1. In Australia senza macchina, si può?

    di , il 9/3/2011 20:26

    Salve a tutti, sono nuovo quindi non ho ben chiare le regole di questo forum, se quindi sto sbagliando a scrivere qua scusatemi in anticipo. io e due miei amici (20 anni tutti e tre) vorremmo fare un viaggio in australia quest estate di circa 1 mese ( minimo tre settimane ), non avendo l età per noleggiare un auto avevamo pensato di girare la costa est, da melbourne a brisbane, magari servendoci di bus, treni e al limite aerei! ci piacerebbe l'idea di partire magari con una tenda, e ogni tanto invece che fermarci in motel, accamparci in campeggi o aree adibite. detto ciò, secondo voi, è possibile intraprendere un viaggio del genere senza auto? sarebbe molto difficoltoso per dei ragazzi inesperti?e inoltre, il tempo in agosto com'è? so che il loro inverno non è paragonabile al nostro, però vale la pena affrontare un viaggio del genere in questo periodo?

    Grazie mille!!

  2. Australiami.com
    , 8/10/2011 04:59
    Ciao ragazzi! Potete comodamente viaggiare tutto attorno all'Australia con il bus, questo è il link http://www.greyhound.com.au/.
    Controlla le tappe che ti interessano.
    Ciao!
  3. salvo1966
    , 13/3/2011 22:45
    Ciao a tutti, sono d'accordo con "gallinapadovana" anche se io consiglierei assolutamente di visitare Sydney e poi dedicarsi solamente alla <u>costa da Brisbane (partire da 100 km più in basso dalla Gold Coast) a Cairns</u>, in quanto sotto Sydney l'inverno è pressapoco come il nostro e da Brisbane in poi praticamente si è in estate (fresca) perenne. E poi la costa migliore e con più attrattive la si trova lì. Non sottovaluterei assolutamente di fare un salto nel "red centre", Ayers Rock e monti Olgas (Ulurù e KataTiuta).
    Buon Viaggio
    Salvo
  4. 7seconds
    , 13/3/2011 18:21
    CIAO! In Australia ci si muove bene anche in pulman. Magari converrebbe bene definire bene prima l'itinerario, le zone che si vogliono esplorare e in modo da formulare domande più specifiche. Troverete di sicuro altri TPC in grado di rispondervi. Fossi in voi non mi perderai affatto d'animo, anzi. Vi segnalo due compagnie: Greyhound Australia e Premier Moto Service. Verificate sul web le loro destinazioni interne. Considerate, comunque, che spostarsi con mezzi via terra in Australia, a volte, significa più giorni di viaggio... le distanze tra un luogo e l'altro sono spesso, spessissimo, enormi. Non si scherza. Non sottovalutate la cosa. Nelle maggiori città poi esistono anche altre compagnie locali che vi portano nelle località di maggiore interesse. Per esempio ad Alice Springs troverete facilmente collegamenti per il Uluru-Kata Tjuta National Park ma non solo. Ci sono tantissime escursioni dirette alle Catene MacDonnell , a Tennent Creek o al Kings Canyon. Vi consiglio di informarvi bene prima della partenza e di non esitare a chiedere. Da Sydney troverete escursioni organizzate per le Blue Mountains. Continuate ad esplorare il web, a cercare all'interno di questo sito e troverete di sicuro altre info utili. Ciao
  5. gallinapadovana
    , 10/3/2011 21:48
    Ovviamente compaio come quella che ha proposto il forum, ma non è così.
    I soliti problemi. EVVIVA.
    RAGAZZI, CHI HA PROPOSTO IL FORUM SI FACCIA AVANTI!!!
  6. gallinapadovana
    , 10/3/2011 21:41
    Secondo me con i mezzi pubblici è fattibile, tornerete stanchi ma di sicuro vi divertite. Esistono come negli USA linee di pullmann a lunga percorrenza oltre a treni ed aerei.
    Per dormire troverete un sacco di ostelli per backpackers nei centi abitati più grandi, ed aree attrezzate a campeggio anche nei posti più sperduti (4 case una pompa di benzina ed un bar con cucina).
    CLIMA: io sono stata tre settimane ad agosto.
    La costa sud ha clima temperato come il nostro (al contrario), a luglio agosto può fare freddo ed essere ventoso.
