1. India

    di , il 29/6/2010 10:52

    Salve a tutti,

    Dal 26 settembre al 12 ottobre 2009 io, mia mamma e mia sorella abbiamo intrapreso un viaggio in India visitando tutto il Rajastan e Varanasi.

    I tours organizzati dalle agenzie di viaggio italiane verso queste mete erano molto costosi, quindi ho deciso di organizzare il viaggio, acquistando il biglietto aereo e prendendo contatti con l’agenzia di viaggio indiana del Sig. Feroz :

    Indian Travel Consultant

    (App. by Ministry of Tourism, Govt. of India)

    1, Scindia House, Janpath,

    Cannaught Place, New Delhi.

    110001 - India.

    www.indiantravelconsultants.com

    www.destinations-india.com

    Indiantravelconsultant@yahoo.com

    +91-11-43587071-72

    +91-9810102517 (Cell)

    Il viaggio che ho contrattato includeva:18 giorni di pernottamento e prima colazione, entrate a tutti i monumenti e luoghi di interesse, un’ auto con autista a disposizione 24 ore su 24 oreche ci avrebbe condotto attraverso il Rajastan, trasferimento in aereo a Varanasi e ritorno in treno, tutto a molto meno della metà di quello che avrei speso rivolgendomi ad una agenzia nel nostro paese.

    Prima di optare per questa agenzia avevo contattato anche numerose altre agenzie indiane, ma in assoluto l’agenzia di Feroz mi aveva assicurato un viaggio di ottima qualità ad un prezzo inferiore agli altri, in effetti come ho accennato prima, il viaggio comprendeva tutte le entrate ai vari musei, templi, al Taj Mahal, giro sull’elefante, tours in barca al tramonto e all’ alba sul Gange a Varanasi, guide in italiano in tutti i luoghi(una delle uniche agenzie che mi aveva assicurato guide di lingua italiana visto che mia mamma non parla inglese) e cosa più importante mi aveva assicurato hotel di qualità ma soprattutto puliti.

    Alla partenza avevo qualche dubbio sulla serietà dell’agenzia, ed invece al nostro arrivo (alle 2 di notte) un autista sorridente e amichevole ci ha accolto con una collana di fiori; il giorno dopo il titolare dell’agenzia il signor Feroz, insieme alla sua famiglia ci ha voluto incontrare per parlarci del viaggio ma anche per invitarci a mangiare cibo indiano e a conoscerci.

    Inoltre durante il viaggio mia mamma ha avuto un problema di salute e il nostro meraviglioso autista Dinesh Tuker è stato disponibile, stupendo e incredibile, percè ci è stato vicino dall’inizio alla fine come nemmeno un amico sa fare, portandoci addirittura in una clinica specializzata.

    Per questo consigliamo a chiunque voglia intraprendere questo viaggio meraviglioso in questa terra fantastica di contattare l’agenzia del Sig. Feroz Indian Travel Consultant

    www.indiantravelconsultants.com indiantravelconsultant@yahoo.com , e se fosse possibile di farsi accompagnare dall’esperto e abilissimo autista Dinesh Tuker che è anche una persona meravigliosa.Potreste anche chiedere di organizzarvi il viaggio che abbiamo intrapreso noi tra Settembre e ottobre 2009 facendo il mio nome Emiliano M.

    Concludo dicendo che l’India è un paese unico, diverso da tutti gli altri, affascinante ed intrigante e che visitato con un auto e l’autista personali, permette di vivere l’ India in piena libertà e di assaporare aspetti che altrimenti non si potrebbero conoscere; per farvi un esempio il nostro autista Dinesh ci ha accompagnato nel villaggio della sua neo-moglie dove nessun turista era mai stato, ed abbiamo vissuto un’esperienza unica nel suo genere a contatto con la vera vita indiana e con questa gente cordiale e benevola.

    Inutile dire che’India ci rimarrà per sempre nel cuore.

