1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 13/9/2010 17:35

    Quest’anno abbiamo scelto una meta europea: Paesi baschi e Provenza.

    Partenza il 9/8 con volo Ryanair: Roma-Santander, all’arrivo andiamo subito a visitare Santillana del mar molto carina, e proseguiamo per Bilbao, giro della città e cena da Abaroa a Paseo del campo de volantin 13. 10/8 partenza per San Sebastian dove abbiamo pernottato per 3 notti all’hotel Donosti Calle San Pedro 7 (consigliato). In un paio di giorni abbiamo visitato tutta la costa basca: Pasaia Donibane (consigliato andare con la barchetta, si arriva in 5 minuti…con la macchina è più complicato) qui abbiamo cenato bene al ristorante di pesce Txutxolo; poi abbiamo visto Fuenterrabia, Saint Jean de Luz, Zarautz, Getaria, Zumaia e ovunque abbiamo mangiato i famosi Pintox (c’è l’imbarazzo della scelta)! A San Sebastian abbiano cenato all’enoteca El Lagar nella zona di Gros, un posto tranquillo e carino! 13/8 trasferimento in pullman (Pesa) fino a Biarritz, e proseguimento in auto per la Provenza; sosta a Lourdes, esperienza importante, e proseguimento per Carcassonne, visita della citè con cena all’ Auberge de Dame Carcas (Place du Chàteau 3) da provare la specialità del posto, il famoso “cassoulet”. 14/8 partenza per Arles, passando per la Camargue, e visita di Les Baux de provence, pernottamento a Le Mas di Arvieux, (Tarascon) molto carino, ottima la colazione! 15/8 Vista di Nimes ed Avignone (molto belle, ma che confusione! D’altronde era ferragosto…!) e proseguimento per Ansouis dove pernottiamo per due notti a Un Patio en Luberon molto carino. Il Parco regionale del Luberon è una zona molto tranquilla e carina, abbiamo visitato diversi paesini: Lourmarin, Bonnieux, Goult, Gordes (abbazia di Senanque), e Roussillion (da fare il sentiero dell’Ocra). Entrambe le sere abbiamo mangiato bene in due ristoranti carini: a Cucuron ristorante de l’Horologe e a Lourmarin a La Recreation. 17/8 partenza per Aix en Provence visita della città e pernottamento a Le Moulin de Sonaille vicino Cabries, anche questo molto carino. 18/8 andiamo sulla costa per vedere Cassis, qui facciamo il giro delle calanques con la barca e percorriamo la strada D414 Routes des Crétes da non perdere (viste stupende) che ci porta fino a La Ciotat. Pernottamento vicino all’aereoporto di Marsiglia e 19/8 ritorno a casa! Come sempre abbiamo prenotato da soli i voli, per la macchina è stato più complicato (nessuno permetteva il noleggio in Spagna e il rilascio in Francia a cifre ragionevoli) quindi ci siamo affidati ad una piccola agenzia che ci ha prenotato con Atesa l’auto in Spagna (Santander-San Sebastian) e con National l’auto in Francia (Biarritz-Marsiglia) a costi ragionevoli; per i pernottamenti in Provenza abbiamo prenotato scegliendo le chambre d’hotes sul sito Chambre d’Hotes de charme, e le scelte sono state ottime!!!

  2. gbonanno
    , 13/9/2010 17:35
    Quest’anno abbiamo scelto una meta europea: Paesi baschi e Provenza.

    Partenza il 9/8 con volo Ryanair: Roma-Santander, all’arrivo andiamo subito a visitare Santillana del mar molto carina, e proseguiamo per Bilbao, giro della città e cena da Abaroa a Paseo del campo de volantin 13.

    10/8 partenza per San Sebastian dove abbiamo pernottato per 3 notti all’hotel Donosti Calle San Pedro 7 (consigliato). In un paio di giorni abbiamo visitato tutta la costa basca: Pasaia Donibane (consigliato andare con la barchetta, si arriva in 5 minuti…con la macchina è più complicato) qui abbiamo cenato bene al ristorante di pesce Txutxolo; poi abbiamo visto Fuenterrabia, Saint Jean de Luz, Zarautz, Getaria, Zumaia e ovunque abbiamo mangiato i famosi Pintox (c’è l’imbarazzo della scelta)!
    A San Sebastian abbiano cenato all’enoteca El Lagar nella zona di Gros, un posto tranquillo e carino!

    13/8 trasferimento in pullman (Pesa) fino a Biarritz, e proseguimento in auto per la Provenza; sosta a Lourdes, esperienza importante, e proseguimento per Carcassonne, visita della citè con cena all’ Auberge de Dame Carcas (Place du Chàteau 3) da provare la specialità del posto, il famoso “cassoulet”.

    14/8 partenza per Arles, passando per la Camargue, e visita di Les Baux de provence, pernottamento a Le Mas di Arvieux, (Tarascon) molto carino, ottima la colazione!

    15/8 Vista di Nimes ed Avignone (molto belle, ma che confusione! D’altronde era ferragosto…!) e proseguimento per Ansouis dove pernottiamo per due notti a Un Patio en Luberon molto carino. Il Parco regionale del Luberon è una zona molto tranquilla e carina, abbiamo visitato diversi paesini: Lourmarin, Bonnieux, Goult, Gordes (abbazia di Senanque), e Roussillion (da fare il sentiero dell’Ocra). Entrambe le sere abbiamo mangiato bene in due ristoranti carini: a Cucuron ristorante de l’Horologe e a Lourmarin a La Recreation.

    17/8 partenza per Aix en Provence visita della città e pernottamento a Le Moulin de Sonaille vicino Cabries, anche questo molto carino.

    18/8 andiamo sulla costa per vedere Cassis, qui facciamo il giro delle calanques con la barca e percorriamo la strada D414 Routes des Crétes da non perdere (viste stupende) che ci porta fino a La Ciotat. Pernottamento vicino all’aereoporto di Marsiglia e 19/8 ritorno a casa!

    Come sempre abbiamo prenotato da soli i voli, per la macchina è stato più complicato (nessuno permetteva il noleggio in Spagna e il rilascio in Francia a cifre ragionevoli) quindi ci siamo affidati ad una piccola agenzia che ci ha prenotato con Atesa l’auto in Spagna (Santander-San Sebastian) e con National l’auto in Francia (Biarritz-Marsiglia) a costi ragionevoli; per i pernottamenti in Provenza abbiamo prenotato scegliendo le chambre d’hotes sul sito Chambre d’Hotes de charme, e le scelte sono state ottime!!!