1. Luxorair e Coral Beach Tiran

    di , il 21/4/2006 00:00

    Sono appena tornato dall'egitto, Sharm, con la mia famiglia. Abbiamo soggiornato al Coral Beach Tiran, ottima struttura con un buon servizio e un bellissimo panorama sull'isola di tiran. Soprattutto lontana dal caos vacanziero di Naama Bay. E' per noi la seconda volta in Egitto, l'anno scorso a Marsa Alam. Che dire: terra bellissima e gente molto ospitale, mare meraviglioso. Chi va senza fare almeno snorkeling si perde il 70% della bellezza.

    Vorrei comunque segnalare due aspetti negativi. E' triste scoprire che gli animatori che accompagnano i ragazzi la sera nelle varie discoteche del luogo (io ho due ragazzi di 16 e 18 anni) prendano una bella percentuale sulla quota di ingresso (almeno così mi è stato riferito). Il secondo aspetto riguarda Luxor Air. Nonostante l'ottima accoglienza del personale di bordo, gli aerei sono veramente fatiscenti. Sedili strettissimi e sporchi, alcuni addirittura smontati. Non ci dovrebbero essere degli standard a cui è obbligato adeguarsi?

  2. Silvano Paniccia
    , 21/4/2006 00:00
    Sono appena tornato dall'egitto, Sharm, con la mia famiglia. Abbiamo soggiornato al Coral Beach Tiran, ottima struttura con un buon servizio e un bellissimo panorama sull'isola di tiran. Soprattutto lontana dal caos vacanziero di Naama Bay. E' per noi la seconda volta in Egitto, l'anno scorso a Marsa Alam. Che dire: terra bellissima e gente molto ospitale, mare meraviglioso. Chi va senza fare almeno snorkeling si perde il 70% della bellezza.
    Vorrei comunque segnalare due aspetti negativi. E' triste scoprire che gli animatori che accompagnano i ragazzi la sera nelle varie discoteche del luogo (io ho due ragazzi di 16 e 18 anni) prendano una bella percentuale sulla quota di ingresso (almeno così mi è stato riferito). Il secondo aspetto riguarda Luxor Air. Nonostante l'ottima accoglienza del personale di bordo, gli aerei sono veramente fatiscenti. Sedili strettissimi e sporchi, alcuni addirittura smontati. Non ci dovrebbero essere degli standard a cui è obbligato adeguarsi?