1. Marocco

    di , il 17/7/2006 00:00

    In questo topic parliamo di viaggi in Marocco

  2. Maroc-Experience
    , 12/6/2015 16:01
    Salve a tutti. Mi presento sono Pamela e sono la referente italiana di un Tour Operator italo-marocchino. Abbiamo sede a Ouarzazate. Noi della Maroc Experience cerchiamo di far avvicinare i nostri viaggiatori ad una tipologia di viaggio « discovery » in modo tale da poter rientrare a casa con la conoscenza completa di un paese, e con l’arricchimento di aver conosciuto usi e costumi diversi dal nostro. Selezione di viaggi capaci di coniugare la pura evasione alla profonda scoperta di civiltà e luoghi lontani, viaggi in gradi di ricreare atmosfere d’altri tempi e di riportare ad avventure lette o sognate. Proposte per veri viaggiatori che cercano luoghi fuori dal comune e viaggi che soddisfano la loro curiosità e voglia di conoscenza, ma anche itinerari per chi desidera semplicemente imparare a guardare con occhi diversi luoghi e civiltà più tradizionali.Itinerari nel cuore del Marocco più vero, fra l’immensa distesa di sabbia del Sahara, paesaggi di straordinaria bellezza e le tracce di una civiltà antica, lontane dalle rotte turistiche.
  3. anaangelika
    , 12/7/2014 04:22
    Siamo da poco rientrati da un tour in Marocco con la mia famiglia per la seconda volta, Da tangeri fino Sidi Ifni una lunga cavalcata lungo il mare: da nord a sud la costa atlantica marocchina, da Essaouira, città del vento, della musica gnawa e dell’olio d’argan, fino alle solitarie spiaggie di dune del Souss e le palmerie.


    Prima tappa del viaggio Marrakech, la città rossa: i colori e i suoni della medina e del souk e la magia di piazza Djemaa el Fna. Da qui si raggiunge la costa atlantica, ad Essaouira, con il suo porto antico, il mercato del pesce e le botteghe di artigianato di tuia (un legno pregiato). Poi poco a sud ci si immergerà nella pace di un grazioso riad a Sidi Kaouki: passeggiate lungo la spiaggia dell’oceano tra dune e cascatelle e visita alle cooperative femminili nella regione dell’argania spinosa. Il viaggio continua con il piccolo villaggio di pescatori di Taghazout, a nord di Agadir e poi la vicina Vallée du Paradis, dove si passeggerà lungo il torrente nella palmerie. Da Agadir la seconda parte del viaggio ci porta verso le spiagge di Aglou, gli archi di roccia rossa di Legzira, gli argentieri di Tiznit, il museo nel caravanserrai nell’oasi di Tighmert, le infinite dune di sabbia bianca della Plage Blanche, il fico d’india ed una cooperativa femminile. Infine, la spettacolare strada del Tizin’Test, un passo a 2.100 mt nell’Alto Atlas, ricondurrà a Marrakech.
    Gli hotel ed i riad erano tutti molto belli e confortevoli e le persone con cui abbiano avuto a che fare si sono dimostrate sempre molto gentili e disponibili.


    Consigliamo vivamente a chiunque voglia esplorare questa bella terra di viaggiare con Iddir de Marvelous Morocco Tours
  4. Caterina Finetti
    , 9/6/2014 19:49
    Ciao a tutti, sono una "nuova iscritta " :) Mi chiamo Caterina , ho 24 anni e sto ultimando la mia laurea magistrale in Lingua e Letteratura Araba a Venezia ...Sono recentemente tornata dal Marocco, dove ho vissuto una bellissima esperienza di insegnamento :-) Sull'onda dell'entusiasmo, ho deciso di aprire un canale youtube in cui parlo della mia esperienza in Marocco e faccio piccole video - lezioni di dialetto marocchino. Se qualcuno fosse interessato a scambiare opinioni, sentire come "suona" la lingua o dire la sua sul bellissimo Marocco...venga pure su youtube a sbirciare "Chiacchiere Arabeggianti"

    http://youtu.be/Z0PgcPE99hY



    P.S. Ovviamente se questo post dovesse risultare inappropriato, me ne scuso e rimuovetelo senza problemi!!!


    Grazie e buon proseguimento a tutti! :clap:


    Caterina
  5. solofrank
    , 24/5/2014 00:36
    Salve

    siamo due motociclisti e vorremmo fare il traghetto da Genova a Tangeri, poi al porto di Tangeri prendere il traghetto per Tarifa. Serve uscire dal porto per acquistare i biglietti oppure acquistandoli online (sempre che si possa) non è necessario effettuare tutte le procedure di sdoganamento e prendere direttamente il traghetto per Tarifa??????

