1. Diario di Viaggio Croazia: In Croazia con lo zaino: Dubrovnik, Mljet e Korcula

    di , il 15/7/2010 13:29

    Partenza da Milano Malpensa con Easy Jet, 60 euro a persona con il solo bagaglio a mano. Come sempre viaggiamo leggere per questo tipo di vacanza...

  2. Sabrina Dagnolo
    , 29/7/2010 16:10
    @Kri84:
    ciao! il nostro documento italiano di identità è valido, ma se trovi un doganiere fiscale può rispedirti indietro.
    I controlli vengono fatti random, per cui magari sei fortunata!
    Cmq io mi sono rinnovata la carta d'identità (facendola ex-novo) in un giorno!
    Buon viaggio. sd
  3. Filippo James Cordaro
    , 29/7/2010 11:52
    @Kri84:
    avevo sentito dire pure io la storia che con una carta d'identità rinnovata col timbro si avrebbero avuto problemi, ma sul sito del ministero degli affari esteri dicono che è valida a tutti gli effetti.
    questo è il link
    http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?croazia
  4. Kri84
    , 27/7/2010 22:11
    ho letto ora della carta d'identità e sono un po' preoccupata...anche perchè parto il 30! eppure mi hanno assicurato che il rinnovo è validissimo! Sapete dirmi qualcosa in più?
  5. vecchietta
    , 26/7/2010 09:33
    anche noi, siamo stati in croazia, siamo tornati una settimana fa.....
    L'ho trovata na terra meravigliosa, unico neo..... UN CALDO ALLUCINANTE.....per una settimana, la media della spesa per una SOBE in 2, per noi è stata di 35 euro, sempre camere semplici, ma pulite, e con bagno privato. Leggendo il tuo racconto, mi sono un poco immedesimata, Sono d'accordo quando dite di non precipitarsi nei cambi, in quanto in ogni città o paese, ci sono le agenzie di cambi, convenienti e senza commissioni, poi quasi in tutti i posti accettano gli euro.... UN saluto CIAO CIAO
  6. Sabrina Dagnolo
    , 23/7/2010 15:29
    Ciao! Bello leggere con quanta facilità hai intrapreso questo viaggio! Io e mio marito in Croazia eravamo già stati nel 2001. Abitiamo a Venezia e in 3 ore di auto ci arriviamo tranquillamente. Quest'anno abbiamo prenotato per la seconda settimana di luglio un appartamento a Parenzo. La burocrazia e quanto appreso dal sito "viaggiare sicuri" del Governo italiano ci stavano dissuadendo dall'andarci.
    Lo dico per tutti quelli che arrivano in auto e quindi passano le dogane: viaggiare con carta d'identità nuova, perchè se i doganieri vedono il timbro del rinnovo (che i nostri comuni italiani ormai utilizzano per prorogare la validità del documento) ti rimandano indietro; se avete minori di 15 anni (come nel nostro caso) nello stato di nascita rilasciato dal comune e vidimato dalla questura deve necessariamente comparire che la validità è estesa alla Croazia (altrimenti: dietrofront!); se viaggiate con auto non vostre (come noi che per le vacenze ci facciamo prestare la station dal suocero) è necessario presentare documentazione (atto notarile di proprietà e quindi documentare che il proprietario sta prestando l'autoveicolo; oppure attesatazione da funzionario comunale che attesta la parentela e la spontanea resa del mezzo); il modello sanitario è diverso dall'E 111 rilasciato dall'asl... E' uno specifico redatto in italiano e croato.
    Per circolare con l'auto bisogna munirsi di kit di lamapdine di ricambio, cassetta del pronto soccorso, triangolo e giubbino.
    C'è inoltre il fattore "vignetta" slovena da considerare per chi si reca in Croazia passando per la Slovenia.
    A parte queste raccomandazioni, il soggiorno in Croazia è sempre piacevole e i croati sono molto ospitali. Quindi ne vale la pena.
    Sabrina (ps, spero di essere stata utile per chi dovrà mettersi in viaggio!!!)
  7. BarbaraPc
    , 15/7/2010 13:29
    Partenza da Milano Malpensa con Easy Jet, 60 euro a persona con il solo bagaglio a mano. Come sempre viaggiamo leggere per questo tipo di vacanza...