1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 24/8/2010 12:24

    Ho passato una bellissima vacanza di 6 giorni, io e mia moglie, in queste citta’ del nord della Germania. Giro consigliatissimo ! Dal 10 agosto al 15 agosto ‘10 ( 1 notte a Brema, 3 Amburgo, 1 Lubecca ) Guida Lonely Planet. Alberghi prenotati tramite Booking.com. Clima molto variabile, il tempo cambia rapidamente, pioggerella alternata a sole, ma anche alcune giornate di sereno. Temperatura mite, max 25 gradi – Mai troppo freddo. Volo Ryan Air (costo 45 euro A/R a testa)

    Partenza da Orio a/Serio-Brema. Tram n. 6 dall’aeroporto alla stazione degli autobus biglietto 2,25 - 10 minuti di tram. A 5 minuti a piedi c’era il ns. Hotel IBIS Centrum - Rembertiring 51 - costo 59, colazione 10 euro, silenzioso e vicino al centro 10-12 minuti a piedi dalla Mark Platz, la piazza principale; Siamo clienti abituali degli hotel IBIS – qualita’ e prezzo sempre ottima. BREMA) Si visita tutta a piedi. Appena arrivati a pranzo ci siamo rifocillati dietro la Mark Platz, dove tutte le mattine, fino alle 14 circa c’è un bel mercato …. Panino col pesce e Beck’s, la birra di Brema. Totale 4 euro cad. In generale, il costo delle bevande e del cibo e’ inferiore a quello dell’ Italia del nord. Non mi soffermero’ a descrivervi le bellezze artistiche e cosa vedere descritte in una qualsiasi guida …. La salita alla Torre del Duomo di Sant Petri ( 235 scalini ) costa 1 euro. In cima si gode un bel panorama anche se le due grate ostacolano la visuale e le fotografie …. La visita alla Bleikeller, ( Cantina di Piombo) accanto al Duomo, con le sue 8 mummie nelle bare aperte non e’ poi così impressionante come descritto dalla guida – entrata 2 euro. Se volete fare merenda, vicino alla statua dei Musicanti c’è un’ottima creperie francese. Il famoso carillon Glockenspiel posto nella bella Bottcherstrasse suona all’ora esatta fino alle 18. Cena al Standige Vertretung, proprio di fronte al carillon …. Consigliato ! Grande piatto unico di ottima carne con contorno, pane e birra a 14 euro cad. La piazzetta di sera poi e’ bellissima ! Al termine della citata Bottcherstrasse consiglio di passeggiare lungo il fiume di Brema, il Weiser …. Sulla Schlachte troverete molti locali dove bere qualcosa, anche all’aperto. Molto pittoresco ! AMBURGO) Raggiunta in treno. Costo del biglietto 17 cad. Consiglio: se prenotate via internet dall’ Italia sul sito delle ferrovie tedesche (scritto anche in italiano) risparmierete molto ! Una volta stampata la prenotazione dovete solo salire in carrozza, senza cambi di biglietto. Consiglio anche di riservare il posto a sedere (2,50 euro); ad agosto il treno era pieno. Durata del viaggio 1 ora circa. AMBURGO ) biglietto della metropolitana ( indicata con U ) costa 1,30. Biglietto giornaliero: 5,60 – il biglietto della metro’ non va obliterato, anzi le fermate del metro’ sono prive di cancelletti o porte ( non fate i furbi pero’: ci sono molti controlli e poi non facciamoci sempre riconoscere ! ) Hotel Holiday Inn in Simon-von Utrecht Straße 39 – 3 stelle - Quartiere Saint Pauli – Attaccato alla fermata del metro’. Non fatevi spaventare dal fatto che sia in St. Pauli, la via e’ ’ tranquilla e l’hotel è silenzioso. Costo 93 euro a camera, a notte, colazione compresa. Molto consigliato ! Cena al Steack & Fish House, sulla famosa Reperbahn al n. 42 – Buono: piatto unico di carne, pane all’aglio, bitta a 15 euro cad. Attenzione: se volete passare la notte in bianco prenotate l’Hotel St. Joseph, direttamente sulla Grosse Freihelt ! Che dire di St. Pauli ? Chiaramente non e’ intrigante come il Red Light District di Amsterdam che è unico ….. Ma e’ molto “ pittoresco “. Mi sento di dire che è sicuro, usate la testa e non avrete problemi. C’è un sacco di gente, di tutti i tipi, gente colorata e chiassosa, vi inviteranno ad entrare nei locali, tanti agenti vigilano perche’ non ci siano problemi, c’è anche la stazione di polizia direttamente sulla Reperbhan. C’è