    A Sydney è mutevole, in agosto di notte il termometro scendeva anche a 6°-8°C, ma a fine mese a pranzo siamo stati in maniche corte.
    Risalendo la costa est verso Brisbane e Cairns le temperature salgono, a Cairns il clima è tropicale (caldo umido come l'estate nostra in pianura padana). Idem per la costa nord (darwin e kakadu), caldo umido.
    Il centro (Ayers Rock ad es) è desertico, caldo secco di giorno ma non esagerato, è pur sempre inverno, ed escursione termica di notte la T° scende.
    Portatevi un giubbotto pesantino, (io avevo portato anche una sciarpa) e poi vestitevi a strati con qualche maglioncino e tante magliette.
    Se potete non perdetevi ayers rock e kakadu; senza macchina però dovreste affidarvi ad escursioni organizzate di qualche giorno, per visitare i parchi. Ne troverete tante con offerte di tutti i tipi anche là, direttamente.
    Darwin città da sola non merita la fatica di arrivarci, se non vi interessa Kakadu.
    Cairns e dintorni sono un buon punto di partenza per le escursioni alla barriera corallina, c'è un'atmosfera tipo al mare da noi d'estate, e ricordo molto movimento anche la sera (che di solito le città australiane proprio no). Ciao.
  7. gallinapadovana
    , 10/3/2011 21:40
    Secondo me con i mezzi pubblici è fattibile, tornerete stanchi ma di sicuro vi divertite. Esistono come negli USA linee di pullmann a lunga percorrenza oltre a treni ed aerei.
    Per dormire troverete un sacco di ostelli per backpackers nei centi abitati più grandi, ed aree attrezzate a campeggio anche nei posti più sperduti (4 case una pompa di benzina ed un bar con cucina). Con una buona guida tipo Lonely siete attrezzati
    CLIMA: io sono stata tre settimane ad agosto.
    La costa sud ha clima temperato come il nostro (al contrario), a luglio agosto può fare freddo ed essere ventoso.
    A Sydney è mutevole, in agosto di notte il termometro scendeva anche a 6°-8°C, ma a fine mese a pranzo siamo stati in maniche corte.
    Risalendo la costa est verso Brisbane e Cairns le temperature salgono, a Cairns il clima è tropicale (caldo umido come l'estate nostra in pianura padana). Idem per la costa nord (darwin e kakadu), caldo umido.
    Il centro (Ayers Rock ad es) è desertico, caldo secco di giorno ma non esagerato, è pur sempre inverno, ed escursione termica di notte la T° scende.
    Portatevi un giubbotto pesantino, (io avevo portato anche una sciarpa) e poi vestitevi a strati con qualche maglioncino e tante magliette.
    Se potete non perdetevi ayers rock e kakadu; senza macchina però dovreste affidarvi ad escursioni organizzate di qualche giorno, per visitare i parchi. Ne troverete tante con offerte di tutti i tipi anche là, direttamente.
    Darwin città da sola non merita la fatica di arrivarci, se non vi interessa Kakadu.
    Cairns e dintorni sono un buon punto di partenza per le escursioni alla barriera corallina, c'è un'atmosfera tipo al mare da noi d'estate, e ricordo molto movimento anche la sera (che di solito le città australiane proprio no). Ciao!
  8. nico91
    , 9/3/2011 20:26
    salve a tutti, sono nuovo quindi non ho ben chiare le regole di questo forum, se quindi sto sbagliando a scrivere qua scusatemi in anticipo. io e due miei amici (20 anni tutti e tre) vorremmo fare un viaggio in australia quest estate di circa 1 mese ( minimo tre settimane ), non avendo l età per noleggiare un auto avevamo pensato di girare la costa est, da melbourne a brisbane, magari servendoci di bus, treni e al limite aerei! ci piacerebbe l'idea di partire magari con una tenda, e ogni tanto invece che fermarci in motel, accamparci in campeggi o aree adibite. detto ciò, secondo voi, è possibile intraprendere un viaggio del genere senza auto? sarebbe molto difficoltoso per dei ragazzi inesperti?e inoltre, il tempo in agosto com'è? so che il loro inverno non è paragonabile al nostro, però vale la pena affrontare un viaggio del genere in questo periodo?
    grazie mille!!