1. Grotte,ghiacci,misteri e folletti..

    di , il 22/10/2006 21:44

    Grotte,ghiacci,misteri e folletti..

    Un viaggio al centro della terra nell'Islanda misteriosa fatta di aurore boreali,vasche termali,leggende e misteri..

  2. Pippo Topolino
    , 19/12/2006 19:08
    Io consiglio sempre di alloggiare in case private con sacco a pela scegliendo quelle con uso cucina, i costi si riducono di moltissimo, a livelli quasi europei.

    Se si é soli é obbligo usare i bus. Sono cari ma il servizio é ottimo. Costa di meno, gli autisti sono dei veri esperti, non rischi forature o casini nei guadi, puoi fare strade che il tuo italico macinini non ti permetterebbe e sulle tratte turistiche si fermano anche per soste foto & spuntino.

    Certo, care, ma alcune escursioni giornaliere sono interessanti. Su certi itinerari hai clientela giovane, tempo per fare brevi escursioni etc .. ad esempio nella zone Est ( Dettifoss, Asbirgi, Hjokoletter e scusa per l' ortografia )

    Il paese é estremamente sicuro.

    Favoloso si il trekking completo da Landmanlaugar almeno fino a Thorsmork ma non lo farei da solo. Puoi pero gia fermarti una notte a Land e fare un giro nei dintorni.
  3. Steiss
    , 29/11/2006 13:31
    salve a tutti :-)
    mi chiamo Stefano, e sono di Bologna..sono nuovo di questo sito :-)
    la mia più grande passione l'Islandologia adoro l'Islanda..infatti il colmo è che non ci sono ancora stato :-) ma conosco molte cose...
    sono ancora un aspirante islandologo :-)
    a tutti gli appassionati di Islanda, Islandese e Islandologia :-) volevo segnalare una bellissima città (parlare di città fa un po ridere, ehhe) :-) una città che si chiama Ísafjörður capoluogo dei magici e magnifici Fiordi Occidentali!!! e poi si trova vicina al tratto di spiaggia più bello di tutta l'Islanda: l'Hornstrandir.
    questo è il sito della città..putroppo è in islandese..ma basta per vedere qualche foto :-)
    www.isafjordur.is
    ciao ciao
    da Stefano
  4. alessandroGE
    , 6/11/2006 21:21
    Ciao di nuovo..
    Volevo scusarmi per i mille errori grammaticali dei miei form precedenti;è che parlando d'islanda,le dita sulla tastiera si emozionano ancora..,ecco!!
    Ehe,un saluto a tutti quanti,ale
  5. alessandroGE
    , 6/11/2006 21:17
    Ciao..
    Ho provato a scrivere,ma forse il mio form era troppo lungo,e non è partito..
    Per un viaggio in Islanda comunque,dal punto di vista pratico i consigli essenziali potrebbero essere..:
    Preparare il viaggio dall'italia,con una buona guida(Lonely P.,forse la migliore),oppure andando su islanda.it,dove ci sono ottimi consigli.Tieni conto che l'estate islandese equivale come temperature al nostro autunno/inverno,in più con vento implacabile..:))..,pioggia costante..:)))..,e qualche probabile nevicata nellìinterno..:))))..!!Scherzi a parte,secondo me il mese migliore per fare un bel giro è comunque settembre;pochi turisti,sistemazioni in farm/guesthouse/ostelli/campeggi sempre libere,guadi facilmente transitabili,luce costante(due ore di crepuscolo che sarebbero la notte),e la possibilità di incominciare a vedere le prime aurore boreali.Detto ciò..:se vai in aereo,devi per forza noleggiare una macchina 4x4,oppure aggregarti a qualche viaggio o passaggio sui pulman fuoristrada islandesi.I costi sono alti;una birra 30euro,un piatto all'americana 30 euro,il recupero di un fuoristrada bloccato nel deserto può arrivare anche a diecimila euro..!!!!IO ci sono sempre andato partendo in macchina dall'italia;meglio,più libertà negli spostamenti,cucina casalinga,autonomia,insomma.Per i posti più belli..:Sicuramente un trekking a Landmannalaugar,tra solfatare,vulcanetti e vasche termali;forse il posto più rappresentativo ed alla portata..Poi,sicuramente il deserto lavico dell'interno,praticamente un paesaggio lunare che si estente per quasi trecento chilometri(fuoristrada necessario).Per uNA META DI RELAX,LA LAGUNA BLU,a Reikjiavyk,una piscina naturale di acqua calda,turchese,all'aperto,cara..!!Nell'interno ce ne sono di simili,immerse nella natura,ma è impegnativo raggiungerle..però sono le migliori.Poi,la costa sud,tra mare e ghiccio,lungo i trecento chilometri del Vatnajokull,un ghiacciaio grande come la corsica,al cui interno ancora ci sono vulcani attivi..
    Potrei scriverne per ore,ma mi sa che i messaggi troppo lunghi,qua,non si riescono a spedire.A dicembre io parto con un amico,con due fuoristrada attrezzati per l'inverno,dall'italia..e stiamo cercando ancora tre partecipanti che vengano con noi..:)))