    Grazie per chi è in grado di darmi notizie!!!!
  6. Turisti Per Caso.it
    , 9/7/2013 12:05
    Spostiamo la discussione nel Forum sul Marocco! Continuate pure a scambiarvi informazioni :)
  7. rossana82
    , 28/6/2013 23:43
    Ciao


    dò volentieri qualche consiglio perchè il Marocco è meraviglioso ed ogni volta che sento qualcuno che vuole andarci mi sale l'adrenalina come se dovessi tornarci io. Qualsiasi cosa ti aspetti il Marocco è molto di più, non puoi neanche immaginare le emozioni che ti regalerà. Ci sono stata due volte, la prima volta due anni fa a gennaio e abbiamo fatto un tour di 10 giorni con le seguenti trappe- Marrakech, Ouarzazate e Valle du Draa. La seconda sono tornata a Marrakech lo scorso novembre un fine settimana.


    Io le città imperiali non le ho viste perchè avendo 10 giorni a disposizione come te, dovevo fare una scelta tra le città imperiali e il deserto. Non credo sia possibile fare entrambe le cose purtroppo. Per adesso posso darti consigli sul mio itinerario, appena ho un attimo faccio anche un bel diario di viaggio..


    Siamo arrivati a Casablanca un pò costretti perchè due anni fa purtroppo non c'erano ancora low cost per Marrakech e Casablanca la sconsiglio vivamente, non c'è quasi niente di interessante. Se raggiungi direttamente Marrakech recuperi comunque i due giorni che noi abbiamo preso a Casablanca. Abbiamo poi raggiungo Marrakesh in treno e poi abbiamo preso un autobus per Ouarzazate. Il viaggio è a dir poco emozionante, anzi lo definirei quasi scioccante per il terrore che il pullman precipitasse nei burroni...ma tranquilla :) è solo un'impressione. Arrivati a Ouarzazate abbiamo pranzato, trascorso un paio di ore a passeggio (non c'è gran che da visitare tranne la Kasbah di Taourit) e poi abbiamo noleggiato la macchina per raggiungere il deserto, L'auto è fondamentale per fare un giro del Marocco, soprattutto in queste zone. La prima tappa verso il deserto è stata Merzouga , nata come oasi nel deserto, dove abbiamo dormito nell'hotel kasbah Tamariste , stupendo con la piscina, dove abbiamo speso 44 € a notte per una stanza doppia. Noi avevamo prenotato qualche giorno prima direttamente da Casablanca. Tra l'altro il viaggio . Abbiamo deciso di tenere l'abergo a Merzouga per 3 notti tenendola come base per i nostri giri e le nostre escursioni. Da lì se avete la macchina ci sono un sacco di cose da vedere. Noi siamo stati a Rissani un piccolo paesino che una volta era un importante centro religioso poi siamo tornate , alle porte del deserto.Merzouga Da qui partono le escursioni a dorso di cammello, i consglio tutti di farlo, è troppo divertente, il deserto è meraviglioso e i cammelli sono animali molto dolci (anche se puzzano un pò!). Da qui partono anche le escursioni in fuoristrada per il deserto vero e proprio, normalmente arrivano a Erg Chebbi , un tratto del deserto ad una 60 di km da Merzouga dove potete ammirare il tramonto su di una distesa infinita di dune, un paesaggio da sogno. L'escursione prevede anche una notte nel deserto, ci si accampa nelle tende berbere. Noi ci siamo stati a gennaio e di notte nel deserto faceva davvero freddo, abbiamo dormito con la giacca invernale, maglione e 3 coperte di lana. Informatevi sulle temperature prima di partire. Cmq l'escursione comprende la notte in tenda, una cena tipica berbera e intrattenimeto musicale davanti al fuoco, una bellissima serata. Come se non bastasse, il deserto è un osservatorio astronomico naturale, è possibile vedere la via lattea ad occhio nudo...che spettacolo! Ci tornerei mille volte. Comunque noi abbiamo acquistato l'escursione nel deserto A erg chebbi con una agenzia locali. Comunque noi poi siamo tornati a Ouarzazate, abbiamo lasciato la macchina, ripreso il pullman, arrivati a Marrakesh dove abbiamo trascorso un paio di notti e siamo ripartiti. A Marrakech devi assolutamente andare a dormire in un Riad, sono delle case tipiche marocchine con il cortile interno che la maggior parte dei proprietari ha ristrutturato vista l'affluenza di turismo negli ultimi anni rendendoli picocli hotel. Sono meravigliosi, in pieno centro, tutti nella Medina e relativamente economici. Le due volte che sono stata a Marrakesh ho dormito in due riad diversi, entrambi meraviglios. La prima volta al Riad Ker Saada e la seconda volta sono stata al Riad karam, lo trovi anche nelle mie recensioni. Al Riad karam siamo stati in 6, eravamo 3 coppie ed abbiamo pagato 25 € a notte a testa per un posto da sogno solo per noi, con la colazione inclusa. Inoltre con un'aggiunta di 12 € a testa una sera abbiamo anche cenato, è venuta una ragazza a prepararci un'ottima cena ed abbiamo trascorso tutta la serata sul terrazzo del Riad, che meraviglia. Ci sono ancora una marea di cose che vorrei raccontarti ma devo tornare a lavoro purtroppo. Almeno ti ho dato delle indicazioni generali comunque ti dò altre 2 o 3 dritte:


