1. Viaggiando si impara... anche dopo

    di , il 29/8/2002 00:00

    Rispondendo ad un altro forum, mi è venuta voglia di sapere se anche a voi capita di tornare a casa dopo un viaggio con qualche nuovo interesse. Che sia la voglia di dipingere per aver visitato un museo, di dedicarvi un po' alla storia, alla cucina di quel paese o ai balli, imparare una nuova lingua, leggere biografie, studiare l'araldica, imparare a fare mosaici, a riconoscere le piante; o qualsiasi altra cosa. Mi piacerebbe sapere quali nuovi interessi avete portato a casa e dopo quale viaggio.

  2. Markus Vaja
    , 9/9/2002 00:00
    Giusto, viaggiando si impara. Io direi anche ... vivendo si impara. Cmq, da qualsiasi viaggio, grande o piccolo, ho sempre portato a casa nuovi "insegnamenti" e cerco sempre di usarli anche nella nostra realtà europea. Non sto quì a spiegare cosa, ma Vi garantisco che gli insegnamenti + importanti li ho avuti dai posti "poveri"!
    Markus
  3. Mirko Armellini
    , 5/9/2002 00:00
    Ciao a tutti i tpc!
    Dopo essere stato a Cuba(un mesetto fa')sicuramente porto con me di nuovo l'amore per il son e la salsa...la voglia di imparare lo spagnolo gia' l'avevo anche se sto' anni luce da un livello "decente"!

    AAAAahhhh Cuba....che nostalgia!!!
  4. Turista Anonimo
    , 2/9/2002 00:00
    Ciao, Fausto! Sì, sono quella Daniela. Da San Pietroburgo ho portato a casa la voglia di leggere libri scritti da giornalisti che siano stati in Russia prima degli anni '90. Ho già finito "Russia istruzioni per l'uso" e sto iniziando "Russia in bilico". Certo, avrei potuto leggerli anche prima di partire, ma non immaginavo ci fossero stati tanti piccoli cambiamenti nella loro vita quotidiana.Tu invece?
  5. Turista Anonimo
    , 1/9/2002 00:00
    Ciao Daniela.
    Se sei la stessa che è andata a S. Pietroburgo, mi piacerebbe sapere cosa ti ha suscitato questo paese (in riferimento all'oggetto del tuo forum).
  6. Turista Anonimo
    , 30/8/2002 00:00
    anch'io, tornato dalla Bolivia sto tentando di rendere il mio spagnolo decente, ma in generale, come Marco, riguardo cartine, foto, libri. E' come godersi con calma quello che hai assorbito in viaggio. Come lasciare un libro, appena finito sul comodino per un pò, prima di riporlo. Dopo un pò ti vien voglia di leggerne un altro.
    Una cosa in particolare credo che i viaggi mi abbiano almeno aiutato ad imparare: a vivere.
  7. Turista Anonimo
    , 30/8/2002 00:00
    Riaprire le carte geografiche, i vari libri, le guide, ripercorrere la strada fatta, pensare ad un ritorno e organizzare un nuovo viaggio.
  8. Turista Anonimo
    , 30/8/2002 00:00
    Urca, se si impara! Dopo un viaggio a Praga ed uno a Vienna, anni fa, iniziai a studiare l'ungherese, che peraltro è rimasto ad un livello meno che rudimentale data la sua difficoltà ... strana la vita, no?
  9. Turista Anonimo
    , 29/8/2002 00:00
    Mai forum è caduto più a fagiolo di questo.
    Sono tornata da Cuba una settimana fa e dopo anni di spagnolo improvvisato e maccheronico ho deciso di iscrivermi a un corso vero e proprio. Chissà....
  10. Turista Anonimo
    , 29/8/2002 00:00
    niente studi di araldica o di mosaici... non sono il tipo. ma per quel che riguarda cominciare mille cose nuove (con la testa) sicuramente.
    dopo l'australia mi è rimasta la passione (che soddisfo raramente) di andare a cavallo. dipingere? ahhh di quello ho sempre voglia, anche se poi mi impigrisco e lo faccio poco. scrivere? sempre.
    il fatto è che ogni viaggio è estremamente stimolante.
    estremamente. quindi si, sicuro, ho volgia di fare una montagna di cose quando sono via e quando rientro.
  11. Daniela P.
    , 29/8/2002 00:00
    Rispondendo ad un altro forum, mi è venuta voglia di sapere se anche a voi capita di tornare a casa dopo un viaggio con qualche nuovo interesse. Che sia la voglia di dipingere per aver visitato un museo, di dedicarvi un po' alla storia, alla cucina di quel paese o ai balli, imparare una nuova lingua, leggere biografie, studiare l'araldica, imparare a fare mosaici, a riconoscere le piante; o qualsiasi altra cosa. Mi piacerebbe sapere quali nuovi interessi avete portato a casa e dopo quale viaggio.