1. 1: Weekend

    di , il 17/11/2010 15:12

    LEGGERE

    Malìa de Bahia di Lisa Ginzburg (104 pp, € 9, Laterza 2007) L’incanto e la trappole che nasconde. I canti e i balli dietro le lacrime. Una comunità nera, povera e unita, che condivide la città con una minoranza bianca, ricca e solitaria. Bahia è un mistero: non si può risolverlo, ma solo penetrarlo. E Lisa Ginzburg è un ottima guida.

    ASCOLTARE

    Conexão Negra di Conexão Negra (Atração, 2004) Il samba de roda è una particolare varietà della danza tradizionale brasiliana tipica proprio di Bahia. I Conexão Negra, insieme a un manipolo di gruppi emergenti, l’hanno aggiornata al sound più contemporaneo. Tutti in cerchio, è tempo di ballare.

    VEDERE

    Ó Paí Ó di Monica Gardenberg (2007) Al Festival di Roma, durante la proiezione di questo film, pare che nessuno spettatore sia riuscito a trattenersi dal battere i piedi a ritmo del samba. Segno che questa pellicola bahiana, che porta in scena la vita della popolazione del quartiere Pelourinho, non lascia certo indifferenti.

    NAVIGARE

    salvadorbahia.net Un grande contenitore pieno di blog, immagini e informazioni. Esattamente quello che serve a chi è in partenza e vuole sentire qualche opinione di prima mano da parte di altri viaggiatori. Eccolo qui, tutto per voi!

  2. Turisti Per Caso.it
    , 17/11/2010 15:12
    <h3>LEGGERE</h3>
    <b>Malìa de Bahia</b> di Lisa Ginzburg
    (104 pp, € 9, Laterza 2007)
    L’incanto e la trappole che nasconde. I canti e i balli dietro le lacrime. Una comunità nera, povera e unita, che condivide la città con una minoranza bianca, ricca e solitaria. Bahia è un mistero: non si può risolverlo, ma solo penetrarlo. E Lisa Ginzburg è un ottima guida.

    <h3>ASCOLTARE</h3>
    <b>Conexão Negra</b> di Conexão Negra
    (Atração, 2004)
    Il samba de roda è una particolare varietà della danza tradizionale brasiliana tipica proprio di Bahia. I Conexão Negra, insieme a un manipolo di gruppi emergenti, l’hanno aggiornata al sound più contemporaneo. Tutti in cerchio, è tempo di ballare.

    <h3>
    VEDERE</h3>
    <b>Ó Paí Ó</b> di Monica Gardenberg (2007)
    Al Festival di Roma, durante la proiezione di questo film, pare che nessuno spettatore sia riuscito a trattenersi dal battere i piedi a ritmo del samba. Segno che questa pellicola bahiana, che porta in scena la vita della popolazione del quartiere Pelourinho, non lascia certo indifferenti.

    <h3>NAVIGARE</h3>
    <a href="http://salvadorbahia.net/" target="_blank" rel="nofollow">salvadorbahia.net</a>
    Un grande contenitore pieno di blog, immagini e informazioni. Esattamente quello che serve a chi è in partenza e vuole sentire qualche opinione di prima mano da parte di altri viaggiatori. Eccolo qui, tutto per voi!