1. 1: Altri TamTam

    di , il 18/6/2010 12:41

    Tante curiosità per vivere in maniera ecosostenibile alla manifestazione EcOffeio – Un’altra economia è possibile, in programma domenica 20 giugno 2010 dalle 9 fino al calar del sole nel suggestivo Borgo di Offeio di Petrella Salto (RI). Un evento organizzato dal Comitato promozionale di Offeio (www.offeio.com) e dall’Associazione PosTribù Onlus (www.postribu.net) con il patrocinio e contributo della Provincia di Rieti, Assessorato alle Politiche Giovanili, cui stanno aderendo anche numerose realtà del Lazio impegnate nella diffusione della mobilità sostenibile, delle energie rinnovabili, del risparmio energetico ed idrico.

    Corrente in movimento

    Tra le tante esperienze con cui si potrà entrare in contatto durante EcOffeio, vi è quella del progetto “Corrente in movimento”, lanciato da un team di specialisti in energie rinnovabili (tra cui anche alcuni reatini) che propone un viaggio interamente elettrico, senza alcuna emissione di CO2, alla scoperta delle eccellenze italiane nel campo delle fonti rinnovabili. Il viaggio, effettuato con un mezzo interamente elettrico, interesserà tutta l’Italia, da Nord a Sud e rappresenterà un punto di incontro fra le comunità locali, il mondo della ricerca e quello della produzione. I temi principali saranno l’energia prodotta da fonti rinnovabili, l’efficienza energetica e la mobilità sostenibile.

    Il tema della mobilità sostenibile sarà al centro anche delle mostre proposte in collaborazione con Valledelsalto.it, che sta riscoprendo, nell’ambito di una più generale operazione di salvataggio e valorizzazione dei monumenti locali, una serie di sentieri di lunga percorrenza che transitano per il Cicolano, tra cui uno importantissimo che passa proprio per Offeio.

    minimizzare l'impatto ambientale!

    Come esperienza tutta reatina, EcOffeio proporrà la conoscenza con Elettricasa: il titolare Daniele Ometto presenterà tutta una serie di prodotti a basso impatto ambientale sia nei componenti sia per l’assenza di imballaggi (detersivi e saponi alla spina, ecc), oltre a piccoli accorgimenti casalinghi per risparmiare sui consumi idrici ed energetici.

    Ed ancora: EcOffeio sarà anche un laboratorio artistico che ha nel riuso dei materiali in maniera creativa uno dei suoi elementi portanti. A dimostrare il valore del riuso nell’arte e nell’artigianato saranno Giacomo Demurtas con “Metallurgicamente, dalla discarica alla forgia”, l’Associazione Liberi Artigiani di Poggio Catino (RI) con “Art Recycle”, e Daniele Zonetti, artista e artigiano del riciclo dell’associazione “Il Sapere delle Mani” di Nazzano (Rm).

    una grande eco-festa

    Per il resto, EcOffeio si presenta come una grande festa che, giorno dopo giorno, ha visto un sempre più intenso coinvolgimento di tutti gli abitanti del paese in uno scambio di saperi, tradizioni, produzioni e ricette tipiche, divertimento e buone pratiche ecosostenibili.

    Ricordiamo la collaborazione con Il Giornale di Rieti in qualità di media partner, di Go Sabina, oltre che di Sfumature di Viaggio, Slow Food Casperia e Sabina, Acqua sì di Lorenzoni srl (che installerà in paese la ormai famosa fontana di acqua alla spina frizzante e naturale), La Via Lattea, Dharma Graphica, Comune di Petrella Salto, Comunità Montana Salto Cicolano, Associazione Germogli, Associazione Liberazioni (Marinella Correggia): tutte realtà che hanno reso possibile la programmazione di numerose attività di animazione, laboratori - tutti gratuiti tra cui quello per Cityreporter, “Mani in pasta, porta il grembiule e cucina con noi come una volta al forno del paese”, “Dal latte al formaggio con l’azienda I Campi di Fiamignano”, “Merenda creativa con il gelato biologico de La Via Lattea con Slow Food Casperia Sabina”, “Autoproduzione del sapone”, “Uso delle erbe officinali e ricette dell’Associazione Germogli”, “Laboratorio sartoriale e di recupero con Laura e Bruna” - ed il mercato agroalimentare a chilometri zero.

