1. L'aperitivo

    di , il 3/7/2001 00:00

    L'aperitivo si sta diffondendo, almeno nella città in cui vivo, come una

    Vera e propria malattia....si è, nella pratica, costretti a passare gran parte del tempo del dopo-lavoro in locali fumosi, pieni di gente e con musica assordante. Vengono, quindi, dimenticate attività più "salutari" e più interessanti - teatro, cinema, mostre, il semplice dialogo etc. - e il w/e spesso ci si trova soli....veramente paradossale!

    Voi che ne pensate?

    Un saluto

  2. Alessandra Pinza
    , 3/7/2001 00:00
    L'aperitivo si sta diffondendo, almeno nella città in cui vivo, come una
    vera e propria malattia....si è, nella pratica, costretti a passare gran parte del tempo del dopo-lavoro in locali fumosi, pieni di gente e con musica assordante. Vengono, quindi, dimenticate attività più "salutari" e più interessanti - teatro, cinema, mostre, il semplice dialogo etc. - e il w/e spesso ci si trova soli....veramente paradossale!
    Voi che ne pensate?
    Un saluto