1. Colombia

    di , il 18/11/2006 21:34

    La guida di quest'area è: Davide B.

    Si quieres conocer el Caribe, vayas a Cuba o a República Dominicana, si quieres conocer el Pacífico, visites a Chile, si quieres conocer los Andes, viajes al Ecuador, si quieres conocer la selva amazónica, pásate por Brasil, si quieres conocer las culturas precolombinas, vayas a México o Perú... Pero si quieres ver todas esas cosas reunidas, ¡vengas a COLOMBIA!

  2. davovad
    , 1/8/2014 15:52
    PATRIMONIO UNESCO
    Porto, fortezze e insieme monumentale di Cartagena (1984)
    Parco Nazionale Los Katíos (1994)
    Centro storico di Santa Cruz de Mompóx (1995)
    Parco archeologico di San Agustín (1995)
    Parco archeologico nazionale di Tierradentro (1995)
    Santuario della flora e della fauna di Malpelo (2006)
    Paesaggio culturale del caffè (2011)
    Qhapaq Ñan, sistema stradale andino (2014)
    PATRIMONIO IMMATERIALE
    Carnevale di Barranquilla (2008)
    Spazio culturale del Palenque de San Basilio (2008)
    Carnevale dei Negri e dei Bianchi (2009)
    Processioni della Settimana Santa di Popayán (2009)
    Musica della marimba e canti tradizionali del Pacifico sud (2010)
    Sistema normativo dei Wayuus, applicato dal putchipu’ui (“paroliere”) (2010)
    Conoscenze tradizionali degli sciamani giaguari di Yurupari (2011)
    Festa di San Francesco di Assisi a Quibdó (2012)
    LE 7 MERAVIGLIE DELLA COLOMBIA (2007)
    Cattedrale di sale di Zipaquirá (Cundinamarca)
    Santuario di Las Lajas (Nariño)
    Parco archeologico di San Agustín (Huila)
    Castello di San Felipe a Cartagena (Bolívar)
    Ciudad Perdida (Magdalena)
    Parco archeologico di Tierradentro (Cauca)
    Teatro Colón a Bogotá (D.C.)
    SITI ARCHEOLOGICI
    http://www.icanh.gov.co/parques_asociados
    TERME
    REGIONE ANDINA: Paipa (Boyacá), Chocontá, Choachí, Tocaima, Tabio (Cundinamarca), El Otoño (Caldas), Santa Rosa de Cabal (Risaralda)
    REGIONE SUDOCCIDENTALE: Parco Nazionale Puracé, Coconuco (Cauca), La Cruz (Nariño
    REGIONE CARAIBICA: Ciénaga (Magdalena)
    REGIONE PACIFICA: Nuquí (Chocó)
    ARTIGIANATO
    www.artesaniasdecolombia.com.co
    FIESTAS
    Carnevale dei bianchi e neri (Pasto - Nariño): 4-6 gennaio
    Carnevale di Riosucio (Caldas): anni dispari, 1º giovedì di gennaio
    Feria de Manizales (Caldas): 1º settimana di gennaio
    Corralejas (Sincelejo – Sucre): 3º settimana di gennaio
    Carnevale di Barranquilla (Atlántico): 4 giorni prima del mercoledì delle ceneri
    Settimana Santa (Popayán – Cauca) (Mompox (Bolívar)
    Festival della leggenda vallenata (Valledupar – Cesar): ultima settimana di aprile
    Festival della cultura Wayuu (Uribía - La Guajira): tra maggio e giugno
    Festival del Mono Núñez (Ginebra - Valle del Cauca): giugno
    Festival de la Cumbia (El Banco - Magdalena): giugno
    Festival del porro (San Pelayo - Córdoba): giugno
    Concorso nazionale del bambuco (Neiva – Huila): ultima settimana di giugno
    Torneo e concorso del joropo (Villavicencio – Meta): ultima settimana di giugno
    Festa nazionale del caffè (Calarcá – Quindío): ultima settimana di giugno
    Festival del folclore colombiano (Ibagué – Tolima): ultima settimana di giugno
    Festival de la Confraternidad amazónica (Leticia - Amazonas): luglio
    Festival del sol y del Acero (Sogamoso - Boyacá): luglio
    Feste del mare (Santa Marta – Madalena): 29 luglio
    Fiera dei fiori (Medellín – Antioquia): 2º settimana di agosto
    Festival Petronio Álvarez (Cali - Valle del Cauca): 2º settimana di agosto
    Festival degli aquiloni (Villa de Leyva - Boyacá): 16-18 agosto
    Festival Cuna de acordeones (Villanueva - La Guajira): settembre
    Festival nacional de bandas (Paipa - Boyacá): settembre
    Fiesta de San Pacho (Quibdó - Chocó): fine settembre
    Festival de gaitas Francisco Llirene (Ovejas - Sucre): ottobre
    Encuentro de coleo (Villavicencio - Meta): ottobre
    Cuadrillas di San Martín (Meta): 11 novembre
    Feste novembrine (Cartagena – Bolívar)
    Festival de luces (Villa de Leyva - Boyacá): 7 dicembre
    Desfile de velas y faroles (Quimbaya - Quindío): 8 dicembre
    Desfile de mitos y leyendas (Medellín - Antioquia): 8 dicembre
    Aguinaldo boyacense (Tunja – Boyacá): 3º settimana di dicembre
    Feria de Cali (Valle del Cauca): 25-30 dicembre
  3. davovad
    , 1/8/2014 00:42
    http://bogairport.com/
    VOLI INTERNAZIONALI
    AEROLINEAS ARGENTINAS: Buenos Aires
    AEROMEXICO: Città del Messico
    AIRCANADA: Toronto
    AIRFRANCE: Parigi
    AMERICAN AIRLINES: Dallas, Miami
    AVIANCA: Guayaquil, Quito (Equador), Lima (Perú), Caracas (Venezuela), La Paz (Bolivia), San Salvador (El Salvador), Punta Cana, Santo Domingo (Rep. Dominicana), Cancún, Città del Messico (Messico), Panamá, San José (Costa Rica), Guatemala, Curacao, Aruba, Barcellona, Madrid
    CONVIASA: Caracas
    COPA: Panamá, Cancún, Città del Messico, La Habana (Cuba), Miami, Fort Lauderdale, Washington, Orlando (USA)
    CUBANA: La Habana
    DELTA: Atlanta, New York
    IBERIA: Madrid
    INTERJET: Città del Messico
    JET BLUE: Orlando
    LAN: Lima (Perú); San Paolo (Brasile), Miami (USA)
    LUFTHANSA: Francoforte
    SPIRIT AIRLINES: Fort Lauderdale
    TAME: Caracas
    TAP: Lisbona
    UNITED: Houston, Newark
  4. davovad
    , 31/7/2014 14:18
    La compagnia aérea olandese KLM torna in Colombia dal 31/03/2015 con 3 voli settimanali Ámsterdam-Bogotá-Cali-Amsterdam
  5. davovad
    , 27/7/2014 02:48
    No guarda, ciò che serve davvero davvero è una zanzariera e litri di repellente. E' arrivato il fenomeno del Niño e c'è siccità, per cui le zanzare saranno meno del previsto, ma comunque segui il mio consiglio. Per la temperatura, si dorme in amaca con una coperta. La tenda è meglio perché non avrete bisogno di una zanzariera.
  6. olivia76
    , 26/7/2014 22:40
    Grazie ancora, sei impagabile.... un'ultima domanda, per dormire nel tayrona è necessario il sacco a pelo oppure è sufficiente un sacco lenzuolo? in altre parole, le temperature scendono tanto durante la notte? Olivia
  7. davovad
    , 26/7/2014 22:10
    In 25 giorni ce la potete fare.