    1) i marocchini sono persone squisite, io non ho mai conosciuto un popolo così ospitale. Sono davvero disponibilissimi. Noi all'inizio eravamo un pò perplessi, credevamo ci aiutassero in cambio di qualcosa. E invece mai! Si offendevano quasi se provavamo a ricompensarli.


    2) Il cibo è ottimo, davvero magnifico. Prova la harira (minestra), le brochette (spiedini), il cous cous e soprattutto la tajina...non te la puoi perdere, da leccarsi i baffi!


    3) state attenti a fare le foto ai bimbi soprattutto nella zona tra Merzouga le gole del dades, sono un pò suscettibili. Se vedi che si infastidisco, meglio lasciarli in pace, non a tutti fa piacere essere fotografati.


    Per adesso nonmi viene in mente più niente, se hai bisogni di aktre dritte piò specifiche, chiedimi, se mi ricordo ti rispondo pià che volentieri.


    E buon viaggio...


    marocco-fai-da-ti
  8. Anidride Carbonica
    , 26/5/2013 17:19
    Salve a tutti! Siamo due amiche in partenza per il Marocco. Arrivo a Fez il 28 Maggio e rientro in Italia da Marrakesh il 5 giugno. vorremmo passare per il deserto trascorrendo una notte in tenda.
    Pensavamo di fare cosi:
    28 maggio arrivo alle 17 e sistemazione in albergo (giro tranquillo nei paraggi)
    29 maggio giro Fez (magari prendendo una guida del posto e prenotazione biglietto bus per Rissani)
    30 maggio Fez- Meknes . Visita Meknes e in serata partenza notturna per Rissani
    31 maggio arrivo a Rissani e bus per Merzouga (notte nel deserto)
    1 giugno rientro a Rissani e bus per Marrakesh
    2 giugno arrivo in mattinata a Marrakesh (ricerca albergo o B&B)
    3 giugno Essauria ( o bus o treno e rientro a Marrakesh _ albergo già prenotato)
    4 giugno visita Marrakesh pernottamento in albergo (già prenotato)
    5 giugno preparativi partenza (ceck out albergo ore 10 e volo ore 21)


