1. Perù: sono tornata da 12 ore

    di , il 26/8/2002 00:00

    Se volete notizie fresche ve le posso dare!

  2. Sara Fratini
    , 31/10/2002 00:00
    Il Perù purtroppo sta diventando un paese a misura di turista, ve ne accorgerete soprattutto a Cuzco. Quindi prima ci andate meglio è, perché nei prossimi anni vi troverete più giapponesi che peruviani (ormai si stanno dimenticando di Fujimori).
    Forse solo nel nord del paese, dove stanno ritrovando stupende rovine pre-inca, si può stare un po' in pace. Io vi consiglio di visitare questa zona (provincia di trujillo) fino al confine con l'ecuador, a nord.
    Ah, ho appena finito di scrivere una relazione sul viaggio che ho fatto (Perù e nord Bolivia, 5 settimane). Se la volete leggere ve la invio per email. Ci sono un sacco di indirizzi e riferimenti utili.
  3. Pechigna
    , 25/10/2002 00:00
    Ehi!!!!!!!Mi fa veramente molto piacere scoprire che non sono l'unica PAZZERELLA che ha scelto il Perù x le vacanze! Ci sono stata in agosto coronando un altro dei miei sogni di bambina quando leggevo i libri sugli Inca presi "in prestito" a mio papà. E sì, il filo conduttore dei miei viaggi è l'archeologia x cui il Perù ci doveva essere x forza!
    Il mio xò è stato un viaggio completamente organizzato xchè sono un po' fifona e molto pigra! In ogni caso al ritorno ho capito che se non avessi visitato questo Paese, sarebbe stato come ignorare un pezzo di mondo. Ne sono rimasta affascinata come si può esserlo x esempio del deserto, nel senso che il Perù è un Paese "crudo" fatto quasi completamente di deserti (a parte il versante amazzonico)spopolati dove x ore e ore di pullman non incontri che rari greggi di lama e qualche casupola di adobe. La gente è xò splendida, nei sorrisi, nei visi dei bambini, nei colori degli abiti tradizionali...e poi c'è quel cielo di un blu che ti lascia senza fiato!!!
    Ah, x chi fosse in procinto di partire: MI RACCOMANDO UNA BUONA CREMA AD ALTA PROTEZIONE X IL SOLE, del collirio (c'è molta polvere e molto riverbero), vestirsi a strati tipo cipolla xchè al sole si sta anche in maniche corte, ma poi all'ombra o quando scende il sole fa subitissimo molto freddo (in genere si viaggia sui 3000m s.l.m.),vi raccomando anche di farvi consigliare dal vostro medico dei farmaci di prima necessità da portare sempre con voi (disinfettanti intestinali, ecc.), non è una banalità! E x gli amanti delle videoriprese: UN FILTRO! xchè potreste rischiare che succeda come a me, povera sprovveduta, che i filmati sono venuti un po' sovraesposti causa forte luminosità (x fortuna con un buon programma si possono correggere!). Non aggiungo altri consigli xchè ho letto che li hanno già abbondantemente illustrati i miei predecessori e non mi dilungo nelle descrizioni xchè mi conosco: farei un trattato! In ogni caso IL PERU' merita una visita soprattutto con la consapevolezza che è un Paese povero che si sta sviluppando da poco e va compreso in tutte le sue contraddizioni, non partite quindi con troppe aspettative, ma lì lasciatevi sopraffare dalla MAGIA DELLE ANDE!!! BUON VIAGGIO...
  4. Cecilia Sassi
    , 9/10/2002 00:00
    cerco persone per un viaggio in peru,prego contattarmi alla mia ,mail non ho mai viaggiato e vorrei che il primo viaggio fosse questo,
  5. Cecilia Sassi
    , 9/10/2002 00:00
    cerco persone per un viaggio in peru,prego contattarmi alla mia ,mail non ho mai viaggiato e vorrei che il primo viaggio fosse questo,
  6. Katja Razman
    , 18/9/2002 00:00
    Siccome venerdi parto, mi sarebbe utile avere gli indirizzi per Manu fino a domani cosi` ci organizziamo un po.

    Grazie per tutti i tuoi consigli.

    Ci sentiamo dopo il Peru` per le mie impressioni su questo paese.