    Previsti anche tanti momenti ludici per i bambini, mentre per quanto riguarda lo spazio gastronomico, chi porterà le proprie stoviglie (non usa e getta) da casa avrà uno sconto sul prezzo del pasto e già sono tanti gli abitanti del paese che hanno messo a disposizione le proprie stoviglie per raggiungere tutti insieme l’obiettivo “rifiuti zero”. Presente anche lo stand della Birra d’Alta Quota “Principessa” di Cittareale, con i mastri birrai della “Birra del Borgo” di Borgorose, un progetto importante anche dal punto di vista sociale realizzato dalla Cooperativa Il Gabbiano2010 con il coinvolgimento di rifugiati.

    Dall’eco-pasto si passerà ad una passeggiata per il paese guidata dal professor Cesare Valentini ed allietata da un caffè equo-solidale all’interno dei vicoli di Offeio, fino all’aperitivo verde, in programma alle 18,30. Un momento di approfondimento e di proposta, con la partecipazione dell’economista Alberto Castagnola, dell’esperta di turismo responsabile e presidente di Le Mat, agenzia di sviluppo per cooperative sociali, Renate Goergen, e di Paolo Piacentini, Presidente del Parco regionale del Monti Lucretili e Coordinatore nazionale del Movimento Camminare per Conoscere. Presente anche il Comitato referendario provinciale per l’acqua pubblica, che raccoglierà le firme per i tre quesiti referendari. Ad allietare con canti e balli la manifestazione il gruppo L’Albero di Canto di Antrodoco. Gli organizzatori di EcOffeio hanno pensato anche agli amanti del calcio: la partita dei mondiali sarà infatti visibile in più punti del paese.

  2. Turisti Per Caso.it
    , 18/6/2010 12:41
    Tante curiosità per vivere in maniera ecosostenibile alla manifestazione <b>EcOffeio – Un’altra economia è possibile</b>, in programma <b>domenica 20 giugno 2010</b> dalle 9 fino al calar del sole nel suggestivo <b>Borgo di Offeio di Petrella Salto</b> (RI).
    Un evento organizzato dal <i>Comitato promozionale di Offeio</i> (www.offeio.com) e dall’<i>Associazione PosTribù Onlus</i> (www.postribu.net) con il patrocinio e contributo della Provincia di Rieti, Assessorato alle Politiche Giovanili, cui stanno aderendo anche numerose realtà del Lazio impegnate nella diffusione della mobilità sostenibile, delle energie rinnovabili, del risparmio energetico ed idrico.

    <h3>Corrente in movimento</h3>
    Tra le tante esperienze con cui si potrà entrare in contatto durante EcOffeio, vi è quella del progetto <b>“Corrente in movimento”</b>, lanciato da un team di specialisti in energie rinnovabili (tra cui anche alcuni reatini) che propone <b>un viaggio interamente elettrico,</b> senza alcuna emissione di CO2, alla scoperta delle eccellenze italiane nel campo delle fonti rinnovabili. Il viaggio, effettuato con un mezzo interamente elettrico, interesserà tutta l’Italia, da Nord a Sud e rappresenterà un punto di incontro fra le comunità locali, il mondo della ricerca e quello della produzione. I temi principali saranno l’energia prodotta da fonti rinnovabili, l’efficienza energetica e la mobilità sostenibile.

    Il tema della <b>mobilità sostenibile </b>sarà al centro anche delle mostre proposte in collaborazione con Valledelsalto.it, che sta riscoprendo, nell’ambito di una più generale operazione di salvataggio e valorizzazione dei monumenti locali, una serie di sentieri di lunga percorrenza che transitano per il Cicolano, tra cui uno importantissimo che passa proprio per Offeio.

    <h3>minimizzare l'impatto ambientale!
    </h3>
    Come esperienza tutta reatina, <b>EcOffeio proporrà la conoscenza con Elettricasa:</b> il titolare Daniele Ometto presenterà tutta una serie di prodotti a basso impatto ambientale sia nei componenti sia per l’assenza di imballaggi (detersivi e saponi alla spina, ecc), oltre a piccoli accorgimenti casalinghi per risparmiare sui consumi idrici ed energetici.

