1. 1: Publiredazionale

    di , il 26/5/2010 10:29

    In provincia di Cosenza, ad un chilometro e mezzo dal mare sorgono le Terme Luigiane, tra Acquappesa e Guardia Piemontese, in un’area che adagiandosi delicatamente nella discesa che dallo sperone roccioso del “Dito del Diavolo” raggiunge le acque azzurre e trasparenti del Tirreno, districandosi tra boschi millenari e sorgenti sulfuree miracolose decantate da poeti e viaggiatori. La fama del potere curativo delle acque sulfuree di queste terme si perde, infatti, nei secoli: ne parlò per primo Plinio il Vecchio e furono note sin dal Medioevo.

    Classificate al livello qualitativo “1° Super” dal Ministero della Salute, le Terme Luigiane hanno ottenuto la Certificazione di Qualità UNI EN Iso 9001:2000 per le prestazioni sanitarie e sono l’azienda termale leader nella regione. Offrono vacanze e pacchetti week-end a chi desidera ritrovare l’equilibrio psicofisico e rilassarsi, facendo interagire sinergicamente un ambiente naturale splendido, cure termali dai risultati eccezionali, trattamenti estetici innovativi ed attività ricreative.

    L’efficacia terapeutica delle cure è assicurata da materie prime termali dalle proprietà uniche. Le acque, ipertermali sulfuree salsobromojodiche, vantano il più alto grado solfidrometrico d’Europa (173 mg/l) e consentono di offrire un trattamento completo ed idoneo alla più alla più vasta gamma di indicazioni, grazie anche all’alta temperatura (47°) delle acque. La straordinarietà di queste acque è arricchita dalle alghe bianche, rari microrganismi che contribuiscono alla formazione del fango e che, come dimostrato da numerosi studi scientifici, hanno effetti dermatologici inimmaginabili, fra cui, in particolare, un rilevante potere antiossidante, ossia antinvecchiamento. Infine, il fango è rinomato per la sua efficacia nella cura di reumatismi ed osteoartrosi.

    Il complesso termale, che attualmente eroga quasi 500.00 cure all’anno, si presenta come una cittadella della salute, con due stabilimenti, il “Thermae Novae” ed il “San Francesco”, che offrono un’ampia gamma di prestazioni per la cura e la prevenzione di patologie otorinoloringoiatriche, delle vie respiratorie, ginecologiche, dermatologiche e reumatiche, oltre ad un Centro di Fisiochinesiterapia, un Centro per la Cura della Sordità Rinogena ed un Centro per la Riabilitazione della Funzione Respiratoria.

    I servizi ricettivi sono erogati in 4 alberghi di diverse categorie: il Grand Hotel delle Terme, l’Hotel Sirenetta, l’Albergo Moderno e l’Hotel Santa Lucia, ed in un residence, i Villini Belvedere. Il Grand Hotel dispone di un Centro Estetico che offre trattamenti innovativi per la cura del viso e del corpo su base termale. I Pacchetti Benessere week-end e settimanali del Grand Hotel, fra cui i soggiorni rigenerante, di rinascita corporea, anti-age, anticellulite, sono rivolti a ospiti che desiderano dedicare qualche giorno a se stessi, con trattamenti estetici e rilassanti, offerti da personale e professionisti altamente qualificati.

    E’ dedicato decisamente al benessere il Parco Termale “Acquaviva”, che offre tre piscine termali ad acqua fluente con idromassaggi e nuotocontrocorrente, la palestra, i corsi di acquagym, le sedute di ginnastica rilassante, le turbodocce e le applicazioni di fango cutaneo che rendono morbida e vellutata la pelle. Per i bambini è stata realizzata all’interno del Parco un’area attrezzata con piscina da acqua non termale.

    Alle Terme Luigiane le attività per il tempo libero sono numerose e varie: fra esse le giornate in spiaggia (il mare non è controindicato per chi effettua le cure termali), il cinema, la pizzeria napoletana, l’animazione negli alberghi, i corsi di ballo, le gite e le passeggiate ecologiche. Suggestive escursioni si possono compiere al vicino borgo di Guardia Piemontese, insediamento valdese del 1300 che ancora oggi conserva l’antica lingua di origine occitana, e nei meravigliosi boschi di Fagnano, oltre che al santuario di S.Francesco di Paola e nel Parco Nazionale della Sila.

    Le Terme sono convenzionate con il S.S.N. E con i principali enti previdenziali e assistenziali.