    Ciao,
    Katja
  7. Turista Anonimo
    , 15/9/2002 00:00
    In Perù fa veramente freddo ma solo di notte. Non a caso viene chiamato "il paese freddo con il sole caldo". Come abbigliamento ne consiglio uno a strati, con un pile ed una maglietta termica (quelle da sci) abbinate ad una giacca a vento pesante. Sciarpa, guanti e cappello li comprerete lì e saranno di lana d'alpaca, che tiene molto caldo. Si possono comprare anche splendidi e caldissimi maglioni. E' essenziale, a mio parere, anche un sacco a pelo pesante in quanto in molti alberghetti vengono fornite solo poche coperte, insufficienti per la notte. A volte poi è possibile incappare in posti non esattamente puliti e allora il sacco a pelo diventa una buona soluzione.
    Mi raccomando, non portare roba costosa e alla moda. Per due motivi: attireresti i ladri e poi ti sentiresti veramente a disagio in mezzo alla povertà di quelle genti.
    I contatti del Manu te li spedisco via mail, se qualcun altro li vuole non ha che da chiedere.
  8. Katja Razman
    , 13/9/2002 00:00
    Mi puoi fornire i contatti utili sia per Boca Manu e anche per il Pongo de Mainique? Ancora non sapiamo se ci andremo, tutto dipende se avremo il tempo necessario. Pero` se ci andassimo, sarebbe bello avere dei contatti sicuri.

    Una domanda sul abbigliamento: siccome vorremo portare meno cose possibili e nato il problema della giacca. Pensavo di portare una giacca in gorotex fuori e pile dentro. Il problema e` che poi andiamo ai Caraibi e sarrebbe bene avere anche` una giacca piu` leggera (andiamo in un periodo un po` piovoso). Pero` due giacce...sai quanto posto mi occuperebbero!! Quanto freddo fa in Peru`?

    Grazie per le utilissime informazioni!!! Ancora una settimana e finalmente partiamo :))!!
  9. Turista Anonimo
    , 12/9/2002 00:00
    Puerto Maldonaldo è molto caro, in genere chiedono più di 200$ per 2 gg ESCLUSO IL VOLO! Io non ci sono stata ma da quello che ho sentito non ne vale molto la pena, a meno che non amiate le gite organizzate ed i coccodrilletti ammaestrati. Se avete 5 giorni di tempo vi consiglio il parco Manu, ma organizzato per conto vostro. Io vi posso fornire dei contatti di peruviani esperti che vi ci possono portare. Evitate assolutamente le agenzie a Cuzco: non ce n'è una che si salvi!!! Si tratta di arrivare a Pilcopata con bus pubblico (attenti: non c'è tutti i giorni) o camioneta privata (ho un contatto che ve l'affitta con un autista simpaticissimo, ma dovete essere più di 4o diventa antieconomico). Da lì in barca si arriva a Boca Manu (per la barca ho altri contatti, si tratta di scendere il rio Madre de Dios). Oppure potete fare il Pongo de Mainique: bus pubblico fino a Quillabamba, jeep fino a Kiteni e lì barca. Anche qui bisogna prevedere almeno 4 giorni.
    Per le vaccinazioni la febbre gialla non è da fare, sicuramente non per il viaggio che volete fare voi. Il tifo invece io lo faccio sempre, sono solo delle pasticche, dura 3 anni, lo fanno fare anche agli scout.
  10. Katja Razman
    , 6/9/2002 00:00
    Pensi che ci verra` cara la gita per Puerto maldonado? Per ora non e` sicuro che ci andiamo. Dipende tutto se avremo tempo e anche` dai prezzi. Ho visto che i tour nel` amazzonia vengono abbastanza cari.

    A noi hanno suggerito di vaccinarci anche contro la febbre gialla. Pensi sia necessario?

