1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 29/11/2010 10:39

    Salve cari amici di TPC. Questa volta i miei consigli sono indirizzati a Bratislava dove mi sono recato dal 13 al 16 novembre insieme a Marco, Franco e Gigi. Biglietti Ryanair comprati circa 2 mesi e mezzo prima al prezzo di 44,00 € e appartamento in centro Obchodna apartments (recensione su booking.com) al costo di 240,00€ per 3 notti.

    Non acquistate la Bratislava card, inutile. Dall’aeroporto prendete il bus 61 per arrivare alla stazione principale (hlavna stanica, circa 25 minuti): acquistate nelle macchinette erogatrici gialle i biglietti da € 1,00 (non quelli da 35 centesimi perché sono ridotti per studenti). Una volta giunti al capolinea per arrivare in centro prendete il tram nr. 13.La cartina dei mezzi di trasporto della città potete scaricarla dal sito www.dpb.sk.

    Da vedere in questa cittadina, c’è ben poco: il Bratislavsky hrad (castello), molto bello, dalla cima della collina si ha una bella vista del Danubio e della città.Il ponte nuovo (novy most) che congiunge la parte vecchia di Bratislava alla nuova, se vi può interessare alla fine del ponte vi è un grande centro commerciale, l’Aupark. Nel centro storico potete vedere le statue in ferro del Cumil, Schone naci, il soldato napoleonico, il fotografo.Carina la piazza del municipio (stara radnica) dove hanno sede le ambasciate di Grecia e Giappone. Alle spalle si trova il Palazzo Primaziale (ingresso € 2,00) bello per gli arazzi e gli specchi. Mi ha sorpreso la bellezza della Chiesa di Santa Elisabetta (modry Kostolik), si trova tra Dostojevskeho rad e Dunajska rad: bianca ed azzurra sia dentro che fuori, arrotondata nelle forme.Peccato che non abbiam potuto visitarla.

    Se andate a Bratislava non aspettatevi una vita notturna modaiola. La domenica sera tutti i locali sono chiusi, anche quelli che la sera prima straripavano di gente. Il sabato sera noi siamo andati al “Trafo”, discoteca in Venturska 01. Piena di belle ragazze, ingresso 8,00 € ma all’interno ci saranno stati non più di 150 persone.Vi consiglio invece di bazzicare nei due locali che vi sono sotto la Torre Michalska: “Primi” ristorante italiano e di fronte uno cubano dove dopo la mezzanotte si balla al loro interno. Tra pub e ristoranti vi consiglio il “Senator” in Pr. Panska nr. 01 (di fronte al Mc) dove una birra Zlaty (tipica slovacca) da 0,3 cl costa appena 1,30 €. Qui potete vedere le partite del campionato italiano così come nel ristorante vicino al “Shokocafe Maximiliam” in zelena rad nr. 01, fornitissimo di ognin tipo di cioccolata. Sconsiglio il caffè da “Caffè &co.” in Michalska ulica, €1,55 ma vi manda dritti in bagno!!!

    Consiglio il ristorante “Prazdroj”, in mostova ulica nr. 08, a due passi dal teatro della filarmonica slovacca, dove una birra Pilsner ma ½ litro (€ 1,79) + un piatto di bryndzove halusk (sono gnocchetti di patate conditi con speck e formaggio fuso) da 400 gr + un petto di pollo ripieno di mozzarella e spinaci l’abbiamo pagato solo 16,00 €.

    Non male anche il “Kral Matej” in ulica biela, più caro rispetto al primo dove i classici bryndzove, un petto di pollo alla griglia da 100 gr con contorno di patate bollite, crauti e rape innaffiato dal solito mezzo litro di birrozza l’abbiamo pagati 20,00 €.

    Cari internauti, a tal riguardo consiglio di non pernottare per più di due giorni a Bratislava perché da vedere c’è ben poco e per divertirsi idem.

