1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 24/5/2010 09:38

    Ho deciso di scrivere alcune considerazioni sul nostro viaggio in India nella speranza che la mia esperienza possa servire ad altre persone per indurle a visitare questo meraviglioso paese.

    Siamo ritornati nell’India del Sud per prima cosa per terminarne la visita iniziata tre anni fa e poi per rivedere Kumar la guida che ci aveva fatto amare questo splendido paese. Kumar è veramente una persona speciale, è un ottimo autista, meccanico, guida e compagno di viaggio(45€ al giorno con una Nissan fino a sei persone). Se volete fare un viaggio che non dimenticherete mai contattatelo senza esitazione, ma con un certo anticipo poiché è molto richiesti specialmente dai francesi: Tharanitours47@yahoo.co.in- tharanitours@gmail.com. Lui vi porterà negli alberghi della categoria che desiderate. Dice qualche parola in italiano e parla l’inglese splendidamente. Rispetterà l’itinerario che volete fare oppure vi offrirà le sue splendide proposte.

    Siamo andati in quattro, io, mio marito e due amici, rispettivamente di 70, 71 e 73 e 74 anni. Su questo sito troverete molti resoconti di viaggio destinati la maggior parte a giovani disposti a sopportare disagi di ogni genere. A dire il vero anche noi eravamo della loro partita e quando organizzavamo i viaggi le scomodità e i disagi non ci spaventavano, ma adesso cerchiamo qualche comodità in più.

    Qualche consiglio: io non amo molto la cucina indiana però il Chicken 65 è molto buono, ottimi anche il riso e i noodles.

    Io comunque mi sono portata abbastanza cibo da casa e con quello abbiamo quasi sempre mangiato a mezzogiorno. Molto comodo quando si viaggia.

    Il cambio: 1€= 63 rupie

  2. ambrosina
    , 24/5/2010 09:38
    Ho deciso di scrivere alcune considerazioni sul nostro viaggio in India nella speranza che la mia esperienza possa servire ad altre persone per indurle a visitare questo meraviglioso paese.
    Siamo ritornati nell’India del Sud per prima cosa per terminarne la visita iniziata tre anni fa e poi per rivedere Kumar la guida che ci aveva fatto amare questo splendido paese. Kumar è veramente una persona speciale, è un ottimo autista, meccanico, guida e compagno di viaggio(45€ al giorno con una Nissan fino a sei persone). Se volete fare un viaggio che non dimenticherete mai contattatelo senza esitazione, ma con un certo anticipo poiché è molto richiesti specialmente dai francesi: Tharanitours47@yahoo.co.in- tharanitours@gmail.com. Lui vi porterà negli alberghi della categoria che desiderate. Dice qualche parola in italiano e parla l’inglese splendidamente. Rispetterà l’itinerario che volete fare oppure vi offrirà le sue splendide proposte.
    Siamo andati in quattro, io, mio marito e due amici, rispettivamente di 70, 71 e 73 e 74 anni. Su questo sito troverete molti resoconti di viaggio destinati la maggior parte a giovani disposti a sopportare disagi di ogni genere. A dire il vero anche noi eravamo della loro partita e quando organizzavamo i viaggi le scomodità e i disagi non ci spaventavano, ma adesso cerchiamo qualche comodità in più.
    Qualche consiglio: io non amo molto la cucina indiana però il Chicken 65 è molto buono, ottimi anche il riso e i noodles.
    Io comunque mi sono portata abbastanza cibo da casa e con quello abbiamo quasi sempre mangiato a mezzogiorno. Molto comodo quando si viaggia.
    Il cambio: 1€= 63 rupie