1. 1: Weekend

    di , il 8/9/2010 11:32

    LEGGERE

    Non buttiamoci giù di Nick Hornby (293 pp, € 15.50, Guanda, 2006) Un presentatore televisivo in crisi, una quindicenne sboccata, una donna pia e un musicista americano. Cosa ci fanno in cima a un grattacielo di Londra? Stanno pensando tutti e quattro di fare un salto. Fatelo anche voi, in uno dei migliori romanzi di Hornby.

    ASCOLTARE

    Fantastic playroom dei New Young Pony Club (Modular, 2007)

    Tra i gruppi emergenti più caldi sulla scena cittadina, non può mancare questo quintetto londinese doc. Sono indie, sono elettronici e sono new rave. Ma soprattutto, sono capaci di farti ballare e cantare a squarciagola allo stesso tempo.

    VEDERE

    Breakfast on Pluto di Neil Jordan (2005)

    Spiazzante, delirante, eccessivo: quando Jordan ha diretto questo film, non aveva il freno a mano tirato. Un buon modo di scoprire la Londra degli anni ’70, vista attraverso gli occhi di un ragazzino irlandese nato nel corpo sbagliato che vuole trovare sua madre e diventare donna.

    NAVIGARE

    london-underground.blogspot.com Che i londinesi abbiano un rapporto sbilanciato nei confronti della metropolitana cittadina, è cosa nota. Per sdrammatizzare, ecco un blog che racconta le disavventure dei viaggiatori sotterranei in modo dichiaratamente irriverente e informativo”.

  2. Turisti Per Caso.it
    , 8/9/2010 11:32
    <h3>LEGGERE</h3>
    <b>Non buttiamoci giù</b> di Nick Hornby
    (293 pp, € 15.50, Guanda, 2006)
    Un presentatore televisivo in crisi, una quindicenne sboccata, una donna pia e un musicista americano. Cosa ci fanno in cima a un grattacielo di Londra? Stanno pensando tutti e quattro di fare un salto. Fatelo anche voi, in uno dei migliori romanzi di Hornby.

    <h3>ASCOLTARE</h3>
    <b>Fantastic playroom</b> dei New Young Pony
    Club (Modular, 2007)

    Tra i gruppi emergenti più caldi sulla scena cittadina, non può mancare questo quintetto londinese doc. Sono indie, sono elettronici e sono new rave. Ma soprattutto, sono capaci di farti ballare e cantare a squarciagola allo stesso tempo.

    <h3>VEDERE</h3>
    <b>Breakfast on Pluto</b> di Neil Jordan (2005)

    Spiazzante, delirante, eccessivo: quando Jordan ha diretto questo film, non aveva il freno a mano tirato. Un buon modo di scoprire la Londra degli anni ’70, vista attraverso gli occhi di un ragazzino irlandese nato nel corpo sbagliato che vuole trovare sua madre e diventare donna.

    <h3>NAVIGARE</h3>
    <a href="http://london-underground.blogspot.com/" target="_blank" rel="nofollow">london-underground.blogspot.com</a>
    Che i londinesi abbiano un rapporto sbilanciato nei confronti della metropolitana cittadina, è cosa nota. Per sdrammatizzare, ecco un blog che racconta le disavventure dei viaggiatori sotterranei in modo dichiaratamente irriverente e informativo”.