1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 13/9/2010 17:58

    Fantastica vacanza in spagna, 1 settimana con alloggio in uno splendido residence a Valencia. Aereo Ryain air Bologna-Valencia con spesa totale di 200 € a coppia a/r. Residence 50 Flats a Valencia a 50 € a notte, splendido bilocale, nuovo, con receptions ed internet gratuito a 100 m dalla fermata della metro e dal bus. Tutto organizzato da casa via internet, compresi i biglietti per le visite all’oceanografico e al bioparco. Il residence era a circa 15 min a piedi da un fornitissimo supermercato posto in u enorme centro commerciale, ottima posizione.

    24 luglio. Partenza da casa verso le 3 ed arrivo al parcheggio Park to fly di bologna verso le 4,30 ( una settimana a 36 €) ed imbarco a Bologna alle 7. Arrivo a Valencia aeroporto alle 9, dopo 40 min di metro siamo nel nostro appartamento. Abbiamo fatto i biglietti metro da 10 viaggi. Dopo esserci rimessi un po’ a posto abbiamo fatto un giro della zona intorno al nostro residence, in 20 min a piedi si arriva alla stazione centrale. Nel pomeriggio abbiamo fatto tutto a piedi i giardini del Turjia : circa 8 km. E’ uno splendido parco cittadino che ha preso il posto di un fiume deviato circa 40 anni fa. E’ splendido, arrivati alla zona dell’Oceanografico (che vale da sola la visita di Valencia) siamo tornati al nostro residence via autobus. Mangiato qualcosa nel residence poi con il bus siamo andati sul lungomare a vedere i fuochi d’artificio.

    25 luglio. Giornata dedicata al mare e alla spiaggia. In circa 40 min di metro e tram si arriva alla splendida spiaggia di Valencia : enorme e ventilata. Inoltre è possibile vedere le barche della Coppa America in allenamento. E’ consigliato un ombrellone perché il sole picchia davvero. Verso le 17 siamo tornati verso il residence. Mangiato qualcosa per cena siamo andati a vedere la “Battaglia dei fiori” che si tiene a fine luglio, è tipo la sfilata dei carri dei fiori a San Remo ma poi si tirano e ci tirano i fiori , è stato molto carino e simpatico.

    26 luglio. Mattina sempre dedicata al mare e alla spiaggia. Dopo ristoro in camera siamo andati a vedere l’Oceanografico : splendido e merita una visita sicuramente. Soprattutto il tunnel con gli squali che ti passano sopra la testa. Il costo è di 23 € a persona. Poi abbiamo bevuto l’orxada che è una bevanda tipica di Valencia e ce ne siamo innamorati. Per visitare l’Oceanografico ci vogliono almeno 3 ore. Poi abbiamo visitato tutta la zona intorno, moderna e fantastica : la sera poi con le luci accese è magnifica.

    27 luglio. Partenza in treno verso le 6 dalla stazione di Valencia e con treno ad alta velocità siamo arrivati in 3 ore a Barcellona. Avendo a disposizione circa 10 re non ci siamo mai fermati. Con la metro siamo andati subito a vedere lo stadio Camp Nou e la Sagrada Familia, ovviamente il tutto solo da fuori. Poi siamo tornati in centro e ci siamo fatti tutte le Ramblas. Arrivati al mare abbiamo mangiato una bella paella e poi siamo andati al Parco Olimpico. Così siamo arrivati distrutti alla stazione verso le 18,30 a a mezzanotte eravamo di nuovo nella nostra splendida camera a Valencia. Il treno ci è costato 130 € a/r in 2.

    28 luglio. Visita al Bipoarco di Valencia. Spesa 20 € a persona. E’ una nuova attrazione cittadina e merita una visita. E’ molto diverso dal solito zoo. Nel pomeriggio poi siamo tornati al mare.

    29 luglio. Altro viaggio in treno, in 2 ore (partendo alle 7) siamo arrivati ad Alicante, il treno per il ritorno era alle 17; costo sui 60 € a/r per 2 persone. Alicante è una splendida città sul mare nella Costa Blanca. Il lungo mare è molto bello e ben tenuto. Il centro antico è pieno di ristoranti tipici ma è ben conservato. Siamo arrivati anche sul castello nella zona alta della città e si ha un panorama mozzafiato.

    30 luglio. Giornata di riposo dedicata completamente al mare e alla spiaggia. Poi in serata siamo andati a mangiare una paella in centro e a vedere il centro dopo-cena. Anche il centro antico di Valencia è molto bello ( soprattutto la zona intorno alla cattedrale, saliti sulla torre si ha una bella vista su tutta la città). Tanti locali pieni di ragazzi e “movida” a tutta forza.

    31 luglio. Aereo da Valencia alle 9,30. A metà pomeriggio eravamo già arrivati a casa. Valencia è fantastica, per girarla bastano 3 o 4 giorni, dipende dal tipo di viaggio che si vuol fare. Vi è la parte antica, la zona moderna, il mare, la spiaggia, la movida...

