1. A San Diego meglio lo Zoo o il SeaWorld?

    di , il 6/6/2010 13:06

    Quest'estate mi troverò nella città di San Diego e avendo poco tempo da dedicarle volevo qualche consiglio, in particolare sullo Zoo e il Sea World. Quale è più bello/interessante? Ho sentito che d'estate gli animali dello zoo tendono a nascondersi per il gran caldo, è vero? E il Sea World, vale davvero la pena, o avendo già visto l'Oceanographic di Valencia c'è da restare delusi? Grazie mille!

  2. Livingstone
    , 9/6/2010 12:03
    Senti, se vuoi andare a Seaworld o allo zoo sei liberissimo di farlo, tu hai chiesto una informazione e io, che li ho visti entrambi, te l’ho data. A mio modo di vedere sono entrambi deprimenti e non credo che per questo puoi giudicare il mio come facile moralismo.
    Visto che la pensi così e che parli di “strutture didattiche-scentifiche” (idiozie inventate da chi ci lavora con gli zoo e li vuole difendere), lo sapevi che per esempio un orso ha bisogno di uno spazio vitale in media di 300/350 kilometri quadrati? Ti sai spiegare perché nessuno zoo da queste informazioni “ didattiche scientifiche”? Strano, non trovi, eppure la didattica non dovrebbe implicare l’omissione di informazioni. Lo sai quanto è grande in media una gabbia per orsi di uno zoo?
    Lo sai perché, se osservi attentamente, gli orsi camminano nervosamente su e giù lungo lo spazio loro riservato negli zoo? No? Te lo dico io, è una forma di pazzia, indotta dagli spazi ristretti in cui sono costretti a vivere. Peccato che nessuno zoo dia questa informazione “scientifica”, la danno solo i facili moralisti come me!
    Se quegli orsi verranno rimessi in libertà, a parte il fatto che moriranno di fame, perché hanno perso l’istinto di nutrirsi ,continueranno a camminare come degli imbecilli su è giù per dei tratti di bosco.
    Che gli zoo servano a salvare gli animali dal bracconaggio poi è una barzelletta! In Gran bretagna ci sono 2 milioni di iscritti al birdlife international, contro i 25.000 iscritti alla Lipu (questa la dice lunga sulla coscienza naturalista di noi italiani, presi singolarmente diciamo tutti che amiamo la natura, ma quando si tratta di metter mano al portafoglio….)senza contare gli iscritti ad altre associazioni come il National Trust, per esempio. Lo sai cosa fa il National Trust? Con i soldi – tanti – che raccoglie, compra ogni tipo di bene da salvaguardare, castelli, giardini, o isole intere dove nidificano gli uccelli (Le Lindisfarne, per esempio). Una volta comprate ci pensano i volontari a curarle e sorvegliarle. Ecco come si combatte il bracconaggio, non prendendo due leoni e mettendoli in gabbia, facendogli smarrire qualsiasi istinto naturale e facendoli diventare dei mici spelacchiati, per farli vedere alle scolaresche e dare loro solo le informazioni che fanno comodo in nome della presunta didattica. E c’è pure chi ci casca.
    Mi fermo qui , ma di esempi te ne potrei fare a centinaia. Se vai allo zoo di san Diego, che tra l’altro si vanta di essere uno dei migliori del mondo, guarda un po’ in che condizioni vive l’orso polare, un animale che già soffre il caldo quando la temperatura è sopra lo zero. Oppure guarda dove hanno messo la lince, un animale che ha bisogno di ancora più spazio dell’orso. Ne stanno monitorando una qui in Europa, il famoso maschio B132, che si sposta in uno spazio proprio ristretto che va dalla Svizzera, al Trentino, alla Lombardia! Quella è ricerca, altro che lo zoo!
    Dunque sei libero di andare dove vuoi, san Diego è una bellissima città, a Seaworld ti divertirai pure, ma se permetti io sono altrettanto libero di rispondere con il mio pensiero ad una tua precisa domanda. Puoi non prendere in considerazione ciò che dico, ma per favore, risparmiati le battute sui facili moralismi, sono davvero fuori luogo.
    Senza rancore.
    <?xml version='1.0' encoding='utf-8'?>
