1. 1: Edicola

    di , il 27/7/2010 15:17

    Ecco il dvd numero 12! In edicola nel mese di agosto...

    Questa Puntata di Turisti per Caso “Classic” è dedicata ad un Paese considerato a torto poco “turistico”: la Svezia. Per Patrizio la Svezia è la patria delle svedesi emancipate, dei fiammiferi, del salmone, del Nobel, mentre Syusy è soprattutto preoccupata del freddo che farà… Arrivati a Stoccolma trovano una strana situazione: subiscono uno scippo, trovano gente maleducata, la Polizia li tratta malissimo: Stoccolma è veramente così diversa dall’immagine tranquilla che se ne ha?? No, è tutto un equivoco: Patrizio e Syusy sono vittime inconsapevoli di “Scherzi a Parte”! Dopo lo scherzo partono alla scoperta della vera Svezia: Stoccolma “vecchia”, il salone delle premiazioni e il ristorante dei Nobel, i luoghi di Pippi Calzelunghe che Syusy considera un “prototipo del femminismo”. Ma Syusy in Svezia è interessata soprattutto alla storia dei Vichinghi, i grandi navigatori che hanno raggiunto l’America prima di Colombo: sulle loro mappe sono indicati luoghi - come le Isole di Capo Verde - ben prima delle scoperte ufficiali! Patrizio intanto partecipa ad un improbabile corso di cucina italiana in cui si maltrattano gli spaghetti; visita zone residenziali all’avanguardia, parchi e quartieri periferici abitati da immigrati: insomma esplora il modello di vita nordico. Si esalta e si distrae tanto da perdere l’aereo per Kiruna, città tra le più fredde al mondo, dove Syusy è ospite di una famiglia di nomadi Lapponi, e alla fine si ritrova da sola nell’hotel di ghiaccio, dove ci sono 6 gradi sottozero: decide che non resterà al freddo ancora per molto, saluta tutti e parte per Capo Verde declinando l’invito di Patrizio che continua il suo viaggio diretto verso le Isole Svalbard! Quindi Syusy va all’Equatore, mentre Patrizio è diretto al Polo Nord…

  2. Turisti Per Caso.it
    , 27/7/2010 15:17
    <b>Ecco il dvd numero 12! In edicola nel mese di agosto...</b>

    Questa Puntata di Turisti per Caso “Classic” è dedicata ad un Paese considerato a torto poco “turistico”: la <b>Svezia</b>. Per Patrizio la Svezia è la patria delle svedesi emancipate, dei fiammiferi, del salmone, del Nobel, mentre Syusy è soprattutto preoccupata del freddo che farà… Arrivati a <b>Stoccolma </b>trovano una strana situazione: subiscono uno scippo, trovano gente maleducata, la Polizia li tratta malissimo: Stoccolma è veramente così diversa dall’immagine tranquilla che se ne ha?? No, è tutto un equivoco: Patrizio e Syusy sono vittime inconsapevoli di “Scherzi a Parte”!
    Dopo lo scherzo partono alla scoperta della vera Svezia: Stoccolma “vecchia”, il salone delle premiazioni e il ristorante dei Nobel, i luoghi di Pippi Calzelunghe che Syusy considera un “prototipo del femminismo”. Ma Syusy in Svezia è interessata soprattutto alla storia dei <b>Vichinghi</b>, i grandi navigatori che hanno raggiunto l’America prima di Colombo: sulle loro mappe sono indicati luoghi - come le Isole di Capo Verde - ben prima delle scoperte ufficiali! Patrizio intanto partecipa ad un improbabile corso di cucina italiana in cui si maltrattano gli spaghetti; visita zone residenziali all’avanguardia, parchi e quartieri periferici abitati da immigrati: insomma esplora il modello di vita nordico. Si esalta e si distrae tanto da perdere l’aereo per <b>Kiruna</b>, città tra le più fredde al mondo, dove Syusy è ospite di una famiglia di nomadi Lapponi, e alla fine si ritrova da sola nell’hotel di ghiaccio, dove ci sono 6 gradi sottozero: decide che non resterà al freddo ancora per molto, saluta tutti e parte per Capo Verde declinando l’invito di Patrizio che continua il suo viaggio diretto verso le Isole Svalbard! Quindi Syusy va all’Equatore, mentre Patrizio è diretto al Polo Nord…