1. Viaggio in Senegal fai da te

    di , il 25/2/2011 15:05

    Ciao a tutti,mi chiamo Luca.

    Ho in programma un viaggio in terra Senegalese e a tal proposito cercavo informazioni sulla situazione politica di questo Paese.Mi sono documentato attraverso qualche sito ma vorrei conoscere i pareri di persone che hanno compiuto questo viaggio come vorremmo farlo io e la mia compagna,in maniera del tutto autonoma.

    Potreste darmi pareri o consigli?

    Vi ringrazio

    Ciao a tutti

  2. toscanafoto
    , 11/7/2016 10:48
    Volevo condividere la mia esperienza del recente viaggio in Senegal

    Un bel viaggio interessante e vario per tipologia di posti visitati : i piccoli e folcloristici mercati di paesini sperduti, i caotici e infernali mercati delle grosse città, la bellezza della natura con paesaggi mozzafiato, i bei parchi con gli animali e le colorite e animate città . L'aspetto che ritengo più importante e più emozionante è stato l'incontro con le persone che hanno reso il viaggio ancor più suggestivo !

    Per vedere la fotogallery del viaggio cliccate sul link sotto

    https://www.flickr.com/photos/marcodileo/sets/72157663216442492/

    Sotto alcune considerazioni ed elenco delle attrazioni turistiche delle località del mio itinerario che possono essere utili per pianificare meglio un viaggio

    - Dakar : E' collocata nel punto più a Ovest di tutta l'Africa e dal passato coloniale non resta molto il centro finanziario istituzionale è moderno il resto la accomuna con altre Capitali Africane . Grande e caotica 2 giorni sono sufficienti per visitarla i luoghi più interessanti sono: i pittoreschi e caotici mercati di Sandaga - Grand Yoff - Kermel - Colobane che sono i più caratteristici - l'imponente Monumento di bronzo alto 49 metri al Rinascimento Africano ( è posizionata su una collinetta in periferia ed è rivolto verso l'oceano ) - Piazza Indipendenza - la Grande Moschea - la Cattedrale di Nostra Signora delle Vittorie - il lungomare - la Moschea della Divinità a Ouakam - la Piazza dell'Obelisco - il Monumento della Porta del Terzo Millennio - la Stazione Ferroviaria

    - Lago Rosa o Retba : è distante circa 35 km dal centro di Dakar è un lago salato e il colore rosa è causato da alcune alghe che donano la particolare colorazione

    - Isola di Goree : dista appena 20 minuti dall'imbarcadero di Dakar è stata l'avamposto militare dei Francesi durante il periodo coloniale e gli edifici che la caratterizzano sono risalenti a quel periodo, viste le modeste dimensioni dell'isola si riesce a visitarla completamente in poco tempo, da non perdere la Casa degli Schiavi - il Forte di Estrées - la Chiesa di San Carlo Borromeo

    - Deserto di Lompoul : è un deserto piccolo di sabbia le dune non sono molto alte ma è comunque un posto molto affascinante

    - Touba : è la città Santa del Mouridismo è meta di pellegrinaggio soprattutto durante le celebrazioni del Magal . La Moschea che la rende famosa è molto grande e di recente costruzione ( 1963 )

    - Saint Louis o Ndar : la pittoresca e colorita città è situata all'estremo nord in corrispondenza con il confine con la Mauritania . In passato è stata Capitale del Paese. La città è situata alla foce del fiume Senegal ; per accedere al piccolo centro che è situato su un'isola del fiume si deve attraversare il caratteristico Ponte Faidherbe in questa parte di città ci sono molti edifici risalenti al periodo coloniale mentre il quartiere sito tra il fiume e l'oceano sembra un'altra città completamente diverso dalla parte coloniale: centinaia e centinaia di barche colorate in un caos ordinato che regalano un atmosfera veramente incredibile ! La pesca è la risorsa principale della città e tutto gira intorno a essa

    - Santuario Nazionale degli uccelli di Djoudj : è situato sul confine con la Mauritania a circa 60 km da Saint Louis . Il Parco è popolato da migliaia di uccelli migratori ( cormorani - fenicotteri - moltissimi pellicani - e molte altre specie ) Il punto più suggestivo del Parco è l'isola dei pellicani dove in uno spazio relativamente piccolo se ne contano a migliaia !