    Spero che le mie indicazioni vi siano utili e per maggiori dettagli mandatemi una e-mail. Ciao. Angelo

  2. rspp76
    , 13/9/2010 17:58
    Fantastica vacanza in spagna, 1 settimana con alloggio in uno splendido residence a Valencia. Aereo Ryain air Bologna-Valencia con spesa totale di 200 € a coppia a/r. Residence 50 Flats a Valencia a 50 € a notte, splendido bilocale, nuovo, con receptions ed internet gratuito a 100 m dalla fermata della metro e dal bus. Tutto organizzato da casa via internet, compresi i biglietti per le visite all’oceanografico e al bioparco. Il residence era a circa 15 min a piedi da un fornitissimo supermercato posto in u enorme centro commerciale, ottima posizione.

    24 luglio. Partenza da casa verso le 3 ed arrivo al parcheggio Park to fly di bologna verso le 4,30 ( una settimana a 36 €) ed imbarco a Bologna alle 7. Arrivo a Valencia aeroporto alle 9, dopo 40 min di metro siamo nel nostro appartamento. Abbiamo fatto i biglietti metro da 10 viaggi. Dopo esserci rimessi un po’ a posto abbiamo fatto un giro della zona intorno al nostro residence, in 20 min a piedi si arriva alla stazione centrale. Nel pomeriggio abbiamo fatto tutto a piedi i giardini del Turjia : circa 8 km. E’ uno splendido parco cittadino che ha preso il posto di un fiume deviato circa 40 anni fa. E’ splendido, arrivati alla zona dell’Oceanografico (che vale da sola la visita di Valencia) siamo tornati al nostro residence via autobus. Mangiato qualcosa nel residence poi con il bus siamo andati sul lungomare a vedere i fuochi d’artificio.

    25 luglio. Giornata dedicata al mare e alla spiaggia. In circa 40 min di metro e tram si arriva alla splendida spiaggia di Valencia : enorme e ventilata. Inoltre è possibile vedere le barche della Coppa America in allenamento. E’ consigliato un ombrellone perché il sole picchia davvero. Verso le 17 siamo tornati verso il residence. Mangiato qualcosa per cena siamo andati a vedere la “Battaglia dei fiori” che si tiene a fine luglio, è tipo la sfilata dei carri dei fiori a San Remo ma poi si tirano e ci tirano i fiori , è stato molto carino e simpatico.

    26 luglio. Mattina sempre dedicata al mare e alla spiaggia. Dopo ristoro in camera siamo andati a vedere l’Oceanografico : splendido e merita una visita sicuramente. Soprattutto il tunnel con gli squali che ti passano sopra la testa. Il costo è di 23 € a persona. Poi abbiamo bevuto l’orxada che è una bevanda tipica di Valencia e ce ne siamo innamorati. Per visitare l’Oceanografico ci vogliono almeno 3 ore. Poi abbiamo visitato tutta la zona intorno, moderna e fantastica : la sera poi con le luci accese è magnifica.

    27 luglio. Partenza in treno verso le 6 dalla stazione di Valencia e con treno ad alta velocità siamo arrivati in 3 ore a Barcellona. Avendo a disposizione circa 10 re non ci siamo mai fermati. Con la metro siamo andati subito a vedere lo stadio Camp Nou e la Sagrada Familia, ovviamente il tutto solo da fuori. Poi siamo tornati in centro e ci siamo fatti tutte le Ramblas. Arrivati al mare abbiamo mangiato una bella paella e poi siamo andati al Parco Olimpico. Così siamo arrivati distrutti alla stazione verso le 18,30 a a mezzanotte eravamo di nuovo nella nostra splendida camera a Valencia. Il treno ci è costato 130 € a/r in 2.

    28 luglio. Visita al Bipoarco di Valencia. Spesa 20 € a persona. E’ una nuova attrazione cittadina e merita una visita. E’ molto diverso dal solito zoo. Nel pomeriggio poi siamo tornati al mare.

    29 luglio. Altro viaggio in treno, in 2 ore (partendo alle 7) siamo arrivati ad Alicante, il treno per il ritorno era alle 17; costo sui 60 € a/r per 2 persone. Alicante è una splendida città sul mare nella Costa Blanca. Il lungo mare è molto bello e ben tenuto. Il centro antico è pieno di ristoranti tipici ma è ben conservato. Siamo arrivati anche sul castello nella zona alta della città e si ha un panorama mozzafiato.

    30 luglio. Giornata di riposo dedicata completamente al mare e alla spiaggia. Poi in serata siamo andati a mangiare una paella in centro e a vedere il centro dopo-cena. Anche il centro antico di Valencia è molto bello ( soprattutto la zona intorno alla cattedrale, saliti sulla torre si ha una bella vista su tutta la città). Tanti locali pieni di ragazzi e “movida” a tutta forza.

    31 luglio. Aereo da Valencia alle 9,30. A metà pomeriggio eravamo già arrivati a casa. Valencia è fantastica, per girarla bastano 3 o 4 giorni, dipende dal tipo di viaggio che si vuol fare. Vi è la parte antica, la zona moderna, il mare, la spiaggia, la movida...

    Spero che le mie indicazioni vi siano utili e per maggiori dettagli mandatemi una e-mail.
    Ciao. Angelo