    Non sapevo per il tifo. Solo la Guida per caso - Gabriele mi ha detto che lui prende le pastiglie per il tifo.
  11. Turista Anonimo
    , 30/8/2002 00:00
    Ottima scelta l'epatite A, magari già che ci siete fate anche la B (stessa puntura, vale 10 anni). Poi, se non l'avete già, l'antitifica (Neotif per bocca o puntura alla ASL, dura 3 anni).
    La malaria non ve la consiglio invece perchè il rischio è minimo e le controindicazioni tante.
    A Puerto Maldonaldo poi credo che i turisti abbiano messo in fuga le zanzare. Vi costerà parecchio questa gita, sapete?
  12. Katja Razman
    , 30/8/2002 00:00
    Com`e` con le vacinazioni? Noi pensavamo di andare anche per 3 giorni in Puerto Maldonado. Pensi che per tutto il tour + Puerto Maldonado ci serve qualche vacinazione? Abbiamo pensato di prendere il vacino per l`epatite A.
  13. Turista Anonimo
    , 29/8/2002 00:00
    L'itinarario che proponi in 19 giorni va benissimo. Hai anche il tempo di fare il camino inca (o inca trail): il trekking che in 4 giorni ti porterà a Machu Picchu. Tutti gli spostamenti che devi fare sono fattibili in pullman. La tratta Cuzco-Lima io l'ho fatta in aereo (71 $ con l'Aerocontinente, che si è rivelata ottima). In pullman è lunghetto e se hai cosi' pochi giorni io opterei per l'aereo.
    L'unico problema di questo itinerario è che è estremamente turistico. Pero' almeno tu vai in bassa stagione.
    Non ho amato tantissimo il colca canyon, anche se i condor erano belli. Il lago Titicaca è meraviglioso invece, passa almeno una notte sulle isole (io ti consiglio Amantani', si va ospiti dalle famiglie, turisti ce ne sono davvero pochi).
    Oggi ho preso le foto fatte... ancora nostalgia.
  14. Katja Razman
    , 29/8/2002 00:00
    Ciao Corsara,

    che dirti del tuo malore. Ti capisco perche` colpisce anche me dopo ogni viaggio che faccio. Ti diro` dopo il viaggio se ho gli stessi sindromi che hai tu.

    Grazie delle tue informazioni. Anche gli altri che sono stati in Peru` mi hanno suggerito lo stesso. Allora niente macchina!

    Il giro che abbiamo in mente di fare e`: Lima-Pisco-Nazca-Arequipa (Canon del Colca)-Lago di Titicaca-Cuzco (Macchu Picchu e Valle Sagrada)-Lima. La guida per caso per Peru mi ha detto che la strada da Cuzco per Lima e in pessime condizioni e mi sugerisce di prendere l`aereo. Sei anche tu della stessa opinione? Quanti giorni all` incirca mi servono per fare questo giro? Noi pensavamo di farlo in 19 giorni, perche` dopo pensavamo di fare 1 settimana a Grenada.

    Grazie ancora!

    Saluti,

    Katja
  15. Turista Anonimo
    , 28/8/2002 00:00
    Evita l'affitto di una macchina, sono solo rogne per i turisti. Pensa che sulla Panamericana la polizia ferma tutte le macchine. I locali pagano 3 soles (meno di un dollaro) come tassa fissa (infilano le monetine nella patente), i turisti molto ma molto di più. E' impossibile non pagare perchè ti trovano sempre qualcosa che non va.
    Se volete proprio affittare una macchina prendetela con l'autista.
    Comunque gli autobus o corriere pubbliche funzionano perfettamente. Su alcune tratte ti danno anche il cartellino per il bagaglio, in altri casi è necessario controllare dal finestrino che nessuno lo scarichi alle fermate ma a me non è mai successo. Alle fermate una piccola folla di venditori si avvicina ai finestrini. Si possono comprare acqua, bibite, caramelle, patate ripiene (ottime!), empanadas. Una volta ci hanno servito anche del meraviglioso spezzatino di alpaca con patate, il tutto in un sacchettino di plastica.
    Se mi dici che itinerario vuoi fare ti posso consigliare se optare per il trasporto pubblico.
    Corsara
    PS ANDATE IN pERù CHE è MERAVIGLIOSO! Io adesso sono tornata da 48 ore e mi sento così male. Sarà Mal delle Ande? Sarà nostalgia? Sarà il livello del mare (nel mio viaggio sono arrivata fino a 5500 metri senza problemi)? COME SI CURA????
  16. Katja Razman
    , 28/8/2002 00:00
    Siccome fra un mese parto con 2 amiche alla scoperta del Peru vorrei sapere se per andare in giro e meglio l` autobus o noleggiare una macchina. Come sono le strade? E i guidatori?

    Ciao e grazie,

    Katja