1. 1: Weekend

    di , il 31/5/2010 12:54

    LEGGERE

    Pancetta di Paolo Nori (218 pp, € 8, Feltrinelli, 2008)

    Storie che si incrociano nella Pietroburgo del 1912. Da una parte quella di Sasa e Pasa, due ragazzi che vengono dalla provincia per studiare matematica, ma vogliono diventare poeti. Dall’altra quella del poeta per eccellenza, Velimir Chlebnikov. In mezzo ci sono incontri e riflessioni.

    ASCOLTARE

    Punk Opera Che Lennon dei The Oz (ILE Records, 2008)

    Un intero album fatto di riletture in chiave punk-rock di brani scritti da John Lennon nel corso della sua carriera solista? Sembra una follia, ma i The Oz l’hanno fatto, e anche bene.

    VEDERE

    I demoni di San Pietroburgo di Giuliano Montaldo (2008)

    Una storia che racconta la nascita di un’altra storia, mettendola in relazione con la Storia. Insomma, c’è Dostoevskij che deve scrivere “Il giocatore” e intanto riceve rivelazioni importanti sul gruppo sovversivo che ha appena ucciso il principe. Il tutto nella Russia zarista di metà ’800.

    NAVIGARE:

    http://lizinstpete.blogspot.com/ Come spiega la stessa autrice nell’intestazione del blog, si tratta del diario di una giovane americana che vive in Russia. La cosa utile è che è stato pensato anche per fornire dritte e indicazioni a chi si trova in viaggio per San Pietroburgo.

    PARTECIPARE

    Flavours of Mediterraneo

    Non che sia necessario fare i campanilisti a tutti i costi, ci mancherebbe altro. Però, come la cucina italiana non ce n’è. E allora, se tra l’1 e il 2 giugno passate dall’Hotel Astoria, un salto al primo festival dell’enogastronomia italiana in Russia potete anche farlo, no? Giusto per uno spuntino.

  2. Silvia
    , 31/5/2010 12:54
    <h3>LEGGERE </h3>
    <b>Pancetta </b>di Paolo Nori
    (218 pp, € 8, Feltrinelli, 2008)

    Storie che si incrociano nella Pietroburgo del 1912. Da una parte quella di Sasa e Pasa, due ragazzi che vengono dalla provincia per studiare matematica, ma vogliono diventare poeti. Dall’altra quella del poeta per eccellenza, Velimir Chlebnikov. In mezzo ci sono incontri e riflessioni.

    <h3>ASCOLTARE</h3>
    <b>Punk Opera Che Lennon </b>dei The Oz
    (ILE Records, 2008)

    Un intero album fatto di riletture in chiave punk-rock di brani scritti da John Lennon nel corso della sua carriera solista? Sembra una follia, ma i The Oz l’hanno fatto, e anche bene.

    <h3>VEDERE</h3>
    <b>I demoni di San Pietroburgo</b> di Giuliano Montaldo (2008)

    Una storia che racconta la nascita di un’altra storia, mettendola in relazione con la Storia. Insomma, c’è Dostoevskij che deve scrivere “Il giocatore” e intanto riceve rivelazioni importanti sul gruppo sovversivo che ha appena ucciso il principe. Il tutto nella Russia zarista di metà ’800.

    <h3>NAVIGARE:</h3>
    <a href="http://lizinstpete.blogspot.com/" target="_blank" rel="nofollow">http://lizinstpete.blogspot.com/</a>
    Come spiega la stessa autrice nell’intestazione del blog, si tratta del diario di una giovane americana che vive in Russia. La cosa utile è che è stato pensato anche per fornire dritte e indicazioni
    a chi si trova in viaggio per San Pietroburgo.

    <h3>PARTECIPARE</h3>
    <b>Flavours of Mediterraneo</b>

    Non che sia necessario fare i campanilisti a tutti i costi, ci mancherebbe altro. Però, come la cucina italiana non ce n’è. E allora, se tra l’1 e il 2 giugno passate dall’Hotel Astoria, un salto al primo festival dell’enogastronomia italiana in Russia potete anche farlo, no? Giusto per uno spuntino.