    Con un bus notturno potete andare da Bogotá a Pitalito, e da lí a San Agustín. Vi consiglio di rimanere almeno 3 giorni. Poi dovrete valicare la Cordillera Central e arrivare a Popayán, merita almeno un giorno. Popaýan - Armenia, Salento, Valle de Cocora; Armenia - Medellín. Poi Medellín - Cartagena, merita almeno un paio di giorni per ciondolare lungo le viuzze della città coloniale, ma il resto non offre molto e il mare non è nulla di che. Per andaré a Santa Marta cercate un taxi collettivo, più veloce. Il bus impiega circa 4-5 ore. Il Tayrona merita almento un paio di giorni, un po' per ammortizzare il costo dell'ingresso un po' perché ci vuole un po' di tempo per raggiungere le spiagge più lontane, como El Cabo. Da Santa Marta prendete un bus per Bucaramanga o meglio, se c'è, uno che ferma a San Gil. Da lì prendete un bus per Barichara. Per tornare a Bogotá calcolate altre 8 ore
  8. olivia76
    , 26/7/2014 19:30
    Grazie Davide, abbiamo a disposizione 25 giorni, pensavamo di fare un anello con partenza e arrivo a Bogotà: San Augustin (via Neiva), Popayan, Armenia - Salento, Cartagena (con cambio a Medellin dove però non ci vogliamo fermare), Santa Marta col Tayrona, e se ci rimane tempo Barichara.
    Pensi sia fattibile? Potrebbe essere meglio fare il giro in senso contrario mettendo in conto di poter saltare San Augustin e Popayan per mancanz adi tempo?
    Grazie ancora, sei davvero gentilissimo.
    Olivia
  9. davovad
    , 20/7/2014 16:30
    Hola, innanzitutto vi devo avvisare che la Colombia è 4 volte l'Italia e il vosto tragitto tocca località distanti tra di loro. Quanto tempo avete a disposizione?