    P.s. se c’è qualcuno che sta facendo confusione non sono proprio io: l’Oceanographic di Valencia è una cosa diversa, Sea world non è altro che un parco divertimenti… un circo, appunto!
  3. ale1979
    , 9/6/2010 09:19
    Secondo me alcuni zoo possono essere considerati delle valide strutture didattico-scientifiche in grado di salvaguardare animali in pericolo di estinzione, conservandone la specie, o di salvarli dal bracconaggio. Non confondetevi con i circhi. E comunque ora si fa divertente. Voglio proprio vedere se c'è qualcuno davvero in grado di darmi una banale informazione di viaggio, perchè questo sito parla di questo, senza cadere in facili moralismi...
  4. DIDIADRY
    , 9/6/2010 08:45
    ciao Livingstone,
    condivido totalmente il tuo pensiero, come avevo già scritto nel post precedente..
    E' tristissimo vedere animali che scimmiottano gli umani, che sono in prigione e sono obbligati ad atteggiamenti non consoni alla loro indole...
    I SeaWorld sono ancora più crudeli degli zoo o parchi naturali ...
    Ciao! :)
    Adriana
  5. Livingstone
    , 9/6/2010 07:57
    deprimenti entrambi!
    nessuno zoo mette gli animali in condizioni più possibili vicino al loro possibile habitat. per favore, sfatiamo questo stupido mito. Gli orsi, anche a san Diego camminano avanti indietro, perchè richiusi in spazi troppo stretti, sono letteralmente impazziti. Io li ho visti entrambi e sono rimasto deluso da entrambi, non ho mai trovato in vita mia uno zoo "umano". Posso capire Seaworld, anche se non approvo, ma gli zoo sono una barbarie che dovrebbe davvero finire.
    Intendiamoci: pensate che le Orche e i delfini si divertano davvero a fare i pagliacci come li costringono a fare? Vivono in una prigione dorata e sono addestrati a fare quello che fanno in cambio di cibo. I loro comportamenti non sono naturali, pensiamo a che tipo di stimoli devastanti sono stati sottoposti per arrivare ad essere quello che sono. Tutto per il divertimento umano. Non so davvero chi siano gli animali.
  6. ale1979
    , 6/6/2010 23:54
    grazie mille Paola!!!
  7. MountainView
    , 6/6/2010 22:58
    Ciao,
    lo zoo e Seaworld sono molto diversi, è difficile fare paragoni.
    Sea World è dedicato agli animali marini, oltre a dei bellissimi acquari viene lasciato molto spazio agli spettacoli di addestramento (orche, delfini, otarie...). La commercializzazione e la spettacolarizzazione sono molto spinte.
    Lo zoo è dedicato di più all'aspetto didattico, la maggior parte degli animali vive in ambienti il più possibile vicino alle loro esigenze e tutto viene molto ben spiegato, come solo gli americani sanno fare. Imperdibile la visita alla zona dei panda.
    Cosa è più interessante? Difficile dire, dipende dai tuoi gusti. A me personalmente è piaciuto molto lo zoo, Seaworld mi è sembrato troppo "finto", anche se molto molto molto ben fatto (spettacoli con gli animali a parte, che anche a me non piacciono).
    Comunque sappi che qualunque cosa scegli, non sbagli: sono entrambi molto interessanti.
    Ciao Paola
  8. ale1979
    , 6/6/2010 16:36
    Grazie per aver espresso la tua opinione, il guaio è che il dubbio mi rimane....:) Per vedere gli animali liberi dovrei cambiare meta...forse avrei dovuto scegliere il SudAfrica....
  9. DIDIADRY
    , 6/6/2010 14:40
    .. io non andrei nè in uno nè nell'altro... meglio vedere gli animali liberi... non costretti a fare spettacoli non consoni alla loro natura .. oppure in prigione come gli zoo ... :) ..
  10. ale1979
    , 6/6/2010 13:06
    Quest'estate mi troverò nella città di San Diego e avendo poco tempo da dedicarle volevo qualche consiglio, in particolare sullo Zoo e il Sea World. Quale è più bello/interessante? Ho sentito che d'estate gli animali dello zoo tendono a nascondersi per il gran caldo, è vero? E il Sea World, vale davvero la pena, o avendo già visto l'Oceanographic di Valencia c'è da restare delusi? Grazie mille!