    Rob, cosa ne pensi? dici sia fattibile? Altrimenti avrei pensato di optare per un viaggio organizzato che mi faccia comunque fare le stesse tappe, ma in maniera più sicura.
    L'unica cosa che non potrei cambiare è l arrivo e Fes e la partenza da Marrakesh e quei due giorni già prenotati in albergo a Marrakesh.
    Come clima invece?!
    Intanto grazie
  9. nicoletta61
    , 25/3/2013 14:40
    Siamo tornati da quella zona il 16 marzo. Per il viaggio da Marrakesc a Fez abbiamo preferito appoggiarci ad un'agenzia:
    Breakinthedesert che ci ha organizzato in 5 giornate il trasferimento da
    Marrakech a Fez passando per le Kasbah Ait Benahddou,gole del
    Todra,Ouarzazate,dune Erg Chebbi , Rissani, Erfoud, Mekneszona. Ne è
    valsa
    veramente la pena. Ad un prezzo più che ragionevoli Alì ci ha
    accompagnati a scoprire i luoghi e le tradizioni berbere come non
    avremmo potuto farlo da soli! Tutto fantastico, te lo consigliamo caldamente!
    Per la visita alle città imperiali ti raccomandiamo di prendere una
    guida, puoi chiedere nei riad dove soggiornerai, loro in genere
    conoscono buone guide ufficiali. Non sono costose e ti aiutano a capire
    dove ti trovi. Tra l'altro ti tengono alla larga la miriade di persone
    che in continuazione vuole offrirti servizi. L'Africa
    non è l'Europa e rischi a volte di non comprendere fino in fondo le
    tradizioni e gli usi di quelle genti.
    Per quanto concerne i soggiorni ti indico quelli che abbiamo frequentato, tutti ottimi:
    a Marrakech il Riad Le Coq Berbere, 58 euro la doppia (ti vengono a
    prendere in aeroporto), è all'interno della medina ma molto tranquillo;
    a Meknes il Riad d'Or, fantastico e vicino alla porta della città;
    a Fez il Riad Tafilalet, 80 euro la doppia, perfetto in tutto, anche la location alle porte della Medina.
    Noi abbiamo prenotato tutto dall'Italia e ci è sembrata la soluzione migliore.
    Nelle città marocchine è così tanta la confusione e l'offerta che è difficile districarsi e trovare la soluzione migliore.
  10. chiarar12
    , 15/3/2013 11:33
    Grazie per la risposta, ma il mio ragazzo preferirebbe spostarsi in macchina. Qualcuno sa se è possibile noleggiare un auto senza carta di credito all'aeroporto di Fes?
  11. danymy
    , 11/3/2013 17:28
    Ciao, io sono stat in Marocco in settembre. Mi sono spostata con bus e treni; con il bus ci sono panorami stupendi e te lo consiglio. A Fez ho alloggiato al riad
    Dar Mehdi.
    Disponibili, gentili, puoi anche mangiare all'interno del riad, e ti fanno anche scegliere il menu.
  12. chiarar12
    , 11/3/2013 15:24
    Ciao! Sarò in Marocco con il mio ragazza per una settimana dal 17 al 24 aprile. Atterrerò a Fes: come mi consigliate di muovermi per quanto riguarda alloggio e mezzi di trasporto?Grazie!
  13. amica57
    , 11/3/2013 14:57
    Sicuramente in 7 giorni qualche città imperiale si può vedere. Se vuoi un consiglio spassionato non perdere troppo tempo nelle città e fatti il deserto, è un'esperienza indimenticabile. Leggi, se vuoi il mio diario Spettacolare Marocco nella sezione Diari di viaggi di questo sito, un viaggio meraviglioso in cui abbiamo assaporato il vero Marocco, pur visitando alcune città imperiali.
    Chiedi pure se vuoi altre informazioni.
    Ciao
  14. Dixy
    , 11/3/2013 14:41
    Ciao,
    Ti scrivo perché avremmo in programma di andare in Marocco dal 25 aprile al primo maggio, partenza da Bologna e arrivo a Casablanca, e volevamo sapere se in 7 giorni scarsi era possibile fare il giro delle città imperiali. Se è possibile girare da soli noleggiando un auto se conosci guide affidabili del posto...
    insomma un po' di info su questo paese che sembra meraviglioso.
    Grazie
    Chiara
  15. artemisia59
    , 7/2/2013 16:47
    @angitod
    Se vuoi fare il giro più a sud, cioè Marrakech, deserto e magari Essaouira (Agadir te la sconsiglio), direi che aprile-maggio max giugno sono i periodi migliori. Più in là sarebbe proibitivo per il caldo. Poi non immaginare il Marocco come un paese soltanto brullo: è un paese anche ricco di piante e fiori bellissimi, quindi con colori strabilianti in primavera. Solo la fioritura delle rose nella valle omonima, meriterebbe. La primavera è però un periodo forse un po' a rischio se vuoi fare le Città Imperiali, perchè è una zona molto più piovosa. Io le ho fatte a cavallo tra marzo e aprile e non è stato piacevole: freddo e pioggia continui.
    Altro periodo adatto per il sud potrebbe essere settembre-ottobre.
    Vero è che ora il meteo è sempre più un terno al lotto, ma in generale credo che le indicazioni medie siano queste.

    Spero di vederti a Bologna
    Ciaooo
  16. angitod
    , 6/2/2013 20:16
    Ciao grazie per le info...per aprile abbiamo troppi pochi giorni

    quindi ho rimandato il marocca capendo che ne vale la pena e ci vorranno almeno

    10 giorni..ma qual'e' il periodo migliore per fare questo tour?Forse d'estate dovro' rinunciare

    a la Grecia ;-) cmq per Bologna nn sono sicura devo vedere se riesco

    ciaooo