    Per qualunque ulteriore informazione non esitate a contattarmi al mio indirizzo email emimamo@libero.it

    Emiliano M

  2. emimamo
    , 29/6/2010 10:52
    Salve a tutti,
    dal 26 settembre al 12 ottobre 2009 io, mia mamma e mia sorella abbiamo intrapreso un viaggio in India visitando tutto il Rajastan e Varanasi.
    I tours organizzati dalle agenzie di viaggio italiane verso queste mete erano molto costosi, quindi ho deciso di organizzare il viaggio, acquistando il biglietto aereo e prendendo contatti con l’agenzia di viaggio indiana del Sig. <strong>Feroz</strong> :
    <?xml version='1.0' encoding='utf-8'?>
    <strong><u>Indian Travel Consultant</u></strong>
    <i><strong>(App. by Ministry of Tourism, Govt. of India)</strong></i>
    <strong>1, Scindia House, Janpath,</strong>
    <strong>Cannaught Place, New Delhi.</strong>
    <strong>110001 - India.</strong>
    <a href="http://www.indiantravelconsultants.com/" target="_blank" rel="nofollow"><strong><i><u>www.indiantravelconsultants.com</u></i></strong></a>
    <a href="http://www.destinations-india.com/" target="_blank" rel="nofollow"><b><i><u>www.destinations-india.com</u></i></b></a>
    indiantravelconsultant@yahoo.com

    <strong>+91-11-43587071-72</strong>
    <strong>+91-9810102517 (Cell)</strong>

    Il viaggio che ho contrattato includeva:18 giorni di pernottamento e prima colazione, entrate a tutti i monumenti e luoghi di interesse, un’ auto con autista a disposizione 24 ore su 24 oreche ci avrebbe condotto attraverso il Rajastan, trasferimento in aereo a Varanasi e ritorno in treno, tutto a molto meno della metà di quello che avrei speso rivolgendomi ad una agenzia nel nostro paese.
    Prima di optare per questa agenzia avevo contattato anche numerose altre agenzie indiane, ma in assoluto l’agenzia di Feroz mi aveva assicurato un viaggio di ottima qualità ad un prezzo inferiore agli altri, in effetti come ho accennato prima, il viaggio comprendeva tutte le entrate ai vari musei, templi, al Taj Mahal, giro sull’elefante, tours in barca al tramonto e all’ alba sul Gange a Varanasi, guide in italiano in tutti i luoghi(una delle uniche agenzie che mi aveva assicurato guide di lingua italiana visto che mia mamma non parla inglese) e cosa più importante mi aveva assicurato hotel di qualità ma soprattutto puliti.
    Alla partenza avevo qualche dubbio sulla serietà dell’agenzia, ed invece al nostro arrivo (alle 2 di notte) un autista sorridente e amichevole ci ha accolto con una collana di fiori; il giorno dopo il titolare dell’agenzia il signor Feroz, insieme alla sua famiglia ci ha voluto incontrare per parlarci del viaggio ma anche per invitarci a mangiare cibo indiano e a conoscerci.
    Inoltre durante il viaggio mia mamma ha avuto un problema di salute e il nostro meraviglioso autista Dinesh Tuker è stato disponibile, stupendo e incredibile, percè ci è stato vicino dall’inizio alla fine come nemmeno un amico sa fare, portandoci addirittura in una clinica specializzata.
    Per questo consigliamo a chiunque voglia intraprendere questo viaggio meraviglioso in questa terra fantastica di contattare l’agenzia del Sig. Feroz <strong><u>Indian Travel Consultant</u></strong>
    <a href="http://www.indiantravelconsultants.com/" target="_blank" rel="nofollow"><strong><i><u>www.indiantravelconsultants.com</u></i></strong></a> <a href="mailto:indiantravelconsultant@yahoo.com" target="_blank" rel="nofollow"><u>indiantravelconsultant@yahoo.com</u></a> , e se fosse possibile di farsi accompagnare dall’esperto e abilissimo autista <b>Dinesh Tuker</b> che è anche una persona meravigliosa.Potreste anche chiedere di organizzarvi il viaggio che abbiamo intrapreso noi tra Settembre e ottobre 2009 facendo il mio nome Emiliano M.
    Concludo dicendo che l’India è un paese unico, diverso da tutti gli altri, affascinante ed intrigante e che visitato con un auto e l’autista personali, permette di vivere l’ India in piena libertà e di assaporare aspetti che altrimenti non si potrebbero conoscere; per farvi un esempio il nostro autista Dinesh ci ha accompagnato nel villaggio della sua neo-moglie dove nessun turista era mai stato, ed abbiamo vissuto un’esperienza unica nel suo genere a contatto con la vera vita indiana e con questa gente cordiale e benevola.
    Inutile dire che’India ci rimarrà per sempre nel cuore.

    Per qualunque ulteriore informazione non esitate a contattarmi al mio indirizzo email emimamo@libero.it

    Emiliano M