1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 6/9/2010 16:16

    “E’ viaggiando che si trova la saggezza” (aforisma asiatico)

    Un non so che di pavido corre lungo la schiena durante il viaggio: la foresta, l’oceano e la sua vita sommersa, gli alberi e le persone. Tutto si mischia e crea un connubbio di emozioni difficili da comprendere nel mentre, ma davvero impossibili da dimenticare nel poi.

    Negli occhi il blu, nel cuore il respiro della vita.

    ITINERARIO DI VIAGGIO

    7-8 Agosto : Partenza il 7 mattina con volo Etihadt Milano- Monaco – Abu Dabhi- Manila (voli bellissimi ma il cui ritardo ci ha impedito di prendere la coincidenza del volo per Palawan) Arrivo nella notte a Manila e notte forzata all’Airport Hotel (comodissimo ma non certo entusiasmante) in attesa del volo (su cui la Etihad ci ha riprometti) della mattina successiva

    9 Agosto: Volo di prima mattina per Puerto Princesa (isola di Palawan), incntro con la gentilissima Aida dell’Hibiscus Garden Hotel, presa di conoscenza della camera e tour per l’Underground River. Rientro e Notte all’Hibiscus con cena all’ottimo ristorante vegetariano Ima’s restaurant.

    10 agosto: Giorno interamente dedicato al trasferimento verso El Nido (circa 7 ore). Alloggio scelto: Dolarog resort (ottime camere e posizione, servizio perfettibile).

    11-15: Agosto: Giornate passate tra le isole di bacuit bay di fronte alla cittadna di El Nido (Tour A/B/C/D) e tour delle cascate

    16 Agosto: Volo della ITI (18 posti) El Nido – Manila, trasferimento al terminal 2 per il volo Manila-Dumaguete, trasferimento van privato al porto e traghetto per Siquijor (isola del misticismo sciamanico). Trasferimento in van privato al Coco Grove beach resort (sistemazione eccezionale)

    16-19 Agosto: Giornate passate tra snorkeling nel santuario marino di Tubod dinanzi al resort, tour dell’isola (con visita del Bulu Bulu Healer) e relax nelle piscine del resort.

    20-22 Agosto: Trasferimento ad Apo Island per passare 2 giorni incredibili sull’isola del più famoso santuario marino di tutta la zona di Cebu/Negros. Sistemazione Apo Island beach resort (bello e ottimo servizio ma non ha l’acqua corrente in bagno)

    22 Agosto: Barca per Malatapay, van per Dumaguete e traghetto (Ocean Ferry) per Bohol. Trasferimento a Mocpoc per raggiungere la barca che ci ha condotto a Cabilao. Sistemazione: Polaris Dive Resort (bellissimo e ottimo cibo)

    23-24 Agosto : Relax e visita di Bohol alle Chocolate Hills e al santuario dei tarsier.

    25 Agosto : Volo Bohol (Tagbilaran)-Manila e coincidenza per il volo internazionale per Milano

    Si sa che il piacere del viaggio di immergersi dove gli altri sono destinati a vivere, godendo dell'allegria di sentirsi parte della loro sorte, è più breve din questo mio respiro.

    Salama Philipphines!!

  2. raffaelecasanov
    , 6/9/2010 16:16
    <i>“E’ viaggiando che si trova la saggezza”</i> (aforisma asiatico)



    Un non so che di pavido corre lungo la schiena durante il viaggio: la foresta, l’oceano e la sua vita sommersa, gli alberi e le persone. Tutto si mischia e crea un connubbio di emozioni difficili da comprendere nel mentre, ma davvero impossibili da dimenticare nel poi.

    Negli occhi il blu, nel cuore il respiro della vita.



    <h3>ITINERARIO DI VIAGGIO</h3>


    7-8 Agosto : Partenza il 7 mattina con volo Etihadt Milano-
    Monaco – Abu Dabhi- Manila (voli bellissimi ma il cui ritardo ci ha impedito di prendere la coincidenza del volo per
    Palawan) Arrivo nella notte a Manila e notte forzata all’Airport Hotel (comodissimo ma non certo entusiasmante) in attesa del volo (su cui la Etihad ci ha riprometti) della mattina successiva



    9 Agosto: Volo di prima mattina per Puerto Princesa (isola di Palawan), incntro con la gentilissima Aida dell’Hibiscus Garden Hotel, presa di conoscenza della camera e tour per l’Underground River. Rientro e Notte all’Hibiscus con cena all’ottimo ristorante vegetariano Ima’s restaurant.



    10 agosto: Giorno interamente dedicato al trasferimento
    verso El Nido (circa 7 ore). Alloggio scelto: Dolarog resort (ottime camere e posizione, servizio perfettibile).



    11-15: Agosto: Giornate passate tra le isole di bacuit bay di fronte alla cittadna di El Nido (Tour A/B/C/D) e tour delle cascate



    16 Agosto: Volo della ITI (18 posti) El Nido – Manila, trasferimento al terminal 2 per il volo Manila-Dumaguete, trasferimento van privato al porto e traghetto per Siquijor (isola del misticismo sciamanico). Trasferimento in van privato al Coco Grove beach resort (sistemazione eccezionale)



    16-19 Agosto: Giornate passate tra snorkeling nel santuario marino di Tubod dinanzi al resort, tour dell’isola (con visita del Bulu Bulu Healer) e relax nelle piscine del resort.



    20-22 Agosto: Trasferimento ad Apo Island per passare 2 giorni incredibili sull’isola del più famoso santuario marino di tutta la zona di Cebu/Negros. Sistemazione Apo Island beach resort (bello e ottimo servizio ma non ha l’acqua corrente in bagno)



    22 Agosto: Barca per Malatapay, van per Dumaguete e traghetto (Ocean Ferry) per Bohol. Trasferimento a Mocpoc per raggiungere la barca che ci ha condotto a Cabilao. Sistemazione: Polaris Dive Resort (bellissimo e ottimo cibo)



    23-24 Agosto : Relax e visita di Bohol alle Chocolate Hills
    e al santuario dei tarsier.



    25 Agosto : Volo Bohol (Tagbilaran)-Manila e coincidenza per
    il volo internazionale per Milano



    Si sa che il piacere del viaggio di immergersi dove gli altri sono destinati a vivere, godendo dell'allegria di sentirsi parte della loro sorte, è più breve din questo mio respiro.

    Salama Philipphines!!