    Ed ancora: EcOffeio sarà anche un <b>laboratorio artistico che ha nel riuso dei materiali in maniera creativa uno dei suoi elementi portanti</b>. A dimostrare il valore del riuso nell’arte e nell’artigianato saranno Giacomo Demurtas con “Metallurgicamente, dalla discarica alla forgia”, l’Associazione Liberi Artigiani di Poggio Catino (RI) con “Art Recycle”, e Daniele Zonetti, artista e artigiano del riciclo dell’associazione “Il Sapere delle Mani” di Nazzano (Rm).

    <h3>una grande eco-festa </h3>
    Per il resto, EcOffeio si presenta come una grande festa che, giorno dopo giorno, ha visto un sempre più intenso coinvolgimento di tutti gli abitanti del paese in uno scambio di saperi, tradizioni, produzioni e ricette tipiche, divertimento e buone pratiche ecosostenibili.

    Ricordiamo la collaborazione con Il Giornale di Rieti in qualità di media partner, di Go Sabina, oltre che di Sfumature di Viaggio, Slow Food Casperia e Sabina, Acqua sì di Lorenzoni srl (che installerà in paese la ormai famosa fontana di acqua alla spina frizzante e naturale), La Via Lattea, Dharma Graphica, Comune di Petrella Salto, Comunità Montana Salto Cicolano, Associazione Germogli, Associazione Liberazioni (Marinella Correggia): tutte realtà che hanno reso possibile la programmazione di <b>numerose attività di animazione, laboratori - </b>tutti gratuiti tra cui quello per Cityreporter, <i>“Mani in pasta, porta il grembiule e cucina con noi come una volta al forno del paese”, “Dal latte al formaggio con l’azienda I Campi di
    Fiamignano”, “Merenda creativa con il gelato biologico de La Via
    Lattea con Slow Food Casperia Sabina”, “Autoproduzione del
    sapone”, “Uso delle erbe officinali e ricette dell’Associazione
    Germogli”, “Laboratorio sartoriale e di recupero con Laura e
    Bruna”</i> - ed il mercato agroalimentare a chilometri zero.

    Previsti anche tanti momenti ludici per i bambini, mentre per quanto riguarda lo <b>spazio gastronomico</b>, chi porterà le proprie stoviglie (non usa e getta) da casa avrà uno sconto sul prezzo del pasto e già sono tanti gli abitanti del paese che hanno messo a disposizione le proprie stoviglie per raggiungere tutti insieme <b>l’obiettivo “rifiuti zero”. </b>Presente anche lo stand della <b>Birra d’Alta Quota “Principessa”</b> di Cittareale, con i mastri birrai della “Birra del Borgo” di Borgorose, un progetto importante anche dal punto di vista sociale realizzato dalla Cooperativa Il Gabbiano2010 con il coinvolgimento di rifugiati.

    Dall’<b>eco-pasto</b> si passerà ad una <b>passeggiata per il paese</b> guidata dal professor Cesare Valentini ed allietata da un <b>caffè equo-solidale </b>all’interno dei vicoli di Offeio, fino all’aperitivo verde, in programma alle 18,30. Un momento di approfondimento e di proposta, con la partecipazione dell’economista Alberto Castagnola, dell’esperta di <b>turismo responsabile </b>e presidente di Le Mat, agenzia di sviluppo per cooperative sociali, Renate Goergen, e di Paolo Piacentini, Presidente del Parco regionale del Monti Lucretili e Coordinatore nazionale del Movimento Camminare per Conoscere. Presente anche il Comitato referendario provinciale per l’acqua pubblica, che raccoglierà le firme per i tre quesiti referendari.
    Ad allietare con<b> canti e balli</b> la manifestazione il gruppo L’Albero di Canto di Antrodoco. Gli organizzatori di EcOffeio hanno pensato anche agli amanti del calcio: la <b>partita </b>dei mondiali sarà infatti visibile in più punti del paese.