1. Martino Canada: Canada: melting pot anche a tavola!

    di , il 23/2/2011 15:24

    Con il mondo come ispirazione, i canadesi hanno scelto il meglio tra ricette e procedure da adattare ai prodotti locali...

  2. Francesco Perrone
    , 8/4/2011 18:41
    Salve sono Francesco Perrone presidente dell'associazione
    AGGIUNGI UN TURISTA A TAVOLA
    certo di farvi cosa gradita vi invio il link del blog
    http://aggiungiunturistaatavola.blogspot.com
    e la nostra offerta turistica
    L’associazione « Aggiungi un Turista a Tavola » nasce con l’intento di promuovere il movimento turistico nel Salento, attraverso una originale modalità di accoglienza.
    Essa, infatti, intende riunire sotto la presente forma associativa quelle realtà familiari che, legate fortemente alla tradizione culinaria salentina, siano disponibili ad accogliere il turista (e la sua famiglia), durante i loro pranzi o cene.
    In tal modo, chi viene a visitare il nostro splendido Salento, si troverà direttamente a contatto con le realtà familiari delle nostre terre, avendo la possibilità di degustare insieme alla cuoca i piatti tipici della tradizione, imparare i trucchi del « mestiere », ascoltare i racconti dei nonni della famiglia ospitante, sentir parlare il dialetto locale (o il griko), ed assaporare – oltre che il pranzo o la cena tipica, seduti allo stesso tavolo della famiglia – i ritmi, i profumi, i colori, l’idioma e quant’altro rende questo territorio mèta privilegiata di turisti italiani e stranieri.
    L’associazione, quindi, attraverso un sito web ed un blog, promuove, organizza ed eventualmente gestisce l’incontro a tavola tra famiglie locali e famiglie di turisti italiani e stranieri che visitano e soggiornano nel territorio Salentino.
    In tal modo, l’associazione punta a valorizzare, sviluppare e tutelare il territorio e le sue risorse in ottica di sostenibilità, nonché valorizzare la cultura a tavola come veicolo d’incontro, d’aggregazione e di socializzazione al fine di creare comunità.
    Non a caso, l’ospitalità e l’accoglienza sono nel DNA dei Salentini.
  3. Martino_Ragusa
    , 23/2/2011 15:24
    Con il mondo come ispirazione, i canadesi hanno scelto il meglio tra ricette e procedure da adattare ai prodotti locali...