  2. samuel19
    , 29/11/2010 10:39
    Salve cari amici di TPC. Questa volta i miei consigli sono indirizzati a Bratislava dove mi sono recato dal 13 al 16 novembre insieme a Marco, Franco e Gigi. Biglietti Ryanair comprati circa 2 mesi e mezzo prima al prezzo di 44,00 € e appartamento in centro
    Obchodna apartments (recensione su booking.com) al costo di 240,00€ per 3 notti.

    Non acquistate la Bratislava card, inutile. Dall’aeroporto prendete il bus 61 per arrivare alla stazione principale (hlavna stanica, circa 25 minuti): acquistate nelle macchinette erogatrici gialle i biglietti da € 1,00 (non quelli da 35 centesimi perché sono ridotti per studenti). Una volta giunti al capolinea per arrivare in centro prendete il tram nr. 13.La cartina dei mezzi di trasporto della città
    potete scaricarla dal sito www.dpb.sk.

    Da vedere in questa cittadina, c’è ben poco: il Bratislavsky hrad (castello), molto bello, dalla cima della collina si ha una bella vista del Danubio e della città.Il ponte nuovo (novy most) che congiunge la parte vecchia di Bratislava alla nuova, se vi può interessare alla fine del ponte vi è un grande centro commerciale, l’Aupark.
    Nel centro storico potete vedere le statue in ferro del Cumil, Schone naci, il soldato napoleonico, il fotografo.Carina la piazza del municipio (stara radnica) dove hanno sede le ambasciate di Grecia e Giappone. Alle spalle si trova il Palazzo Primaziale (ingresso € 2,00) bello per gli arazzi e gli specchi. Mi ha sorpreso la bellezza della Chiesa di Santa Elisabetta (modry Kostolik), si trova tra Dostojevskeho rad e Dunajska rad: bianca ed azzurra sia dentro che fuori, arrotondata nelle forme.Peccato che non abbiam potuto visitarla.

    Se andate a Bratislava non aspettatevi una vita notturna modaiola. La domenica sera tutti i locali sono chiusi, anche quelli che la sera prima straripavano di gente. Il sabato sera noi siamo andati al “Trafo”, discoteca in Venturska 01. Piena di belle ragazze, ingresso 8,00 € ma all’interno ci saranno stati non più di 150 persone.Vi consiglio invece di bazzicare nei due locali che vi sono sotto la Torre Michalska: “Primi” ristorante italiano e di fronte uno cubano dove dopo la mezzanotte si balla al loro interno. Tra pub e ristoranti vi consiglio il “Senator” in Pr. Panska nr. 01 (di fronte al Mc) dove una birra Zlaty (tipica slovacca) da 0,3 cl costa appena 1,30 €. Qui potete vedere le partite del campionato italiano così come nel ristorante vicino al “Shokocafe Maximiliam” in zelena rad nr. 01, fornitissimo di ognin tipo di cioccolata. Sconsiglio il caffè da “Caffè &co.” in Michalska ulica, €1,55 ma vi manda dritti in bagno!!!

    Consiglio il ristorante “Prazdroj”, in mostova ulica nr. 08, a due passi dal teatro della filarmonica slovacca, dove una birra Pilsner ma ½ litro (€ 1,79) + un piatto di bryndzove halusk (sono gnocchetti di patate conditi con speck e formaggio fuso) da 400 gr + un petto di pollo ripieno di mozzarella e spinaci l’abbiamo pagato solo 16,00 €.

    Non male anche il “Kral Matej” in ulica biela, più caro rispetto al primo dove i classici bryndzove, un petto di pollo alla griglia da 100 gr con contorno di patate bollite, crauti e rape innaffiato dal solito mezzo litro di birrozza l’abbiamo pagati 20,00 €.

    Cari internauti, a tal riguardo consiglio di non pernottare per più di due giorni a Bratislava perché da vedere c’è ben poco e per divertirsi idem.