1. 1: Altri TamTam

    di , il 5/7/2010 16:17

    Dall'11 al 25 luglio basta un sms al 45593 per aiutare un bambino di strada brasiliano! Ogni messaggio aiuterà Projeto Axé a realizzare il progetto "Musica e pace" a favore di 193 adolescenti a Salvador, Bahia. E saranno proprio i ragazzi recuperati dalla vita di strada a chiudere, il 18 luglio, la prestigiosa rassegna Umbria Jazz, insieme a Fiorella Mannoia.

    I ragazzi di Axé a Umbria Jazz!

    Imparare a desiderare e a sognare: per i bambini che non hanno niente e per gli esclusi è essenziale. È questa la filosofia di Progetto Axè Italia Onlus, il cui obiettivo è supportare il recupero dei meninos de rua in Brasile e il loro reinserimento nella vita sociale. Un percorso pedagogico ed educativo che passa attraverso l’arte -la danza, la capoeira, la musica, il canto, le arti figurative-, il sostegno alla frequenza scolastica e il ritorno in famiglia. Per questi bambini si può fare molto, a cominciare da un piccolo gesto: dall’11 al 25 luglio 2010, inviando un sms al numero 45593 da tutti i cellulari personali Tim, Vodafone, Wind e 3 sarà possibile donare 1 euro, oppure donare 2 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, aiutando così l’associazione a realizzare il progetto “Musica e pace” a Salvador, Bahia. Proprio in questo periodo inoltre, per la prima volta, alcuni dei ragazzi di Axè, divenuti artisti straordinari, parteciperanno alla rassegna Umbria Jazz. Perugia li ospiterà durante tutto il festival, dal 9 al 18 luglio, offrirà i suoi palchi per gli spettacoli, il contesto urbano per alcune street parade e aprirà loro le aule dei seminari del Berklee College of Music di Boston, che quest’anno festeggia 25 anni di esperienza perugina. Sarà una festa per tutta la città e toccherà proprio ai ragazzi di Axè l’onore di chiudere il festival, il 18 luglio, all’Arena Santa Giuliana, con una serata tutta brasiliana e un’ospite molto speciale, un’artista che, per il suo legame consolidato con il Projeto Axé, ha aderito subito con assoluta generosità, accettando di esibirsi sul palco con i ragazzi: Fiorella Mannoia.

    Chi sono gli amici di Projeto Axè

    Projeto Axè Centro di Difesa e Protezione per bambini e adolescenti è un’organizzazione no-profit nata nel 1990 a Salvador di Bahia (Brasile) ad opera dell’italiano Cesare De Florio La Rocca, con l’obiettivo di recuperare bambini e ragazzi di strada esclusi dalla vita sociale, affettiva e istituzionale, attraverso una consolidata proposta pedagogica di accoglienza e inclusione. Projeto Axé, il cui nome nella spiritualità della cultura Candoblé di Bahia indica l’energia vitale, il principio di tutte le cose, segue oggi circa 900 bambini e ragazzi di Salvador (maschi e femmine, tra i 4 e i 25 anni di età), attraverso percorsi di recupero finalizzati al reinserimento sociale che includono l’apprendimento di discipline artistiche (musica, danza, capoeira, arti figurative, moda), il sostegno alla frequenza scolastica, il reinserimento in famiglia e la reintegrazione all’interno delle comunità di appartenenza. Axé lavora infatti non solo con i bambini, ma anche con le loro famiglie e con le loro comunità; lavora inoltre con altre organizzazioni, così come con le istituzioni, grazie all'intensa e continua attività di formazione (l'Axé offre corsi di formazione sia agli educatori interni sia a quelli di altre ONG e agli operatori sociali pubblici) e di lobbying per la sensibilizzazione della politica su temi importanti e impellenti, come ad esempio la difesa dei diritti dei bambini, l’abuso sessuale, e la dipendenza dei ragazzi dalla droghe. Projeto Axè è riconosciuto a livello internazionale per la sua opera nell’educazione dei giovani, nella difesa dei diritti dei bambini e degli adolescenti, e nella formazione degli operatori sociali. Numerosi sono i partners, inclusi il governo brasiliano, l’Unicef e l’Unesco. L’Associazione Progetto Axè Italia Onlus è nata in Italia con lo scopo di comunicare, promuovere le attività e i contenuti del Projeto Axè e di raccogliere fondi per la prosecuzione delle sue attività in Brasile e favorirne il loro ulteriore sviluppo.

