1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 31/5/2010 15:30

    C'è chi soffre di mal d'Africa e c'è chi come noi soffre di mal di Spagna per cui almeno una volta l'anno ci regaliamo un viaggetto in questa splendido paese.

    Quest'anno l'occasione per tornare ce l'ha data un'offerta incredibile chiamata pacchetto warner bross dell'oasis madrid albufera trovata su booking che prevedeva il soggiorno per 2 notti di 2 adulti e un bambino ,con colazione a buffet ,+ 3 biglietti per il parco divertimenti Warner Bross il tutto a 180 euro,a quest'offerta offerta, ne abbiamo agganciata un'altra della ryanair .

    Ma veniamo ai dettagli di questa nostra nuova avventura:

    PARTECIPANTI:Chiara,Giancarlo e il piccolo Matteo di quasi 5 anni

    VOLO : volo loaw cost con rayanair ,5 euro a tratta a persona (30 euro totali a/r)

    ALBERGHI :Hotel casona de la Reyna Toledo ,1 notte (2 adulti più 1 child con colazione 68 euro)

    Oasis Madrid Albufera 2 notti(2 adulti + 1 child) 180 euro (comprensivi di biglietti Warner Bross e colazione a buffet)

    PARKING areoporto di Bergamo per 4 giorni 16 euro (

    Tariffa web)con Zani viaggi

    SPOSTAMENTI:rigorosamente servizi pubblici bus/treno/metro (circa 50 euro)

    Pasti :circa 120 euro

    PEDAGGI E CARBURANTE da e per l'areoporto di Bergamo 45 euro

    INGRESSI a Toledo 30 euro

    Partiamo da Bergamo in orario ma ecco il primo (e fortunatamente unico) imprevisto che ci costringerà a modificare il nostro itinerario ,il comandante ci comunica infatti che a causa di un traffico intenso sui cieli di Madrid deve aspettare circa 1 ora prima d'avere l'autorizzazione per l'atterraggio e non avendo abbastanza carburante(panico!!) dovrà fare una deviazione a Valledolid per il rifornimento ,questo ci farà ritardare il nostro arrivo nella capitale di circa 2 ore e slittare tutto il nostro programma che era già molto serrato ,per cui l'escursione a Consuegra che avevamo in programma per il giorno successivo salta ,limitandoci alla visita della sola Toledo,peccato perchè l'idea di veder i mulini di Don Chisciotte mi stava già appassionando.

    Come già sapevamo, non essendo la prima volta che visitavamo Madrid ,il modo più semplice ed economico per muoversi è utilizzare i mezzi pubblici ,per cui dall'areoporto prendiamo la metro (supplemento areoporto 2 euro)e ci dirigiamo alla stazione dei bus di Plaza eliptica (linea rosa fino a nuovo ministerios e poi cambio con la linea grigia fino a plaza eliptica ,fatevi dare una mappa della metro all'uscita dall'areoprto prima dell'ingresso della metro sono gratuite e utilissime vedrete!!!

    La stazione dei bus di plaza eliptica ci ha molto impressionato ,mai immaginavamo qualcosa di così moderno e funzionale rapportato al posto dove viviamo oserei dire avvenieristico ,per cui se avete in programma n'escursione a Toledo vi consiglio senz'altro questo mezzo di trasporto ,dalla stazione parte un bus per toledo ogni 30 minuti ,durata del viaggio 1 ora (biglietto adulti 4,71 euro,2,83 bambino a tratta.)Dalla stazione dei bus di Toledo siamo arrivati a piedi a porta della Bisagra dove c'è anche un punto d'informazione turistico che ci ha fornito un'utilissima cartina e fornito le indicazioni per arrivare al nostro albergo.attraversiamo Porta della Bisagra per arrivvare a plaza Zocover ,il cuore di Toledo dove parte lo zocotren ma prima ci riposiamo e mangiamo qualcosa nell'omnipresente McDonalds Lo zocotren è un simpaticissimo trenino che vi consiglio assolutamente di non perdere non solo perchè piace molto ai bambini ma soprattutto perchè vi consentirà di vedere delle vedute di Toledo difficilmente raggiungibili senza mezzo di trasporto ,il biglietto si fà in una via attigua al capolinea dello zocotren molto ben segnalato(prezzo adulti 4,25 euro,prezzo bambino se in braccio di un genitore 1,85 euro).

    Da plaza Zocover raggiungiamo attraverso il centro storico il nostro albergo in poco meno di 2 ore ,in realtà sarebbe bastati una ventina di minuti se non ci fossimo fermmati nei vari negozi di spade e suvvenir,davvero numerosissimi.