una piccola via, l’Hernerstasse, chiusa da un cancello di metallo per nascondere la vista, dove ci sono le ragazze in vetrina ( vietato l’ingresso alla via per le donne ed i minori ). Segnalazione per i fans dei Beatles: al n. 36 del Grosse Freihelt c’è il locale Kaiserkeller dove si son fatte le ossa i 4 ragazzi di Liverpool. All’inizio di Grosse Freihelt c’è quella che e’ stata denominata “ Beatles Platz “ con le loro statue stilizzate e vicino, al n.10 Nobistor, c’è Il Museo dei Beatles, entrata 12 euro. Anche per Amburgo vi rimando alle guide per quello che c’è da vedere. Obbligatoria la salita al campanile della chiesa di San Michele ( c’e sia ascensore che scalini, ) costa …. Euro, panorama di tutta Amburgo. Bella la salita al campanile della Chiesa di Sain Nickolai ( e’ rimasto in piedi solo il campanile dopo i bombardamenti della 2 Guerra ) costo 3 euro ( Ascensore ) compreso la visita alla mostra sotterranea ( fotografie di varie citta’ prima e dopo i bombardamenti ). Per chi non avesse tempo per le gite in barche ai laghi Alster o volesse risparmiare qualcosa, segnalo che con il biglietto del metro giornaliero si possono prendere anche i traghetti per fare una bella gita sull’ Elba. Noi abbiamo preso il n. 62 dal molo del porto; se avete tempo consiglio una sosta alla fermata del traghetto di Ovelgonne, e’ un piccolo e pittoresco villaggio con casette molto carine, vicino a delle spiaggie - Lì abbiamo pranzato con un enorme piatto di penne all’arrabbiata, pane e una bella birra al ristorantino all’aperto “ Sutsche “ con 9 euro. I ristoranti dove abbiamo cenato le altre sere sono: “ Maredo “ , e’ una catena di ristoranti tedeschi, gia’ segnalato da altri utenti: Consigliatissimo ! Piatto unico di cane buonissima con patatine, piatto di verdure a buffet, pane all’aglio e birra grande a 16-17 euro. “ Groninger “ al n.47 di Willy-Brandt Stasse, consigliato da altri utenti: erano tante le aspettative per questo ristorante ma sinceramente sono rimasto un po’ deluso. Non ci sono tante scelte, piatti non particolarmente abbondanti, secondo me c’è di meglio; Pagato 18 a testa. LUBECCA) Raggiunta con treno, prenotato via internet, costo cad. 18 ( ad agosto prenotate anche il posto a sedere, il treno era pieno ! ). Hotel IBIS (Fackenburger Allee, 54 ), 69 a camera, a notte, senza colazione, ad un quarto d’ora a piedi dal simbolo di Lubecca, la porta di ingresso alla citta’, l’Hostentor. Salite al campanile della Petrikirke, con bella vista di tutta Lubecca, 3 euro ( ascensore). La guida vi dira’ cosa vedere: la citta’ e’ bellissima, una bomboniera ! Si visita tutta a piedi. Se avete tempo fate una passeggiata lungo il fiume Trave. L’ingresso alla Marienkirche, famosa per le campane crollate durante la 2° guerra e lasciate lì come monumento contro la guerra, costa 2 euro. Non dimenticatevi di dare la foto accanto alla statua del diavolo, all’ esterno della Marienkircke ! Lubecca è famosa per il marzapane. Accanto al Rathaus c’è il Cafe’ Niederegger, la pasticceria piu’ famosa, dove una lunga fila di turisti alla cassa testimonia la bonta’ ( e il prezzo economico ) del marzapane venduto. A cena, ancora al Maredo ( in Sandstrasse n.24 ) 16 euro a testa, stessa qualita’ di Amburgo, consigliato ! Se vi capitasse di andare la settimana di ferragosto, non perdetevi il “Duckstein Festival, nel “ Holstenhafen “ lungo fiume Trave: musica, artisti, buon cibo, birra, gente vivace ma educata, il tutto in un paesaggio incantevole, con le guglie di Lubecca che si specchiano nel Trave …. Per andare all’aeroporto di Lubecca prendete il Bus n. 6 dalla pensilina n. 5 della stazione degli autobus che e’ davanti alla stazione ferroviaria, costo 2,70 euro. In venti minuti sarete al piccolo e spartano aeroporto. Volo di ritorno Ryan Air Lubecca/Orio al Serio. Cosa aggiungere ? Brema, Amburgo e Lubecca sono bellissime, la gente è cordiale e civile, le citta’ ordinate, pulite e vive. Meritano un viaggio ! Ciao da Paolo e Tiziana.

