1. Martino valtellina: Autunno fra i crotti della Valtellina

    di , il 1/10/2010 12:37

    Ce li racconta Martino, inviato gourmet

  2. Martino_Ragusa
    , 11/10/2010 10:03
    supernet,
    sì, ho visitato palazzo Vertemate, bellissimo. Proprio la settimana prossimo sarò di nuovo in Valtellina (stavolta sì) a inaugurare la compagnia del cibo sincero comunale di Bormio.
  3. Martino_Ragusa
    , 11/10/2010 10:00
    ciao supernet, ciao luca

    vi ringrazio delle correzioni. Il testo è stato già modificato. Un viaggiatore estraneo rischia sempre qualche imorecisione e gli interventi delle persone del luogo sono preziose.

    martino
  4. jahlion
    , 5/10/2010 11:26
    Concordo con le puntualizzazioni della collega girovaga valchiavennasca. Inoltre gli gnocchetti chiamati anche "pizzocheri chiavennaschi" non sono fatti con il grano saraceno come i pizzocheri valtellinesi ma con farina bianca normale.Per chi si reca da quelle parti consiglio assolutamente di provare la bresaola affumicata della valchiavenna, davvero unica nel suo genere e che a me fa personalmente impazzire, e la torta fioretto (anch'essa una specialità molto buona tipica della zona). Io sono di Morbegno della Valtellina. Già che siamo in tema volevo segnalare una bellissima manifestazione eno-gastronomica che si svolge il prossimo weekend e quello successivo 9-10 ottobre e 16-17 ottobre nel mio paese. Personalmente la preferisco alla festa dei crotti che ultimamente ha perso un po'del suo vecchio fascino. Si chiama Morbegno in Cantina.Vale veramente la pena anche affrontando un lungo viaggio.Trovate tutte le informazioni qui: http://www.vaol.it/it/notizie/morbegno-in-cantina-tutti-i-percorsi-76608.html Se avete bisogno di altre dritte resto a disposizione: jahlionsound@gmail.com Ciao ciao. Luca
  5. supernet82
    , 3/10/2010 11:59
    Ciao Martino. Complimenti per il tuo reportage. Mi ha fatto molto piacere leggere dei tuoi giorni passati nella mia amata Valchiavenna.

    Devo solo fare 2 appuntini: il primo è che i Crotti in Valtellina non esistono...si parla unicamente dei Crotti della Valchiavenna. E il fiume non è Maina (come il pandoro) ma Mera (o Meira in versione elvetica).

    Hai visitato Palazzo Vertemate?

    Ciaooo
  6. Martino_Ragusa
    , 1/10/2010 12:37
    Ce li racconta Martino, inviato gourmet