    - Langue de Barbarie : è un bel Parco situato a una 15ina di km a Sud di Saint Louis è una striscia di terra che divide il fiume Senegal dall'Oceano . E' possibile avvistare centinaia di uccelli migratori - centinaia di granchi - tartarughe marine

    - Joal Fadiouth : è un piccolo villaggio di pescatori . Da non perdere Fadiouth è una piccola isola collegata con un lungo ponte di legno e interamente ricoperta da conchiglie compreso il bel cimitero che ospita defunti di differenti religioni e bellissimi Baobab . Quando c'è la bassa marea l'acqua sotto il ponte scompare

    - Mbour o M'Bour : è situata sulla costa da visitare : la Moschea Serigne Saliou - il mercato centrale - il porto

    - Toubacouta : è una piccola città situata sulle rive del Sine Saloum . La zona del delta del fiume è molto bella la vegetazione è contornata da mangrovie e diversi Baobab . Nelle vicinanze a pochi km dal confine con il Gambia la riserva di Fathala con leoni zebre rinoceronti giraffe facoceri bufali antilopi

    - Kaolack : è la capitale agricola del Paese ; il mercato è uno dei più grandi in Africa la parte al coperto è molto affollata e molto stretta la zona all'aperto è veramente enorme ( è molto interessante ! ) Da visitare anche la Moschea di Medina Baay

