1. Botswana: consigli FOTOGRAFICI...

    di , il 7/9/2006 13:40

    Ciao a tutti.

    A settembre (ovvero tra 11 giorni!) partiremo per il Botswana in tenda.

    Ovviamente quest'anno ci siamo super attrezzati in fatto di macchine fotografiche e telecamere.

    Considerato che andremo soprattutto nei parchi Chobe, Moremi e non nel deserto del Kalahari, uno dei mie tanti dubbi è: di quanti ASA prendere i rullini?

    Sapreste dirmi anche se un obbiettivo 70/300 possa bastare? (io spero proprio di si!).

    Grazie.

  2. Redazione
    , 4/12/2006 12:17
    gentile Leopardo,

    come già suggerito e segnalato altrove, i forum non sono la sede per farsi pubblicità, ma sono luoghi di discussione da arricchire con informazioni, consigli e scambi di impressioni. pertanto sei invitato nuovamente a non usare questi spazi per fini commerciali, e di rivolgerti all'apposita sezione se sei interessato alla pubblicità su questo sito: http://www.turistipercaso.it/noi/tamtam/testo.asp?id=223.

    grazie
    La Redazione
  3. Il Leopardo
    , 22/11/2006 17:56
    Rappresento qui in Italia un TOUR OPERATOR SUDAFRICANO che organizza viaggi in Sud Africa, Botswana, Namibia, Mozambico, Tanzania, ecc. I viaggi sono fatti su misura in modo da rispondere al meglio alle esigenze di ognuno. Il grande vantaggio e’ che, essendo un operatore con sede in Sud Africa, offre la possibilita’ di strutturare i propri viaggi direttamente. Inoltre, grazie alla propria conoscenza ed esperienza sia dei paesi di destinazione che del mercato italiano, e’ in grado di costruire itinerari “ad hoc”, rispettando al meglio le esigenze dei clienti ed offrendo quotazioni altamente competitive.
    Per qualsiasi ulteriore informazione contattatemi al -------------- o via email -----------------
  4. Flavia
    , 12/10/2006 12:33
    X Fabiana

    Ciao Fabiana, il viaggio che hai fatto tu è possibile farlo anche con un bambino piccolo (3 anni?) o è tr. faticoso?
    Grazie!
    Flavia
  5. floriana
    , 9/10/2006 13:22
    Ciao a tutti!
    Sono tornata! il viaggio è stato MAGNIFICO!
    Le foto sono stupende! il posto è davvero magico! e le persone sono SPECIALI!
    Insomma è stato un viaggio... anzi un'esperienza di vita SPETTACOLARE e MOLTO ISTRUTTIVA!
    Consiglio il campo tendato in Botswana a tutti quelli che amano gli animali e che possiedono spirito di adattamento!
    La maggior parte del merito per la buona riuscita di questo viaggio è stato grazie a due persone fantastiche che vivono là e fanno questo lavoro non per necessità ma per passione vera e propria!
    Grazie Simon e Joyce!
  6. Turista Anonimo
    , 19/9/2006 12:33
    Ciao.

    Questo mese su Gente Viaggi c'è un articolo eccezionale di tantissime pagine sul Botswana. Ci sono tantissimi contatti e tour operators. Se vai in edicola, prendi Gente Viaggi in mano e leggi in basso sulla copertina oppure sulla costola del giornale: c'è l'elenco delle nazioni trattate.

    A presto. PS: Ottima scelta deve essere un luogo stupendo.
  7. mario31
    , 9/9/2006 23:36
    A prosito di Botswana....Chiedo a tutti...Esiste quelche tour operator che ha delle guide italiane? Poichè penso che un tale viaggio dia delle grandi emozioni epersonalmente trovo la necessità di esprimermi con chi mi deve far capire tante cose nella mia lingua. Il mio inglese elementare mi sta stretto....Dopo il Kenia, Tanzania e Sud Africa ho questa necessità. Potete farmi sapere qualcosa?
  8. Fabio Glorioso
    , 8/9/2006 15:22
    .....e un bel filtro polarizzatore per avere colori saturi ed evitare l'effetto riflesso di eventuali corsi d'acqua sarebbe bella cosa........alla peggio per i colori almeno uno skylight......

    in effetti la digitale come ti suggerisce Giovanni sarebbe utile per variare gli ISO in diverse condizioni di luce......
  9. gcolnaghi
    , 8/9/2006 13:22
    Ciao Floriana,
    ti abbiamo risposto i tre con tre suggerimenti diversi. Probabilmente ora sarai più confusa di prima. Il problema è che dovremmo sapere più cose per fornirti una risposta più precisa.
    Per esempio qual'è la luminosità dello Zoom, a che ora pensi di fotografare e che soggetti.
    L'ideale sarebbe avere due corpi macchina uno da utilizzare quando c'è tanta luce, con pellicola 100 o 200 ISO (come ha giustamente sottolineato Fabio) e l'altro da utilizzare in condizioni di luce precaria, con pellicola ad alta sensibilità.
    In alternativa dovresti portare una reflex digitale che ti permetta di variare la sensibilità a piacere.
    Il cavalletto è sempre consigliabile se utilizzi focali spinte.
  10. mike
    , 8/9/2006 13:01
    Dipende anche dall'ora del safari. Nelle ore intorno all'alba e al tramonto, con l'ingrandimento massimo consentito dal tuo obiettivo, stai già al limite con un 400.
    Te lo dice uno che è tornato dall'Africa con molti "mossi", ahimé, dato che avevo gran parte dei rullini da 100 e 200 Asa.
  11. Fabio Glorioso
    , 7/9/2006 18:18
    se hai un 70/300 con stabilizzatore (IS) vanno benone i 100 ISO (ASA è una vecchia unità di misura, ancora usata dagli aficionados)......certo che avendo uno zoom più "lungimirante" con cavalletto sarebbe una bella cosa...
  12. gcolnaghi
    , 7/9/2006 14:55
    Ciao.
    Io acquisterei i 200 asa, buon compromessa fra sensibilità e qualità della "grana". Per quanto riguarda lo zoom, al limite, acquisterei un duplicatore di focale anche se un 70/300 dovrebbe bastare.
    Non dimenticare di portare un piccolo cavalletto. Se usi focali spinte è indispensabile.
  13. floriana
    , 7/9/2006 13:40
    Ciao a tutti.
    A settembre (ovvero tra 11 giorni!) partiremo per il Botswana in tenda.
    Ovviamente quest'anno ci siamo super attrezzati in fatto di macchine fotografiche e telecamere.
    Considerato che andremo soprattutto nei parchi Chobe, Moremi e non nel deserto del Kalahari, uno dei mie tanti dubbi è: di quanti ASA prendere i rullini?
    Sapreste dirmi anche se un obbiettivo 70/300 possa bastare? (io spero proprio di si!).
    Grazie.