1. 1: Weekend

    di , il 7/7/2010 09:53

    LEGGERE

    "Facce sconosciute" di Rafael Courtoisie (171 pp, € 16, Le Lettere, 2005)

    Courtoisie, uno degli scrittori uruguaiani più amati in patria, ripercorre il propagarsi della violenza nella capitale dopo la presa di Pando da parte di guerriglieri Tupamaros, episodio avvenuto nel 1969. Fa un po’ male, ma è un bel leggere.

    ASCOLTARE

    "El impulso" dei La Vela Puerca (Universal, 2007) Rock e ska, ovvero: divertimento. Quello che la Vela Puerca distribuisce da tredici anni in tutto l’Uruguay. In Europa ancora se ne parla poco, però i ragazzi ci sanno fare. Vi forniranno la colonna sonora perfetta per una vacanza “on the road”.

    VEDERE

    "Whisky" di Juan Pablo Rebella e Pablo Stoll (2004) Se odiate i film che dipingono le città con toni da cartolina, questa è la pellicola per voi. Una storia malinconica e disturbante, basata sui piccoli inganni sentimentali di un imprenditore e della sua segretaria, ambientata in una Montevideo dai muri scrostati che non concede nemmeno un mezzo sorriso.

    NAVIGARE

    http://www.montevideoliving.com/ Il posto giusto sulla rete per fare il pieno di informazioni riguardo ala città. Secco, asciutto e pieno zeppo di link: un blog che non si perde in chiacchiere ma fa bene il suo dovere di informare.

  2. Turisti Per Caso.it
    , 7/7/2010 09:53
    <h3>LEGGERE</h3>
    <b>"Facce sconosciute"</b> di Rafael Courtoisie
    (171 pp, € 16, Le Lettere, 2005)

    Courtoisie, uno degli scrittori uruguaiani più amati in patria, ripercorre il propagarsi della violenza nella capitale dopo la presa di Pando da parte di guerriglieri Tupamaros, episodio avvenuto nel 1969. Fa un po’ male, ma è un bel leggere.

    <h3>ASCOLTARE</h3>
    <b>"El impulso"</b> dei La Vela Puerca
    (Universal, 2007)
    Rock e ska, ovvero: divertimento. Quello che la Vela Puerca distribuisce da tredici anni in tutto l’Uruguay. In Europa ancora se ne parla poco, però i ragazzi ci sanno fare. Vi forniranno la colonna sonora perfetta per una vacanza “on the road”.

    <h3>VEDERE</h3>
    <b>"Whisky" </b>di Juan Pablo Rebella e Pablo Stoll (2004)
    Se odiate i film che dipingono le città con toni da cartolina, questa è la pellicola per voi. Una storia malinconica e disturbante, basata sui piccoli inganni sentimentali di un imprenditore e della sua segretaria, ambientata in una Montevideo dai muri scrostati che non concede nemmeno un mezzo sorriso.

    <h3>NAVIGARE</h3>
    <a href="http://www.montevideoliving.com/" target="_blank" rel="nofollow">http://www.montevideoliving.com/</a>
    Il posto giusto sulla rete per fare il pieno di informazioni riguardo ala città. Secco, asciutto e pieno zeppo di link: un blog che non si perde in chiacchiere ma fa bene il suo dovere di informare.