conoscenza del proprio quartiere sia più che sufficiente.
    Purtroppo é un medicinale che scarseggia, per inadempienza del "distributore".

    Viva TPC!
  9. Luigi S.
    , 1/10/2001 00:00
    Ciao a tutti, finalmente qualcuno (ma c'era da immaginarselo), che si lamenta per lo stesso problema per il quale mi sono lamentato io. Ma cavolo... avete ragione!!! Non è possibile, tutte le volte una cosa del genere. Sono programmate un tot. di puntate ma poi, inevitabilmente, se ne vedono al massimo la metà. ADESSO BASTA! Comunque sia, voglio ringraziarti Susita xchè non sapevo che ci fosse un indirizzo per scrivere a Raitre. Grazie. Mi farò sentire. Sarò con voi!!! Ciao Luigi
  10. Sophie M
    , 30/9/2001 00:00
    non è la prima volta che succede, è una vergogna; ogni volta che comincia una nuova serie di TPC c'è sempre un altro programma gli ruba il posto; è inaccettabile
    uniamoci !!
    Sophie
  11. Stefania Volonghi
    , 29/9/2001 00:00
    caro coso (scusa, ma non si sa il tuo nome) posso dire solo una cosa:hai proprio ragione!!!!!!
    pace
    ste

    p.s.
    cosa ti è successo, ti hanno rubato la merenda da piccolo?
    io non ti conosco e non ti ho fatto nulla, ma tutta la rabbia che dimostri da dove viene??
  12. Ciccio B
    , 29/9/2001 00:00
    stefania sei come la gramigna (pianta) sei dappertutto....
    " l'erba cattiva non muore mai"
  13. Stefania Volonghi
    , 28/9/2001 00:00
    non so perchè, ma ho la senzazione che in giro tiri brutta aria!!
    basta con l'acredine, l'insulto velato (e non)

    il programma è bello, ben condotto e decisamente da non cancellare.

    a chi non va giù .... si guardi qualcos'altro e finiamola con questi toni, qui e altrove!
    pace
    ste
  14. Ornella Ferrari 1
    , 28/9/2001 00:00
    non e' che vi rosica perche' non vi pagano???
  15. Cinzia Pertile
    , 28/9/2001 00:00
    Io provvedo subito, e' inaccettabile che la Rai si comporti cosi' con loro.
    Mi auguro che i nostri amici vincano il premio del Sole 24 ore e lo sbattano in faccia ai dirigenti!
    L'unione fa la forza, protestiamo compatti!!!
  16. Susita B.
    , 21/9/2001 00:00
    Il sito di Rai3 ha un indirizzo e mail per i commenti. Propongo di usarlo per protestare contro l'ingiusto trattamento subito da TPC e dai suoi spettatori. Magari non risolvera' la situazione attuale, ma se ci facciamo sentire la prossima volta FORSE ci penseranno un poco a noi, prima di fare i cavoli loro.
    Se ci tolgono gli strumenti per aprire le nostre menti su altri mondi, a chi dobbiamo rivolgerci?
    L'indirizzo e': raitre@rai.it
    Abbiamo diritto o no a esprimere le nostre opinioni?