    Per informazioni: www.termeluigiane.it www.grandhoteltermeluigiane.it numero verde: 800/231666

  2. Silvia
    , 26/5/2010 10:29
    In provincia di Cosenza, ad un chilometro e mezzo dal mare sorgono le Terme Luigiane, tra Acquappesa e Guardia Piemontese, in un’area che adagiandosi delicatamente nella discesa che dallo sperone roccioso del “Dito del Diavolo” raggiunge le acque azzurre e trasparenti del Tirreno, districandosi tra boschi millenari e sorgenti sulfuree miracolose decantate da poeti e viaggiatori. La fama del potere curativo delle acque sulfuree di queste terme si perde, infatti, nei secoli: ne parlò per primo Plinio il Vecchio e furono note sin dal Medioevo.

    Classificate al livello qualitativo “1° Super” dal Ministero della Salute, le Terme Luigiane hanno ottenuto la Certificazione di Qualità UNI EN Iso 9001:2000 per le prestazioni sanitarie e sono l’azienda termale leader nella regione. Offrono vacanze e pacchetti week-end a chi desidera ritrovare l’equilibrio psicofisico e rilassarsi, facendo interagire sinergicamente un ambiente naturale splendido, cure termali dai risultati eccezionali, trattamenti estetici innovativi ed attività ricreative.

    L’efficacia terapeutica delle cure è assicurata da materie prime termali dalle proprietà uniche. Le acque, <i>ipertermali sulfuree salsobromojodiche</i>, vantano il più alto <i>grado solfidrometrico</i> d’Europa (173 mg/l) e consentono di offrire un trattamento completo ed idoneo alla più alla più vasta gamma di indicazioni, grazie anche all’alta temperatura (47°) delle acque. La straordinarietà di queste acque è arricchita dalle <i>alghe bianche</i>, rari microrganismi che contribuiscono alla formazione del fango e che, come dimostrato da numerosi studi scientifici, hanno effetti dermatologici inimmaginabili, fra cui, in particolare, un rilevante potere antiossidante, ossia antinvecchiamento. Infine, il fango è rinomato per la sua efficacia nella cura di reumatismi ed osteoartrosi.

    Il complesso termale, che attualmente eroga quasi 500.00 cure all’anno, si presenta come una cittadella della salute, con due stabilimenti, il “Thermae Novae” ed il “San Francesco”, che offrono un’ampia gamma di prestazioni per la cura e la prevenzione di patologie otorinoloringoiatriche, delle vie respiratorie, ginecologiche, dermatologiche e reumatiche, oltre ad un Centro di Fisiochinesiterapia, un Centro per la Cura della Sordità Rinogena ed un Centro per la Riabilitazione della Funzione Respiratoria.

    I servizi ricettivi sono erogati in 4 alberghi di diverse categorie: il Grand Hotel delle Terme, l’Hotel Sirenetta, l’Albergo Moderno e l’Hotel Santa Lucia, ed in un residence, i Villini Belvedere. Il Grand Hotel dispone di un Centro Estetico che offre trattamenti innovativi per la cura del viso e del corpo su base termale. I Pacchetti Benessere week-end e settimanali del Grand Hotel, fra cui i<i> soggiorni rigenerante, di rinascita corporea, anti-age, anticellulite</i>, sono rivolti a ospiti che desiderano dedicare qualche giorno a se stessi, con trattamenti estetici e rilassanti, offerti da personale e professionisti altamente qualificati.

    E’ dedicato decisamente al benessere il Parco Termale “Acquaviva”, che offre tre piscine termali ad acqua fluente con idromassaggi e nuotocontrocorrente, la palestra, i corsi di acquagym, le sedute di ginnastica rilassante, le turbodocce e le applicazioni di fango cutaneo che rendono morbida e vellutata la pelle. Per i bambini è stata realizzata all’interno del Parco un’area attrezzata con piscina da acqua non termale.

    Alle Terme Luigiane le attività per il tempo libero sono numerose e varie: fra esse le giornate in spiaggia (il mare non è controindicato per chi effettua le cure termali), il cinema, la pizzeria napoletana, l’animazione negli alberghi, i corsi di ballo, le gite e le passeggiate ecologiche. Suggestive escursioni si possono compiere al vicino borgo di Guardia Piemontese, insediamento valdese del 1300 che ancora oggi conserva l’antica lingua di origine occitana, e nei meravigliosi boschi di Fagnano, oltre che al santuario di S.Francesco di Paola e nel Parco Nazionale della Sila.

    Le Terme sono convenzionate con il S.S.N. E con i principali enti previdenziali e assistenziali.

    <b>Per informazioni:</b><u><a href="http://www.grandhoteltermeluigiane.it/" target="_blank" rel="nofollow">
    www.termeluigiane.it
    www.grandhoteltermeluigiane.it</a></u>
    numero verde: 800/231666