    Comuque,se hai bisogno di informazioni più dettagliate,contattami tranquillamente sulla mail,ok?
    Che dire,è un posto veramente magico!!
  6. eugenia
    , 6/11/2006 09:52
    ciao a tutti!scusate se mi intrometto ma anche io sono interessata all'islanda e volevo chiedere ad alessandro qualche consiglio,visto che mi sembra ferrato sull'argomento.Io studio scienze naturali e nei miei viaggi vorrei visitare tutti i posti naturali più belli e particolari(da quelli freddi a quelli caldi)...dato che viaggio sempre da sola mi chiedevo se potevi consigliarmi qualche buona guida dell'islanda,darmi qualche dritta sul modo migliore per visitarla e soprattutto volevo sapere se è necessaria una guida esperta per vedere i posti che hai descritto,se ci sono lì...ecc...insomma qualche consiglio pratico.
    grazie!!!
    ciaociao
  7. alessandroGE
    , 27/10/2006 19:58
    L'Islanda l'ho girata un pò tutta,dai fiordi costieri all'interno.Ci son stato quattro volte,e questo dicembre dovrei tornarci,assieme ad un amico,se troviamo qualcuno che si aggreghi con noi..
    Principalmente,nei viaggi passati,abbiamo visitato ed esplorato grotte geotermiche a nord del Vatnajokull(il più grande ghiacciaio dell'isola,grande come la corsica ed al cui interno sono incappucciati ancora ben tre vulcani attivi).Praticamente l'unico posto dove in una grotta di ghiaccio fai la sauna!!!!Poi siamo stati nei tubi lavici dell'ovest,poi ancora in altri tanti posti particolari..Comunque,un viaggio in Islanda è sempre qualcosa che ti rimane dentro..;Ogni paesino,ma anche le lande desertiche dell'interno(perchè all'interno c'è il più grande deserto freddo d'europa,fatto di lava..),nasconde sempre un posto dove poter fare un bagno caldo,sia esso una piscina,sia esso una vasca naturale,e lì,magari osservando l'aurora boreale,tra i vapori sulfurei ed il turchese delle acque bollenti,non puoi non innamorarti di questo posto..Viaggiando sulla costa sud,per almeno trecento chilometri hai sempre sotto gli occhi il mare da una parte ed il Vatnajokull dall'altra,in quasi tutti i luoghi che puoi visitare senti sempre la presenza del calore,il calore geotermico..Veramente è il connubbio tra il ghiaccio ed il fuoco..Vulcani attivi,solfatare,ghiacci,lagune glaciali,fiordi,pulcinelle di mare,deserti lavici,colonne basaltiche,forme bizzarre che si perdono nel tempo..,e ancora posti misteriosi,leggende di folletti che vivono nelle pietre,perchè in Islanda quasi tutti credono alla loro esistenza..,insomma,questa è l'islanda,e molto altro ancora...
  8. alessandroGE
    , 27/10/2006 19:56
    L'Islanda l'ho girata un pò tutta,dai fiordi costieri all'interno.Ci son stato quattro volte,e questo dicembre dovrei tornarci,assieme ad un amico,se troviamo qualcuno che si aggreghi con noi..
    Principalmente,nei viaggi passati,abbiamo visitato ed esplorato grotte geotermiche a nord del Vatnajokull(il più grande ghiacciaio dell'isola,grande come la corsica ed al cui interno sono incappucciati ancora ben tre vulcani attivi).Praticamente l'unico posto dove in una grotta di ghiaccio fai le sauna!!!!Poi siamo stati nei tubi lavici dell'ovest,poi ancora in altri tanti posti particolari..Comunque,un viaggio in Islanda è sempre qualcosa che ti rimane dentro..;Ogni paesino,ma anche le lande desertiche dell'interno(perchè all'interno c'è il più grande deserto freddo d'europa,fatto di lava..),nasconde sempre un posto dove poter fare un bagno caldo,sia esso una piscina,sia esso una vasca naturale,e lì,magari osservando l'aurora boreale,tra i vapori sulfurei ed il turchese delle acque bollenti,non puoi non innamorarti di questo posto..Viaggiando sulla costa sud,per almeno trecento chilometri hai sempre sotto gli occhi il mare da una parte ed il Vatnajokull dall'altra,in quasi tutti i luoghi che puoi visitare senti sempre la presenza del calore,il calore geotermico..Veramente è il connubbio tra il ghiaccio ed il fuoco..Vulcani attivi,solfatare,ghiacci,lagune glaciali,fiordi,pulcinelle di mare,deserti lavici,colonne basaltiche,forme bizzarre che si perdono nel tempo..,e ancora posti misteriosi,leggende di folletti che vivono nelle pietre,perchè in Islanda quasi tutti credono alla loro esistenza..,insomma,questa è l'islanda,e molto altro ancora...
  9. aurora
    , 26/10/2006 15:52
    esattamente dove sei stato?
    un viaggio in islanda è un' idea che mi affascina da tempo...
    raccontami.
  10. alessandroGE
    , 22/10/2006 21:44
    Grotte,ghiacci,misteri e folletti..
    Un viaggio al centro della terra nell'Islanda misteriosa fatta di aurore boreali,vasche termali,leggende e misteri..