1. Patrizio & Syusy Shanghai: Il Grande Elettricista all'opera

    di , il 9/8/2010 17:22

    Shanghai già dieci anni fa era "incendiata" da mille luci e insegne! E oggi, com'è?

  2. treo_nui
    , 23/8/2010 21:24
    Concordo con la lettrice precedente, e invito tutti a andare in campagna, a piedi, in bicicletta, con gli autobus pubblici. Potete saltare Pechino e Shanghai; andate a Hongcun, Shibaoshan, nei villaggi del Guizhou, sui monti Ailao, nei villaggi Hakka, a Danba, (e, a parte gli scherzi, non dimentichiamo anche il Vietnam). Alcuni posti meritano anche se molto turistici: Jiuzhaigou, Huangshan, i giardini di Hangzhou e Suzhou,...
    Il turismo di massa (milioni di Cinesi e qualche straniero) guasta i posti, si fanno mega-alberghi, ma ci sono sempre posti non turistici (e anche alberghetti famigliari...).
  3. girovagandovivo
    , 21/8/2010 21:45
    Io sono stata a Shangai nel 1988 in viaggio per due mesi con la mia amica e le nostre bambine di 6 anni. Viaggio con il sacco sulle spalle
    e niente di organizzato (siamo state in diverse regioni) .A Shangai
    abbiamo preso una nave per un piccola isola perche' gia ci interessava
    poco visitarla in quanto molto moderna per quegli anni.
    Sono poi stata ancora una volta in Cina ma solo nello Yunnan
    la provincia che mi era piaciuta di piu nel 1988. Questo succedeva nel
    2007. Prima dello Yunnan ho voluto andare a Yangshu vicino a Guilin che mi era anche piaciuta molto. Era irriconoscibile
    Yangshou, ero un po' delusa anche
    se questi cambiamenti erano normali dopo cosi' tanti anni. E' stato pero' sufficiente prendere la bici e uscire nei dintorni per riscoprire
    la stessa identica campagna, immutata con lo stesso popolo gentile e lavoratore del passato.
    Vorrei ricordare che la Cina e' una nazione immensa con moltissime regioni, mi dispiace vedere che tutte le volte che se ne parla si tende a cadere in considerazioni un poco stereotipate.
    Si posso confermare che esistono ancora le bici, alla mattina fanno
    ancora il tai-chi, i wong-ton sono sempre deliziosi, ecc. ecc.
    Premetto che sono stata anche in Vietnam che ho adorato......
    Scusate non volevo essere polemica......ma bisogna sempre preoccuparsi di non generalizzare. Un saluto da una viaggiatrice che vi segue con interesse
  4. Patrizio Roversi
    , 9/8/2010 17:22
    Shanghai già dieci anni fa era "incendiata" da mille luci e insegne! E oggi, com'è?