  2. Paolo Lillo
    , 24/8/2010 12:24
    Ho passato una bellissima vacanza di 6 giorni, io e mia moglie, in queste citta’ del nord della Germania. Giro consigliatissimo ! Dal 10 agosto al 15 agosto ‘10 ( 1 notte a Brema, 3 Amburgo, 1 Lubecca ) Guida Lonely Planet. Alberghi prenotati tramite Booking.com. Clima molto variabile, il tempo cambia rapidamente, pioggerella alternata a sole, ma anche alcune giornate di sereno. Temperatura mite, max 25 gradi – Mai troppo freddo. Volo Ryan Air (costo 45 euro A/R a testa)
    Partenza da Orio a/Serio-Brema. Tram n. 6 dall’aeroporto alla stazione degli autobus biglietto 2,25 - 10 minuti di tram. A 5 minuti a piedi c’era il ns. Hotel IBIS Centrum - Rembertiring 51 - costo 59, colazione 10 euro, silenzioso e vicino al centro 10-12 minuti a piedi dalla Mark Platz, la piazza principale; Siamo clienti abituali degli hotel IBIS – qualita’ e prezzo sempre ottima. BREMA) Si visita tutta a piedi. Appena arrivati a pranzo ci siamo rifocillati dietro la Mark Platz, dove tutte le mattine, fino alle 14 circa c’è un bel mercato …. Panino col pesce e Beck’s, la birra di Brema. Totale 4 euro cad. In generale, il costo delle bevande e del cibo e’ inferiore a quello dell’ Italia del nord. Non mi soffermero’ a descrivervi le bellezze artistiche e cosa vedere descritte in una qualsiasi guida …. La salita alla Torre del Duomo di Sant Petri ( 235 scalini ) costa 1 euro. In cima si gode un bel panorama anche se le due grate ostacolano la visuale e le fotografie …. La visita alla Bleikeller, ( Cantina di Piombo) accanto al Duomo, con le sue 8 mummie nelle bare aperte non e’ poi così impressionante come descritto dalla guida – entrata 2 euro. Se volete fare merenda, vicino alla statua dei Musicanti c’è un’ottima creperie francese. Il famoso carillon Glockenspiel posto nella bella Bottcherstrasse suona all’ora esatta fino alle 18. Cena al Standige Vertretung, proprio di fronte al carillon …. Consigliato ! Grande piatto unico di ottima carne con contorno, pane e birra a 14 euro cad. La piazzetta di sera poi e’ bellissima ! Al termine della citata Bottcherstrasse consiglio di passeggiare lungo il fiume di Brema, il Weiser …. Sulla Schlachte troverete molti locali dove bere qualcosa, anche all’aperto. Molto pittoresco ! AMBURGO) Raggiunta in treno. Costo del biglietto 17 cad. Consiglio: se prenotate via internet dall’ Italia sul sito delle ferrovie tedesche (scritto anche in italiano) risparmierete molto ! Una volta stampata la prenotazione dovete solo salire in carrozza, senza cambi di biglietto. Consiglio anche di riservare il posto a sedere (2,50 euro); ad agosto il treno era pieno. Durata del viaggio 1 ora circa. AMBURGO ) biglietto della metropolitana ( indicata con U ) costa 1,30. Biglietto giornaliero: 5,60 – il biglietto della metro’ non va obliterato, anzi le fermate del metro’ sono prive di cancelletti o porte ( non fate i furbi pero’: ci sono molti controlli e poi non facciamoci sempre riconoscere ! ) Hotel Holiday Inn in Simon-von Utrecht Straße 39 – 3 stelle - Quartiere Saint Pauli – Attaccato alla fermata del metro’. Non fatevi spaventare dal fatto che sia in St. Pauli, la via e’ ’ tranquilla e l’hotel è silenzioso. Costo 93 euro a camera, a notte, colazione compresa. Molto consigliato ! Cena al Steack & Fish House, sulla famosa Reperbahn al n. 42 – Buono: piatto unico di carne, pane all’aglio, bitta a 15 euro cad. Attenzione: se volete passare la notte in bianco prenotate l’Hotel St. Joseph, direttamente sulla Grosse Freihelt ! Che dire di St. Pauli ? Chiaramente non e’ intrigante come il Red Light District di Amsterdam che è unico ….. Ma e’ molto “ pittoresco “. Mi sento di dire che è sicuro, usate la testa e non avrete problemi. C’è un sacco di gente, di tutti i tipi, gente colorata e chiassosa, vi inviteranno ad entrare nei locali, tanti agenti vigilano perche’ non ci siano problemi, c’è anche la stazione di polizia direttamente sulla Reperbhan. C’è una piccola