1. Diario di Viaggio Venezuela: Venezuela avventuroso e romantico

    di , il 25/3/2011 12:00

    Per terra e per mare

  2. gladio71
    , 5/9/2011 05:15
    In riferimento alle note di viaggio riguardo il veliero chaito menzionato nel racconto di cocco1 non e' vero che non si rispetta le promesse ,ma semplicemente si eseguono rotte in base ai gg che uno prenota ,chiaro che se al momento della prenotazione non viene comprata la barca intera ma viene comprata solo la cabina ,significa che bisogna compartire la barca con altre persone che magari fanno meno giorni e hanno inbarco e sbarco con date differrenti ,cio' implica di dover condizionare la crocire navigando in zona per poter permettere l'imbarco alla coppia che deve essere imbarcata.Il fatto che e' capitato ai due ragazzi austriaci e' semplice si imbarcavano 2 giorni prima rispetto a Sig, nicoletta e quindi si e' andati alle prime due isole per poter ritornare a premndere la seconda coppia,e' poi successo di dover dormire 2 notti a Francisky per sicurita' visto che ceravamo imbattuti in una tormenta la notte precedende all'imbarco della Sig. nicoletta,infine lon sbarco e' sempre previsto per le ore 10 del mattino per capirci esiste un orario di imbarco e uno di sbarco per poter accogliere il cliente nuovo ( pulire la barca ,caricare acqua,fare cambusa) se per motivi di aereo linea un cliente arriva dopo il mezzogiorno non e' un problema di mal sevizio nostro ,anche perche' non possiamo poi venire meno al cliente che arriva in orario magari anche in anticipo. Concludendo infine a mio mio parere penso che ultimamente noi Italiani non sappiamo piu' viaggiare abbiamo sempre mille problemi ,siamo schematici e non teniamo conto di chi invece e' sul campo per lottare tutti i giorni per dare un buon servizio al cliente.Signori parliamo di Venezuela dove tutto funziona al contrario,dove si ferma la logica inizia il venezuela,che dire Los roques dove per trovare benzina devi comprarla di contrabbando,dove per comprare alimenti devi sperare di arrivare in tempo perche' i rifornimenti arrivano 2 volte alla settimana e i prodotti fanno gia' schifo,dove per prendere acqua potabile devi sperare che l'operatore ci sia e non habbia fatto la rumba la sera prima,ho magari hai due barche davanti di te,insomma benvenuti in venezuela!!!
  3. cocco 1
    , 25/3/2011 12:00
    Per terra e per mare