    Il casona de la Reyna è un'albergo molto romantico della città di toledo,camere ampie confortevoli e personale gentilissimo ,il prezzo migliore lo abbiamo trovato prenotando direttamente dalla homepage dell'albergo .

    La mattina seguente sveglia presto e dopo una buonissima colazione ,partiamo alla scoperta di Toledo ,il nostro itinerario inizia da Santa tomè dove si può ammirare un famoso quadro del Greco (2,30 euro ingresso,bimbo gratis) da lì dopo una breve puntata al parco giochi situato proprio davanti alla sinagoga del transito che visiteremo solo dopo aver fatto giocare un pò il bambino,chi ha bambini sà che non possibile un tour solo di visite a chiese e monumenti è necessario alternare i giochi alle visite se non si vuole che i bambini comincino a dare segni d'insofferenza,Dopodichè visita al monastero de los reys che insieme alla cattedrale sono i due punti di forza della città e assolutamente da non perdere Dal monastero d attraversiamo la juderia per stradine molto caratteristiche fino arrivare alla cattedrale ,ingresso 7 euro ma non si può assolutamente andare via da toledo senza averla visita .Usciamo dalla cattedrale che è già ora di pranzo per cui tiro fuori qualche appunto che mi ero annotato sui posti dove mangiare a toledo e scelgo quello più vicino a noi e andiamo al ristorante Abadia ,molto carino con menù del dias a 11 euro e menù bimbi a 9 euro bibite escluse .il ristorante ci piace molto,l'ambiente è molto particolare ma se siete curiosi date un'occhiata al loro portale anche per farvi un'idea di prezzi e menù .Torniamo in albergo ritiriamo i nostri zaini al deposito bagagli e ritorniamo alla stazione dei bus per il nostro rientro a Madrid dove abbiamo prenotato una stanza all'oasis Madrid Albufera ,un'albergo periferico ma ben collegato con i mezzi pubblici.

    Quando arriviamo rimaniamo piacevolmete sorpresi perchè è davvero molto bello ,la nostra stanza in realtà è un ampio moniolocale ,con angolo cottura,aria consizionata,idromassaggio,televisore lcd e balcone insomma a quel prezzo non me lo aspettavo davvero inoltre proprio davanti c'è un bel parco giochi pubblico e a poche decine di metri un supermecato che chiude alle 21 fornitssimo che ci risolve il problema cena per i giorni a seguire.

    Come da pacchetto ci vengono consegnati i biglietti per la Warner che visiteremo l'indomani.

    La mattina seguente dopo colazione ci dirigiamo alla Warner (noi abbiamo preso la metro fino ad atocha renfe e da lì il treno per Pinto con successivo cambio per parco de ocho ,sembra complicato ma in realtà è stato tutto molto semplice),costo biglietto 5,50 euro a persona a/r.

    Quando siamo arrivati eravamo emozionatissimi ,siamo subito entrati nella casa di scooby doo (per la cronaca Matteo ha fatto il giro 4 volte) ma non mi dilungherò molto sulla nostra giornata che è stata semplicemente meravigliosa ma vorrei darvi qualche consiglio pratico a quanti stessero pensando di programmare un viaggio alla Warner Bross:

    Collegandovi al sito del parco potete vedere che i biglietti sono molto cari per cui per ammortizzare la spesa cercate un'albergo ben collegato che offra la possibilità di avere inclusi anche i biglietti(sono mollti gli alberghi che vendono questo pacchetto soprattutto in zona ).

    Nel parco non è possibile introdurre nè cibo nè bevande è possibile però acquistare sulla loro homepage i pasti a un prezzo scontato....Detto tutto questo non pensate di esimervi dalla solita spremitura delle famiglie infatti già varcando il portone entrerete in un vortice consumistico di cui i nostri bambini sono vittime ignare ,ecco alcuni esempi:

    -foto con titty o con uno dei vostri personaggi preferiti 14 euro,10 euro per le copie successive

    -pupazzo di titty circa 20 euro

    -magliette 17 euro circa

    -cappellini dai 5 ai 15 euro

    -bottiglietta d'acqua al distributore 1,60 euro

    E chi più ne ha più ne metta !!!Noi ne siamo rimasti abbastanza indenni ,Per fortuna Matteo non è un bambino particolarmente esigente e ha voluto solo il pupazzo di uno dei baby tunes Duck ma la mamma alla foto con titty non ha saputo proprio rinunciare!!!Le nostre vacanze sono finite ahimè ma qualcosa mi dice che prima o poi ritorneremo !!!

