1. Diario di Viaggio Giordania: Giordania e Gerusalemme

    di , il 17/12/2010 16:06

    Dopo essere tornati dallo splendido viaggio in Siria, io e la mia compagna, ci eravamo ripromessi di continuare a "frequentare" la regione, quindi, non appena si sono create le condizioni per ripartire la nostra scelta è stata senza ombra di dubbio: "andiamo in Giordania"...

  2. valeb77
    , 16/1/2011 20:08
    Leggendo il vostro diario è chiaro che non avete guardato il sito di Sabbah, che non a caso si chiama taxi service e dove sono elencati chiaramente i servizi che da (la visita guidata è prevista solo nei castelli nel deserto e lui lo dice chiaramente). Quanto agli hotel, prima di confermarli ci aveva mandato l'elenco in modo che potessimo vederli ed eventualmente cambiarli. Quanto al compenso lui non era tenuto a dirvi in che modo era diviso (non lo fa nessun tour operator) e voi lo avete accettato e quindi non capisco dove stia il problema.
    In generale credo che abbiate frainteso il tipo di viaggio che propone che si basa sul viaggiare in libertà (senza guida al seguito) ma con la sicurezza e la comodità di avere una persona del posto sempre con sè.
  3. sempreinviaggio
    , 17/12/2010 16:06
    Dopo essere tornati dallo splendido viaggio in Siria, io e la mia compagna, ci eravamo ripromessi di continuare a "frequentare" la regione, quindi, non appena si sono create le condizioni per ripartire la nostra scelta è stata senza ombra di dubbio: "andiamo in Giordania"...