    Informazioni: http://www.axeitalia.net/

  2. Turisti Per Caso.it
    , 5/7/2010 16:17
    <b>Dall'</b><b>11 al 25 luglio basta </b><b>un sms al 45593 per aiutare un bambino di strada brasiliano! </b>Ogni messaggio aiuterà <a href="http://www.axeitalia.net/" target="_blank" rel="nofollow">Projeto Axé</a> a realizzare il progetto <b>"Musica e pace"</b> a favore di 193 adolescenti a Salvador, Bahia. E saranno proprio i ragazzi recuperati dalla vita di strada a chiudere, il 18 luglio, la prestigiosa rassegna <b>Umbria Jazz</b>, insieme a Fiorella Mannoia.

    <h3>I ragazzi di Axé a Umbria Jazz!</h3>
    Imparare a desiderare e a sognare: per i bambini che non hanno niente e per gli esclusi è essenziale. È questa la filosofia di <b>Progetto Axè Italia Onlus</b>, il cui obiettivo è supportare il <b>recupero dei <i>meninos de rua</i></b> in Brasile e il loro reinserimento nella vita sociale. Un percorso pedagogico ed educativo che passa attraverso l’arte -la danza, la capoeira, la musica, il canto, le arti figurative-, il sostegno alla frequenza scolastica e il ritorno in famiglia. Per questi bambini si può fare molto, a cominciare da un piccolo gesto: dall’11 al 25 luglio 2010, inviando un sms al numero 45593 da tutti i cellulari personali Tim, Vodafone, Wind e 3 sarà possibile donare 1 euro, oppure donare 2 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, aiutando così l’associazione a realizzare il progetto “Musica e pace” a Salvador, Bahia.
    Proprio in questo periodo inoltre, per la prima volta, alcuni dei ragazzi di Axè, divenuti artisti straordinari, parteciperanno alla rassegna Umbria Jazz. <b>Perugia li ospiterà durante tutto il festival, dal 9 al 18 luglio</b>, offrirà i suoi palchi per gli spettacoli, il contesto urbano per alcune street parade e aprirà loro le aule dei seminari del Berklee College of Music di Boston, che quest’anno festeggia 25 anni di esperienza perugina. Sarà una festa per tutta la città e toccherà proprio ai ragazzi di Axè l’onore di chiudere il festival, il 18 luglio, all’Arena Santa Giuliana, con una serata tutta brasiliana e un’ospite molto speciale, un’artista che, per il suo legame consolidato con il Projeto Axé, ha aderito subito con assoluta generosità, accettando di esibirsi sul palco con i ragazzi: <b>Fiorella Mannoia</b>.

    <h3>Chi sono gli amici di Projeto Axè </h3>
    Projeto Axè Centro di Difesa e Protezione per bambini e adolescenti è un’organizzazione no-profit nata nel 1990 a <b>Salvador di Bahia</b> (Brasile) ad opera dell’italiano Cesare De <b>Florio La Rocca</b>, con l’obiettivo di recuperare bambini e ragazzi di strada esclusi dalla vita sociale, affettiva e istituzionale, attraverso una consolidata proposta pedagogica di accoglienza e inclusione.
    Projeto Axé, il cui nome nella spiritualità della cultura Candoblé di Bahia indica<b> l’energia vitale</b>, il principio di tutte le cose, segue oggi circa 900 bambini e ragazzi di Salvador (maschi e femmine, tra i 4 e i 25 anni di età), attraverso percorsi di recupero finalizzati al reinserimento sociale che includono l’apprendimento di discipline artistiche (musica, danza, capoeira, arti figurative, moda), il sostegno alla frequenza scolastica, il reinserimento in famiglia e la reintegrazione all’interno delle comunità di appartenenza. Axé lavora infatti non solo con i bambini, ma anche con le loro famiglie e con le loro comunità; lavora inoltre con altre organizzazioni, così come con le istituzioni, grazie all'intensa e continua <b>attività di formazione</b> (l'Axé offre corsi di formazione sia agli educatori interni sia a quelli di altre ONG e agli operatori sociali pubblici) e di <b>lobbying</b> per la sensibilizzazione della politica su temi importanti e impellenti, come ad esempio la difesa dei diritti dei bambini, l’abuso sessuale, e la dipendenza dei ragazzi dalla droghe.
    Projeto Axè è riconosciuto a livello internazionale per la sua opera nell’educazione dei giovani, nella difesa dei diritti dei bambini e degli adolescenti, e nella formazione degli operatori sociali. Numerosi sono i partners, inclusi il governo brasiliano, l’Unicef e l’Unesco.
    L’<b>Associazione Progetto Axè Italia Onlus</b> è nata in Italia con lo scopo di comunicare, promuovere le attività e i contenuti del Projeto Axè e di raccogliere fondi per la prosecuzione delle sue attività in Brasile e favorirne il loro ulteriore sviluppo.

    <b>Informazioni: <u><a href="http://www.axeitalia.net/" target="_blank" rel="nofollow">http://www.axeitalia.net/</a></u></b>