  2. chiara7171
    , 31/5/2010 15:30
    C'è chi soffre di mal d'Africa e c'è chi come noi soffre di mal di Spagna per cui almeno una volta l'anno ci regaliamo un viaggetto in questa splendido paese.
    Quest'anno l'occasione per tornare ce l'ha data un'offerta incredibile chiamata pacchetto warner bross dell'oasis madrid albufera trovata su booking che prevedeva il soggiorno per 2 notti di 2 adulti e un bambino ,con colazione a buffet ,+ 3 biglietti per il parco divertimenti Warner Bross il tutto a 180 euro,a quest'offerta offerta, ne abbiamo agganciata un'altra della ryanair .
    Ma veniamo ai dettagli di questa nostra nuova avventura:
    PARTECIPANTI:Chiara,Giancarlo e il piccolo Matteo di quasi 5 anni
    VOLO : volo loaw cost con rayanair ,5 euro a tratta a persona (30 euro totali a/r)
    ALBERGHI :Hotel casona de la Reyna Toledo ,1 notte (2 adulti più 1 child con colazione 68 euro)
    Oasis Madrid Albufera 2 notti(2 adulti + 1 child) 180 euro (comprensivi di biglietti Warner Bross e colazione a buffet)
    PARKING areoporto di Bergamo per 4 giorni 16 euro (
    tariffa web)con Zani viaggi
    SPOSTAMENTI:rigorosamente servizi pubblici bus/treno/metro (circa 50 euro)
    Pasti :circa 120 euro
    PEDAGGI E CARBURANTE da e per l'areoporto di Bergamo 45 euro
    INGRESSI a Toledo 30 euro
    Partiamo da Bergamo in orario ma ecco il primo (e fortunatamente unico) imprevisto che ci costringerà a modificare il nostro itinerario ,il comandante ci comunica infatti che a causa di un traffico intenso sui cieli di Madrid deve aspettare circa 1 ora prima d'avere l'autorizzazione per l'atterraggio e non avendo abbastanza carburante(panico!!) dovrà fare una deviazione a Valledolid per il rifornimento ,questo ci farà ritardare il nostro arrivo nella capitale di circa 2 ore e slittare tutto il nostro programma che era già molto serrato ,per cui l'escursione a Consuegra che avevamo in programma per il giorno successivo salta ,limitandoci alla visita della sola Toledo,peccato perchè l'idea di veder i mulini di Don Chisciotte mi stava già appassionando.
    Come già sapevamo, non essendo la prima volta che visitavamo Madrid ,il modo più semplice ed economico per muoversi è utilizzare i mezzi pubblici ,per cui dall'areoporto prendiamo la metro (supplemento areoporto 2 euro)e ci dirigiamo alla stazione dei bus di Plaza eliptica (linea rosa fino a nuovo ministerios e poi cambio con la linea grigia fino a plaza eliptica ,fatevi dare una mappa della metro all'uscita dall'areoprto prima dell'ingresso della metro sono gratuite e utilissime vedrete!!!
    La stazione dei bus di plaza eliptica ci ha molto impressionato ,mai immaginavamo qualcosa di così moderno e funzionale rapportato al posto dove viviamo oserei dire avvenieristico ,per cui se avete in programma n'escursione a Toledo vi consiglio senz'altro questo mezzo di trasporto ,dalla stazione parte un bus per toledo ogni 30 minuti ,durata del viaggio 1 ora (biglietto adulti 4,71 euro,2,83 bambino a tratta.)Dalla stazione dei bus di Toledo siamo arrivati a piedi a porta della Bisagra dove c'è anche un punto d'informazione turistico che ci ha fornito un'utilissima cartina e fornito le indicazioni per arrivare al nostro albergo.attraversiamo Porta della Bisagra per arrivvare a plaza Zocover ,il cuore di Toledo dove parte lo zocotren ma prima ci riposiamo e mangiamo qualcosa nell'omnipresente McDonalds Lo zocotren è un simpaticissimo trenino che vi consiglio assolutamente di non perdere non solo perchè piace molto ai bambini ma soprattutto perchè vi consentirà di vedere delle vedute di Toledo difficilmente raggiungibili senza mezzo di trasporto ,il biglietto si fà in una via attigua al capolinea dello zocotren molto ben segnalato(prezzo adulti 4,25 euro,prezzo bambino se in braccio di un genitore 1,85 euro).
    Da plaza Zocover raggiungiamo attraverso il centro storico il nostro albergo in poco meno di 2 ore ,in realtà sarebbe bastati una ventina di minuti se non ci fossimo fermmati nei vari negozi di spade e suvvenir,davvero numerosissimi.
