1. Libia possibile?

    di , il 22/8/2006 09:41

    Mio marito è nato in Libia, nel villaggio di Bianchi ( nome italiano ) nelle vicinanze di Tripoli. Vorremmo programmare un viaggio che preveda anche una visita a quel luogo: Meglio libero o organizzato?

    Grazie dei suggerimenti.

  2. gfcly
    , 21/12/2006 11:51
    Ad oggi per chi è nato in Libia o vi è stato residente fino alla Rivoluzione del 1/9/1969 o è titolare di attestato di profugo vige il divieto di ingresso in Libia neppure come turista, se non ha superato l'eta di 65 anni.
    Tutti I turisti sono cmq sempre obbligatoriamente accompagnati da guide .Per visitare un posto preciso , come nel caso richiesto occorre rivolgersi ad un T.O. locale che farà un preventivo di massima sui costi e che invierà la neccessaria lettera d'invito all'Ufficio popolare di Roma o Milano.

    GFCLY
  3. annalu
    , 12/9/2006 14:27
    avete qualche consiglio per quanto riguarda gli alberghi in libia, soprattutto a tripoli? si possono evitare i grandi alberghi governativi e trovare qualche piccolo albergo caratterisstico, magari una vecchia casa riattata... unica condizione ch esia pulito
    grazie!
    anna
  4. rober
    , 29/8/2006 11:06
    Libia non solo possibile, ma pure possibilissima! sono stato in libia nel 2001, per lavoro, per circa 2 mesi. A quel tempo si era ancora in pieno embargo per l'attentato scozzese a Lockerbie. Principalmente sono rimasto lungo la costa: da tripoli verso il confine tunisino. Posso dire che si poteva tranquillamente girare anche di sera. Nessuno ha mai avuto problemi, ne noi italiani, ne gli inglesi,olandesi, francesi che erano con noi, a parte un francese stordito che si era messo a fotografare di notte un porticciolo con un fortino militare annesso....gli hanno sequestrato la macchina, poi ritornata, ed ha avuto un po' di grane. Il mio consiglio è comunque prendere una guida locale, anche perchè non si puo' guidare con la nostra patente (bisogna prendere la patente libica!). Tra i paesi arabi direi che è uno dei migliori, se non il migliore, almeno sino a che gheddafi non passa ad altra vita. Alla sua morte avro' qualche dubbio sul futuro della quarta sponda! temo una conversione a paese islamico estremista. Ritornando ai viaggi, direi che da soli si puo' fare, ma diventa certo un po' piu' complicata. Se volete solo visitare la costa, direi che si puo' fare; se avete intenzione di andare nel deserto allora serve assolutamente almeno una guida. Comunque, se avete bisogno, per quello che posso essere utile, scrivetemi. Suggerimenti minimi sono: attenzione alle foto, a chi e a dove le fate. Meglio chiedere sempre permesso. Proibiti gli alcolici, anche se poi ognuno a casa si distilla della roba simile al bombardino (alcool puro). Trafila visto un po' lunga, quindi organizzarsi per tempo (vanno spediti i passaporti all'ambasciata-consolato che vi fanno i visti). Se siete o avete legami con israele (tipo nomi ebraici o anche solo il visto di israele) dimenticatevi il visto!!!
    roby
  5. sahara
    , 23/8/2006 22:42
    ciao,
    sono stata in Libia 2 volte. Una con tour operator Mistral (splendido) quindi tutto organizzato con volo Alitalia Malpensa.Tripoli e 1 settimana di tour nel deserto.
    Seconda volta, avendo fatto amicizia con la giuda Fathi, sono tornata con volo offerta Malpensa.-Francoforte-Tripoli perche' volo diretto costa moltissimo. In alcuni periodi dell'anno Alitalia fa delle offerte (da tenere d'occhio sul sito) .Viaggio non organizzato perfetto anch'esso questa volta nella parte sud ovest e devo ammettere moooooolto economico (ho speso circa la meta' dell'anno prima!!!) ma no fattibile secondo me da soli soprattutto x gli spostamenti fattibili solo in auto. Cartelli stradali sono tutti in araboooo!!!! Libia magica comunque, ci tornero' nella primavera del 2007 pe la parte nord sempre con questa contatto libico. Ormai c'e' un amicizia speciale. ciaooo
  6. graziadep
    , 22/8/2006 09:41
    Mio marito è nato in Libia, nel villaggio di Bianchi ( nome italiano ) nelle vicinanze di Tripoli. Vorremmo programmare un viaggio che preveda anche una visita a quel luogo: Meglio libero o organizzato?
    Grazie dei suggerimenti.