    - Saly Portudal : è interessante per il turismo balneare

    Altre località del mio viaggio senza particolari attrazioni turistiche di rilievo ( a parte i mercati locali che sono sempre interessanti ! ) : Ndoumbout - Foundiougne - Fatick - Djilor - Bargue - Thiadiaye - Nguékhokh - Kébémer - Ndianda - Sokone - Nguéniène - Ouadiour - Niaga
  3. xilgattox
    , 13/11/2011 23:51
    ciao luca,,,prima di tutto complimenti per la scelta!poca gente decide di visitare l africa o meglio l africa occidentale ,spesso l africa e considerata safari e quindi africa orientale!che dirti del senegal ,sicuramente il paese piu aristocratico del africa occidentale il piu ricco e il piu semplice da girare ma allo stesso tempo un paese con un fascino indescrivibile e soprattutto dato che secondo me (cosa poco considerata da molti viaggiatori)il punto forte di un paese è il suo popolo,qui troverai un popolo pronto a deliziarti di musica calore sorrisi e tanta disponibilità,,ti consiglio di non soffermarti troppo nella costa senegalese, quella che va da dakar a sally, e super turistica e tu saprai bene che in questi luoghi tutto vedi tranne che il paese che visiti,ti consiglio invece di scendere in casamance ,non ascoltare tutte le voci che parlano "soprattutto in italia" di guerriglieri di rapimenti ecc sul luogo o meglio parlando con il popolo capirai benissimo che queste diciamo rapine avvengono prima di tutto non nelle strada principali ma in quelle secondarie dove tu con i mezzi pub non passerai 2 cosa noterai subito che le strade sono controllatissime e piene di posti di blocco e 3 cosa questi attacchi ai bus avvengo molto raramente quindi dovresti essere proprio sfortunato , posso dirti che i rischi che corri in casamance sono gli stessi che puoi correre a londra di notte.cmq vai tranquillo .se hai un pò di tempo fai un salto anche in mali dove assaporerai la vera musica africana!quanto starai?io sarò in senegal il 6 gennaio! se hai qualche domanda non farti problemi..marcoxilgattox@hotmail.it mi trovi anche su facebook!:-)buon divertimento!
  4. randateo
    , 13/11/2011 20:51
    Ciao a tutti! A dicembre farò un viaggio in Senegal, organizzato dal T.O. "Il Diamante"; qualcuno che sia già stato in questo paese, sa dirmi quali vaccinazioni sono davvero necessarie? Ho l'appuntamento presso l'Ufficio di Igiene della mia città la prox settimana e, già telefonicamnte, me ne hanno elencati una sfilza da fare..temo un po' per i possibili effetti indesiderati..grazie!
  5. coltrane
    , 23/3/2011 06:46
    ok , se lo fai con questo scopo e' encomiabile e tutti i popoli son da visitare , ciaooo
  6. lucabona
    , 22/3/2011 19:46
    In realtà l'idea del Senegal era nata già dallo scorso anno...
    Avrei dovuto attraversare il Paese in bici insieme ad un'altra persona,ma purtroppo un infortunio al ginocchio non mi ha permesso il viaggio.Quest'anno,insieme alla mia compagna,si è deciso di provarci di nuovo,sperando vada meglio!!
    Credo che questo Paese,come molti altri,abbia molto da "insegnare" per non parlare della diversità del paesaggio tra la parte nord e quella a sud della Casamance.
    La gente,a dire il vero è proprio quello che più mi interessa...spero di conoscere,dialogare e magari tornare nel cuneese con un pò di mal di Senegal!!
    Un saluto
    Luca
  7. coltrane
    , 20/3/2011 14:32
    ciao Luca , mi sorprende un pochino la tua scelta per il Senegal , il mio parere su tutti i paesi che si affacciano sul golfo e' blando ; e' un pezzo d'Africa che ha poco da proporre ; non interpretare male il mio messaggio , tutto e' da vedere e tutto e' bello , se mi spieghi il perche' hai scelto Senegal mi farebbe piacere, ciaooo
  8. izola
    , 18/3/2011 14:00
    Ciao Luca se non sei giaà partito innanzitutto vai sicuro e tranquillo perchè il paese è molto tranquillo dal punto di vista politico. Solamente se dovessi da Dakar via terra raggiungere la bella regione della Casamance cercati una persona che parli anche un pochino di italiano se il vostro francese non è perfetto. Andandio in questa regione rigogliosa vi sono delle bande che ti possono fermare perchè vogliono approfittare dei soldi degli stranieri. D'altra parte ci sono gli aerei interni o addirittura dall'Italia su villaggi turistici anche italiani.
    Penso che vorrete ammirare la Teranga senegalese partendo dall'aeroporto di Dakar che ha collegamenti con Milano Lisbona Madrid Parigi Bruxelles.
    Molta poverta' ma anche le persone hanno una loro dignita', i bambini soprattutto ti chiedono qualcosa ma sono discreti. Dakar vaal Cafè de Rome ,pranza anche da Kaca aux Almadies, poi verso il sud vai al Villaggio di Nianing vicino a Mbour francese molto buono noi lo frequentiamo noi veniamo da Padova mia moglie è Senegalese e siamo stati 8 volte nel paese.
    Tante altre localita' usate i taxi gialli e contrattate molto il prezzo altrimenti i comunissimi car rapide appassionatamente tutti assieme anche fino allaregione della Casamance. Buon viaggio Ciao a tutti
  9. lucabona
    , 25/2/2011 15:05
    Ciao a tutti,mi chiamo Luca. Ho in programma un viaggio in terra Senegalese e a tal proposito cercavo informazioni sulla situazione politica di questo Paese.Mi sono documentato attraverso qualche sito ma vorrei conoscere i pareri di persone che hanno compiuto questo viaggio come vorremmo farlo io e la mia compagna,in maniera del tutto autonoma.
    Potreste darmi pareri o consigli?
    Vi ringrazio
    Ciao a tutti