via, l’Hernerstasse, chiusa da un cancello di metallo per nascondere la vista, dove ci sono le ragazze in vetrina ( vietato l’ingresso alla via per le donne ed i minori ). Segnalazione per i fans dei Beatles: al n. 36 del Grosse Freihelt c’è il locale Kaiserkeller dove si son fatte le ossa i 4 ragazzi di Liverpool. All’inizio di Grosse Freihelt c’è quella che e’ stata denominata “ Beatles Platz “ con le loro statue stilizzate e vicino, al n.10 Nobistor, c’è Il Museo dei Beatles, entrata 12 euro. Anche per Amburgo vi rimando alle guide per quello che c’è da vedere. Obbligatoria la salita al campanile della chiesa di San Michele ( c’e sia ascensore che scalini, ) costa …. Euro, panorama di tutta Amburgo. Bella la salita al campanile della Chiesa di Sain Nickolai ( e’ rimasto in piedi solo il campanile dopo i bombardamenti della 2 Guerra ) costo 3 euro ( Ascensore ) compreso la visita alla mostra sotterranea ( fotografie di varie citta’ prima e dopo i bombardamenti ). Per chi non avesse tempo per le gite in barche ai laghi Alster o volesse risparmiare qualcosa, segnalo che con il biglietto del metro giornaliero si possono prendere anche i traghetti per fare una bella gita sull’ Elba. Noi abbiamo preso il n. 62 dal molo del porto; se avete tempo consiglio una sosta alla fermata del traghetto di Ovelgonne, e’ un piccolo e pittoresco villaggio con casette molto carine, vicino a delle spiaggie - Lì abbiamo pranzato con un enorme piatto di penne all’arrabbiata, pane e una bella birra al ristorantino all’aperto “ Sutsche “ con 9 euro. I ristoranti dove abbiamo cenato le altre sere sono: “ Maredo “ , e’ una catena di ristoranti tedeschi, gia’ segnalato da altri utenti: Consigliatissimo ! Piatto unico di cane buonissima con patatine, piatto di verdure a buffet, pane all’aglio e birra grande a 16-17 euro. “ Groninger “ al n.47 di Willy-Brandt Stasse, consigliato da altri utenti: erano tante le aspettative per questo ristorante ma sinceramente sono rimasto un po’ deluso. Non ci sono tante scelte, piatti non particolarmente abbondanti, secondo me c’è di meglio; Pagato 18 a testa. LUBECCA) Raggiunta con treno, prenotato via internet, costo cad. 18 ( ad agosto prenotate anche il posto a sedere, il treno era pieno ! ). Hotel IBIS (Fackenburger Allee, 54 ), 69 a camera, a notte, senza colazione, ad un quarto d’ora a piedi dal simbolo di Lubecca, la porta di ingresso alla citta’, l’Hostentor. Salite al campanile della Petrikirke, con bella vista di tutta Lubecca, 3 euro ( ascensore). La guida vi dira’ cosa vedere: la citta’ e’ bellissima, una bomboniera ! Si visita tutta a piedi. Se avete tempo fate una passeggiata lungo il fiume Trave. L’ingresso alla Marienkirche, famosa per le campane crollate durante la 2° guerra e lasciate lì come monumento contro la guerra, costa 2 euro. Non dimenticatevi di dare la foto accanto alla statua del diavolo, all’ esterno della Marienkircke ! Lubecca è famosa per il marzapane. Accanto al Rathaus c’è il Cafe’ Niederegger, la pasticceria piu’ famosa, dove una lunga fila di turisti alla cassa testimonia la bonta’ ( e il prezzo economico ) del marzapane venduto. A cena, ancora al Maredo ( in Sandstrasse n.24 ) 16 euro a testa, stessa qualita’ di Amburgo, consigliato ! Se vi capitasse di andare la settimana di ferragosto, non perdetevi il “Duckstein Festival, nel “ Holstenhafen “ lungo fiume Trave: musica, artisti, buon cibo, birra, gente vivace ma educata, il tutto in un paesaggio incantevole, con le guglie di Lubecca che si specchiano nel Trave …. Per andare all’aeroporto di Lubecca prendete il Bus n. 6 dalla pensilina n. 5 della stazione degli autobus che e’ davanti alla stazione ferroviaria, costo 2,70 euro. In venti minuti sarete al piccolo e spartano aeroporto. Volo di ritorno Ryan Air Lubecca/Orio al Serio. Cosa aggiungere ? Brema, Amburgo e Lubecca sono bellissime, la gente è cordiale e civile, le citta’ ordinate, pulite e vive. Meritano un viaggio ! Ciao da Paolo e Tiziana.