1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 21/7/2010 11:56

    Dopo giorni a leggere articoli e diari di viaggio abbiamo finalmente deciso...tappa a Kos e poi Lipsi! Entrambe sono due isole del Dodecanneso, ma si può dire che sono una l'opposto dell'altra. Io e il mio ragazzo alla stregua ricerca di un pò di tranquillità decidiamo di passare la prima settimana a Lipsi, una piccola isoletta di 600 abitanti: mai scelta fu più azzeccata! L'isola si gira tranquillamente con uno dei motorini scassati che potete affittare in loco; in alternativa ci sono dei pulmini che raggiungono le spiagge principali...beh, in realtà l'isola è lunga 7km, si potrebbe anche girare a piedi!! Ci sono diverse spiaggette da visitare, la più bella è Platis Gialos che nulla ha da invidiare alle maldive! Vista questa le altre sono un pò meno belle, ma di certo l'acqua cristallina non manca mai! Per quanto riguarda la temperatura dell'acqua, va molto a giornate ma in linea di massima non ci si può lamentare. Appartamenti: si trovano affittacamere a 20€/notte (noi siamo andati agli Studios Anna €30/notte senza colazione ma con a/c) fino ai 90€/notte con colazione (i Nefeli sono incantevoli con terrazza privata vista sul golfo) Dove mangiare: tutti i ristoranti del porto offrono pesce fresco (chiedete cosa c'è appena vi sedete), noi comunque abbiamo preferito su tutti Yannis e Calipso.Consigliamo inoltre il tour delle 3 isole che potete acquistare sul porto (15€/persona): purtroppo non ricordo i nomi, ma ci hanno fermati in dei posti da sogni, raggiungibili solo in barca con il mare azzurro trasparente!!! Su Kos non mi sento di dire molto...se cercate un'isola dove vi sembrerà di essere in una piccola Rimini allora siete nel luogo giusto! Molto turistica, viette piene di negozi e una via di soli locali con la musica più disparata e ragazzi/e che vomitano lungo la strada! ma d'altronde se c'è da far festa...si fa! Secondo me le uniche spiagge che valgono la pena di essere viste sono Agios Stefanos con le rovine da visitare e l'isolotto che si raggiunge a nuoto e la spiaggia rosa di Paradiso Beach (attenzione! non è paradise beach: Paradiso beach si trova proseguendo dopo Kefalos e seguendo le indicazioni per Agios Yoannis). Solo due cose sono inimitabili a Kos: la taverna Elia con il mitico Miki che serve ai tavoli (in centro a Kos Town, consigliata anche dalla Lonely Planet) e il tramonto a Zia con cena alla taveran Olympia dove Nikolas vi saprà consigliare i piatti freschi del giorno (che spettacolo le cozze al vapore, me le sogno ancora!!!!). In generale vorrei aggiungere alcune cose: l'ospitalità dei greci è incredibile (pensate che il nonnino degli studios anna ci portava l'anguria fresca la mattina da mangiare con lo yogurt!!), il cibo costa pochissimo (si può tranquillamente mangiare pesce a volontà con 15€/testa nella maggior parte dei locali) e vi capiterà di fare amicizia con chiunque! Una pessima cosa però che ho notato è che troppo spesso noi turisti pensiamo che le spiagge e tutto ciò che ci circonda sia nostro: il mare è di tutti quindi impariamo a rispettarlo! Non lasciate sporcizia sulla spiaggia, ci sono i cestini usateli! E abbiate rispetto per flora e fauna (se avrete la fortuna di vedere stelle marine come è successo a noi a platis gialos, LASCIATELE DOVE SONO, non sono un oggetto ricordo!!) Buon viaggio!

  2. piera.lib
    , 21/7/2010 11:56
    Dopo giorni a leggere articoli e diari di viaggio abbiamo finalmente deciso...tappa a Kos e poi Lipsi! Entrambe sono due isole del Dodecanneso, ma si può dire che sono una l'opposto dell'altra. Io e il mio ragazzo alla stregua ricerca di un pò di tranquillità decidiamo di passare la prima settimana a Lipsi, una piccola isoletta di 600 abitanti: mai scelta fu più azzeccata! L'isola si gira tranquillamente con uno dei motorini scassati che potete affittare in loco; in alternativa ci sono dei pulmini che raggiungono le spiagge principali...beh, in realtà l'isola è lunga 7km, si potrebbe anche girare a piedi!! Ci sono diverse spiaggette da visitare, la più bella è Platis Gialos che nulla ha da invidiare alle maldive! Vista questa le altre sono un pò meno belle, ma di certo l'acqua cristallina non manca mai! Per quanto riguarda la temperatura dell'acqua, va molto a giornate ma in linea di massima non ci si può lamentare. Appartamenti: si trovano affittacamere a 20€/notte (noi siamo andati agli Studios Anna €30/notte senza colazione ma con a/c) fino ai 90€/notte con colazione (i Nefeli sono incantevoli con terrazza privata vista sul golfo) Dove mangiare: tutti i ristoranti del porto offrono pesce fresco (chiedete cosa c'è appena vi sedete), noi comunque abbiamo preferito su tutti Yannis e Calipso.Consigliamo inoltre il tour delle 3 isole che potete acquistare sul porto (15€/persona): purtroppo non ricordo i nomi, ma ci hanno fermati in dei posti da sogni, raggiungibili solo in barca con il mare azzurro trasparente!!! Su Kos non mi sento di dire molto...se cercate un'isola dove vi sembrerà di essere in una piccola Rimini allora siete nel luogo giusto! Molto turistica, viette piene di negozi e una via di soli locali con la musica più disparata e ragazzi/e che vomitano lungo la strada! ma d'altronde se c'è da far festa...si fa! Secondo me le uniche spiagge che valgono la pena di essere viste sono Agios Stefanos con le rovine da visitare e l'isolotto che si raggiunge a nuoto e la spiaggia rosa di Paradiso Beach (attenzione! non è paradise beach: Paradiso beach si trova proseguendo dopo Kefalos e seguendo le indicazioni per Agios Yoannis). Solo due cose sono inimitabili a Kos: la taverna Elia con il mitico Miki che serve ai tavoli (in centro a Kos Town, consigliata anche dalla Lonely Planet) e il tramonto a Zia con cena alla taveran Olympia dove Nikolas vi saprà consigliare i piatti freschi del giorno (che spettacolo le cozze al vapore, me le sogno ancora!!!!). In generale vorrei aggiungere alcune cose: l'ospitalità dei greci è incredibile (pensate che il nonnino degli studios anna ci portava l'anguria fresca la mattina da mangiare con lo yogurt!!), il cibo costa pochissimo (si può tranquillamente mangiare pesce a volontà con 15€/testa nella maggior parte dei locali) e vi capiterà di fare amicizia con chiunque! Una pessima cosa però che ho notato è che troppo spesso noi turisti pensiamo che le spiagge e tutto ciò che ci circonda sia nostro: il mare è di tutti quindi impariamo a rispettarlo! Non lasciate sporcizia sulla spiaggia, ci sono i cestini usateli! E abbiate rispetto per flora e fauna (se avrete la fortuna di vedere stelle marine come è successo a noi a platis gialos, LASCIATELE DOVE SONO, non sono un oggetto ricordo!!) Buon viaggio!