1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 20/8/2010 17:07

    Salve a tutti , Karpathos è un isola molto bella, non troppo turistica, in alcuni aspetti addirittura rurale. Merita una visita di una decina di giorni. È facile da raggiungere con voli diretti dal Nord Italia, evitate il traghetto da Atene ( 22 ore!! ) .

    Per soggiornare consiglio il “Little Paradise” ad Arkassa (suggeritomi da Travel) , un B&B semplice a conduzione famigliare , con disponibilità di frutta fresca e un ambiente gradevole (possibilità anche di barbecue e fornelletto elettrico): la sensazione è quella di sentirsi a casa propria ! Dista circa 170 metri dalla spiaggia di Aghios Nicolaos, bella vista con tramonto sull’acropoli e low price di 30 euro a camera .

    Per spostarvi sull’ isola non saprei cosa consigliarvi: se è meglio uno scooter 125 che lasci dove vuoi , con costo di circa 15 euro al giorno, ma con serbatoio limitato ( ci sono solo 4 distributori e tutti nella stessa città , Pigadia ) e rischio vento oppure una macchina che ha il problema del parcheggio e difficoltà sugli sterrati. Sappiate che le strade sono tutte un sali e scendi: è un isola-montagna!!

    Le spiagge da visitare sono: quelle di Lefkos , Aghios Nicolaos di Arkassa , Diakoftis e le spiagge sulla destra della strada sterrata che la precede , la baia vicino all’aeroporto ( patria del windsurf con scuole e possibilità di noleggio delle attrezzature : ottimo vento sempre costante ) , Apella ( eletta spiaggia più bella d Europa ) , Kira Panagia , Aghios Ioannis ( spiaggia privata non attrezzata raggiungibile con strada sterrata da Aghios Nikolaos dell’Est : a mio parere la più bella dell‘ isola), Ahata.

    Alla sera molto carina è Finiki ( si mangia buon pesce con vista porticciolo ) , Arkassa ( merita lo Stema Bar, sotto il campanile, locale con cocktail ) , Taverna Under The Trees tra Finiki e Lefkos .

    Buon Viaggio!

  2. £eC
    , 20/8/2010 17:07
    Salve a tutti , Karpathos è un isola molto bella, non troppo turistica, in alcuni aspetti addirittura rurale. Merita una visita di una decina di giorni. È facile da raggiungere con voli diretti dal Nord Italia, evitate il traghetto da Atene ( 22 ore!! ) .
    Per soggiornare consiglio il “Little Paradise” ad Arkassa (suggeritomi da Travel) , un B&B semplice a conduzione famigliare , con disponibilità di frutta fresca e un ambiente gradevole (possibilità anche di barbecue e fornelletto elettrico): la sensazione è quella di sentirsi a casa propria ! Dista circa 170 metri dalla spiaggia di Aghios Nicolaos, bella vista con tramonto sull’acropoli e low price di 30 euro a camera .
    Per spostarvi sull’ isola non saprei cosa consigliarvi: se è meglio uno scooter 125 che lasci dove vuoi , con costo di circa 15 euro al giorno, ma con serbatoio limitato ( ci sono solo 4 distributori e tutti nella stessa città , Pigadia ) e rischio vento oppure una macchina che ha il problema del parcheggio e difficoltà sugli sterrati. Sappiate che le strade sono tutte un sali e scendi: è un isola-montagna!!
    Le spiagge da visitare sono: quelle di Lefkos , Aghios Nicolaos di Arkassa , Diakoftis e le spiagge sulla destra della strada sterrata che la precede , la baia vicino all’aeroporto ( patria del windsurf con scuole e possibilità di noleggio delle attrezzature : ottimo vento sempre costante ) , Apella ( eletta spiaggia più bella d Europa ) , Kira Panagia , Aghios Ioannis ( spiaggia privata non attrezzata raggiungibile con strada sterrata da Aghios Nikolaos dell’Est : a mio parere la più bella dell‘ isola), Ahata.
    Alla sera molto carina è Finiki ( si mangia buon pesce con vista porticciolo ) , Arkassa ( merita lo Stema Bar, sotto il campanile, locale con cocktail ) , Taverna Under The Trees tra Finiki e Lefkos .
    Buon Viaggio!