1. Bancomat e cellulari in giappone

    di , il 6/10/2006 03:04

    Ciao turisti!

    A fine novembre partirò per un viaggio in giappone e oltre..

    Mi sto documentando in giro per il web, ma non riesco a sapere se in giappone si riesca ad utilizzare il bancomat per fare prelievi. Esiste il circuito maestro /cirrus? e il numero di codice è lo stesso o cambia come mi sembra di avere capito che sia diverso anche per i prelievi fatti con la carta di credito

    Altra questione: a parte che sicuramente non è economico, si riesce ad utilizzare il cellulare? io in particolare ho omnitel e un cellulare motorola che al negozio mi dicono essere triband o quadriband (mi sa che non ricordo bene, perchè mi ricorda la banda bassotti) ma non sapevano dirmi se in giappone funziona.

    Qualcuno di voi ne sa qualcosa?

    Grazie!!

  2. davide
    , 18/10/2006 11:53
    Ciao,

    in Italia, come in Giappone e in tutto il mondo, il circuito cirrus/maestro esiste come sussidiario della Mastercard e quello visa electron come sussidiario della Visa.
    Se vai nel sito della Visa o della Mastercard, alla voce "find ATM", ed inserendo località e stato, troverai tutti gli ATM (diciamo impropriamente bancomat) disponibili.

    Quanto al cellulare, i GSM non funzionano. Mi pare che gli unici cellulari italiani compatibili con la tecnologia locale (WCDMA) siano gli UMTS. Controlla.
    Un anno e mezzo fa ho comprato (in Giappone) un cellulare, che uso ogni 4-5 mesi. Sono stato fortunato perché all'inizio del 2006 è entrata in vigore una legge per la quale gli stranieri entrati in regime di "temporary visitor" (turista) NON possono più acquistarli, e questo per ragioni di sicurezza interna.
    In ogni caso so che comunque puoi noleggiarli, anche in aeroporto. Comodo.
  3. Yukiguni
    , 15/10/2006 12:25
    Ciao! Anch' io ci sono andata l' anno scorso ( e ci torno da novembre a dicembre!) e per prelevare col bancomat non ci sono problemi, o almeno non se vai negli uffici postali. Io di solito andavo all' ufficio postale del centro commerciale di Kyoto (Takashimaya) e l' unica pecca era l' orario di chiusura (alle 17.30 circa ti chiudevano l' accesso al prelievo in faccia). Per quanto riguarda i cellulari, invece, a meno che tu non stia via molto tempo e ti prenda un vero cellulare (però ci sono dei contratti particolari), ti consiglio di prendere un telefonino che funziona con delle carte che hanno già un ammontare di soldi al loro interno: quando è finita ne compri un'altra. In genere li hanno nei negozi di telefonia e costano sui 20 €. Sono comodi e anche carini! Si chiamano PRIKA e le schede Puri kaado (pre-caricate). Gambatte ne!
  4. bob1976
    , 10/10/2006 15:45
    Ciao, io sono andato l'anno scorso, mai avuto problemi nel prelevare contanti tramite cirrus/maestro, in genere negli uffici postali o anche in banca.
    Per il telefono non credo funzioni il nostro cell, sò che c sono compagnie che lo noleggiano, un sito dove ho trovato molte info è www.japan-guide.com.

    Buon viaggio!!!
  5. straserena
    , 6/10/2006 03:04
    Ciao turisti!
    a fine novembre partirò per un viaggio in giappone e oltre..
    mi sto documentando in giro per il web, ma non riesco a sapere se in giappone si riesca ad utilizzare il bancomat per fare prelievi. Esiste il circuito maestro /cirrus? e il numero di codice è lo stesso o cambia come mi sembra di avere capito che sia diverso anche per i prelievi fatti con la carta di credito
    altra questione: a parte che sicuramente non è economico, si riesce ad utilizzare il cellulare? io in particolare ho omnitel e un cellulare motorola che al negozio mi dicono essere triband o quadriband (mi sa che non ricordo bene, perchè mi ricorda la banda bassotti) ma non sapevano dirmi se in giappone funziona.
    qualcuno di voi ne sa qualcosa?
    grazie!!