    In questo momento a Bogotá piove e c'è freddo, mentre nella costa caraibica c'è siccità.

    San Agustín si trova alle falde del Macizo Colombiano, regione di bosco umido andino, per cui potrebbe piovere. Zona cafetera meno umida, ma comunque ci potrebbero essere piogge.

    Per le escursioni in queste due zone sono sufficienti scarpe da trekking o normalissime scarpe alte.

    Barichara potrebbe essere relativamente asciutta, il sentiero tra barichara e Guane è lastricato, nessun problema.

    Il Tayrona in quest'epoca potrebbe essere relativamente arido, per cui si può percorrere tranquilamente il sentiero per andare nelle spiagge più lontane o per salire fino a Pueblito.

    Durante il mio primo viaggio di 4 mesi in Sudamérica il mio zaino pesava 15 Kg, compresa la tenda e il saccapelo. Per cui consiglio sempre di portare il meno possibile
  10. olivia76
    , 20/7/2014 15:36
    Ciao davide, in agosto faremo un viaggio in Colombia tra San Augustin, zona cafetera, costa caraibica con parco Tayrona e zona di Barichara, che tipo di calzature mi consigli di portare? Anche se Agosto non dovrebbe essere particolarmente piovoso, di solito (o sbaglio?) ho letto, per esempio, che nella valle di Cocora e nel parco Tayrona c'è sempre molto fango.... e riguardo le temperature? cosa consigli di mettere in valigia? Scusami per la banalità delle domande, ma viaggiando con lo zaino dobbiamo ottimizzare al massimo! Grazie mille Olivia
  11. davovad
    , 18/7/2014 04:10
    Sono anni che non sento nulla in propósito, mi sa che non sia richiesta la vaccinazione
  12. laeli
    , 17/7/2014 17:10
    Ciao Davide, c'é rischio malaria a santa marta e verso la ciudad perdida? e nel parque Tayrona? (periodo agosto/settembre)
    Grazie!
    Elisa
  13. laeli
    , 12/5/2014 23:15
    Grazie! insomma difficile fare previsioni accurate, ma mi pare di capire che la pioggia non sia torrenziale catastrofica (tipo monsone asiatico), cmq si può apprezzare il posto...cercheremo, se confermiamo, di fare più settembre che ottobre allora e speriamo in un anno un po' secco. Grazie!
  14. davovad
    , 12/5/2014 17:29
    Col clima ormai non si sa. Comunque è vero che in quell'epoca dovrebbe piovere. Ma è anche vero che hanno previsto l'arrivo del fenomeno de El Niño che porterà siccità.
    Sulla Sierra Nevada, per andare a Ciudad Perdida, piove un po' tutto l'anno. Ci sono ruscelli da guadare e se piove è complicato. Sulla costa, le particolari condizioni geografiche fanno sì che Santa Marta e Taganga siano piuttosto aride, mentre le altre regioni, come per esempio il Parco Tayroa, si trovino immersi in una giungla lussureggiante e umida. Comnque il Tayrona si gode così perché è selvaggio. Non bisogna preoccuparsi tanto del cielo quanto delle forti correnti marine. Ma è un paradiso.
  15. laeli
    , 12/5/2014 10:41
    Ciao,
    io e il mio ragazzo vorremmo andare in Colombia (zona Santa Marta - Ciudad Perdida - Tayrona) ma il periodo possibile per noi cade tra metà settembre e metà ottobre e leggo su internet che è la stagione umida. Casa vuol dire esattamente? diluvia non-stop? o è comunque godibile? altri siti internet dicono che tutti i mesi vanno bene. è fattibile anche fare mare o sarà sempre coperto?
    Grazie! Elisa
  16. davovad
    , 27/4/2014 16:02
    L'unico pericolo è l'aria condizionata che mettono sempre al massimo: fuori 40 gradi, dentro 5... Ci sono bus diurni.

    I taxi che menzioni sono sicuri