    Il casona de la Reyna è un'albergo molto romantico della città di toledo,camere ampie confortevoli e personale gentilissimo ,il prezzo migliore lo abbiamo trovato prenotando direttamente dalla homepage dell'albergo .
    La mattina seguente sveglia presto e dopo una buonissima colazione ,partiamo alla scoperta di Toledo ,il nostro itinerario inizia da Santa tomè dove si può ammirare un famoso quadro del Greco (2,30 euro ingresso,bimbo gratis) da lì dopo una breve puntata al parco giochi situato proprio davanti alla sinagoga del transito che visiteremo solo dopo aver fatto giocare un pò il bambino,chi ha bambini sà che non possibile un tour solo di visite a chiese e monumenti è necessario alternare i giochi alle visite se non si vuole che i bambini comincino a dare segni d'insofferenza,Dopodichè visita al monastero de los reys che insieme alla cattedrale sono i due punti di forza della città e assolutamente da non perdere Dal monastero d attraversiamo la juderia per stradine molto caratteristiche fino arrivare alla cattedrale ,ingresso 7 euro ma non si può assolutamente andare via da toledo senza averla visita .Usciamo dalla cattedrale che è già ora di pranzo per cui tiro fuori qualche appunto che mi ero annotato sui posti dove mangiare a toledo e scelgo quello più vicino a noi e andiamo al ristorante Abadia ,molto carino con menù del dias a 11 euro e menù bimbi a 9 euro bibite escluse .il ristorante ci piace molto,l'ambiente è molto particolare ma se siete curiosi date un'occhiata al loro portale anche per farvi un'idea di prezzi e menù .Torniamo in albergo ritiriamo i nostri zaini al deposito bagagli e ritorniamo alla stazione dei bus per il nostro rientro a Madrid dove abbiamo prenotato una stanza all'oasis Madrid Albufera ,un'albergo periferico ma ben collegato con i mezzi pubblici.
    Quando arriviamo rimaniamo piacevolmete sorpresi perchè è davvero molto bello ,la nostra stanza in realtà è un ampio moniolocale ,con angolo cottura,aria consizionata,idromassaggio,televisore lcd e balcone insomma a quel prezzo non me lo aspettavo davvero inoltre proprio davanti c'è un bel parco giochi pubblico e a poche decine di metri un supermecato che chiude alle 21 fornitssimo che ci risolve il problema cena per i giorni a seguire.
    Come da pacchetto ci vengono consegnati i biglietti per la Warner che visiteremo l'indomani.
    La mattina seguente dopo colazione ci dirigiamo alla Warner (noi abbiamo preso la metro fino ad atocha renfe e da lì il treno per Pinto con successivo cambio per parco de ocho ,sembra complicato ma in realtà è stato tutto molto semplice),costo biglietto 5,50 euro a persona a/r.
    Quando siamo arrivati eravamo emozionatissimi ,siamo subito entrati nella casa di scooby doo (per la cronaca Matteo ha fatto il giro 4 volte) ma non mi dilungherò molto sulla nostra giornata che è stata semplicemente meravigliosa ma vorrei darvi qualche consiglio pratico a quanti stessero pensando di programmare un viaggio alla Warner Bross:
    Collegandovi al sito del parco potete vedere che i biglietti sono molto cari per cui per ammortizzare la spesa cercate un'albergo ben collegato che offra la possibilità di avere inclusi anche i biglietti(sono mollti gli alberghi che vendono questo pacchetto soprattutto in zona ).
    Nel parco non è possibile introdurre nè cibo nè bevande è possibile però acquistare sulla loro homepage i pasti a un prezzo scontato....Detto tutto questo non pensate di esimervi dalla solita spremitura delle famiglie infatti già varcando il portone entrerete in un vortice consumistico di cui i nostri bambini sono vittime ignare ,ecco alcuni esempi:
    -foto con titty o con uno dei vostri personaggi preferiti 14 euro,10 euro per le copie successive
    -pupazzo di titty circa 20 euro
    -magliette 17 euro circa
    -cappellini dai 5 ai 15 euro
    -bottiglietta d'acqua al distributore 1,60 euro
    e chi più ne ha più ne metta !!!Noi ne siamo rimasti abbastanza indenni ,Per fortuna Matteo non è un bambino particolarmente esigente e ha voluto solo il pupazzo di uno dei baby tunes Duck ma la mamma alla foto con titty non ha saputo proprio rinunciare!!!Le nostre vacanze sono finite ahimè ma qualcosa mi dice che prima o poi ritorneremo !!!