1. kenya consigli ;)

    di , il 9/5/2010 00:31

    Ciao turisti!!!mi sono iscritta da poco e avevo bisogno di qualche consiglio da voi.ho letto vari racconti e forum riguardo il kenya ma volevo consigli piu diretti! il periodo è fine agosto inizi settembre mi hanno consigliato per il mare watamu. volevamo alloggiare all'aquarius, al twiga o al cristal bay. che ne dite? il safari è meglio prenderlo direttamente li nel villaggio o dai beach boys? e x le vaccinazioni che dite il malarone lo facciamo o no?xchè ho sentito che si sta un po male facendolo! e infine qual è il prezzo adeguato per un buon safari di due giorni? nn mi vorrei far fregare... ;) GRAZIE ANTICIPATO!!! ;)

  2. claudia t
    , 14/6/2010 22:58
    x saretta&frenky
    jambo! io sono sempre andata in questo periodo ed è buono quest'anno ci tornerò x la quinta volta e la più bella ti posso dire ke è watamu veramente suggestiva.. l'aquarius è un bel villaggio e si sta bene in stile keniota molto carino,se fai safari sarebbe meglio farla la profilassi anche se noi l'abbiamo fatta al primo viaggio e basta xchè quando eravamo là ci siamo accorti ke non c'erano zanzare e poi non è il periodo.. x quanto riguarda i safari noi abbiamo fatto sempre tutto con il solito bb veramente bravo ed affidabile non che nel tempo si è rivelato anche un amico..se hai bisogno di altre domande non ti riguardare chiedi pure qui o in posta jambo claudia
  3. Z515
    , 7/6/2010 01:04
    Sui beach boys locali ci sono diverse versioni. C'è chi dice che incentivando loro si disincentiva il canale ufficiale di introiti del kenya, pagando gente che potenzialmente può trovarti dal safari alla droga fino ad arrivare quello che un turista può chiedere (sesso e altro). C'è chi dice che aiuti gente bisognosa. Io non so chi ha ragione, so che sono stato a Watamu, so che è bellissima, so che i beach boys sono tantissimi e so che tu sei per loro la gallina dalle uova d'oro. Come spesso capita in tutto il mondo e in tutti i paesi ci saranno quelli ok e quelli no. Certo che i nostri occhi illusi da occidentali grassi e ricchi ci fanno vedere il mondo sotto aspetti differenti. La Cina ha comprato (si, comprato) le coste keniote per i prossimi 100 anni (si 100) in cambio di infrastrutture...e tante altre belle cosine (dagli scontri etnici alle ville degli italiani con scorta armata fuori dalle mura di cinta). Quindi, non so. Le notizie in loco me le forniva un ragazzo che lavorava la da anni con la popolazione locale in progetti legati alla nascita di possibilità lavorative IN Kenia aiutando i locali ad intraprendere lavori autonomi. Lui vedeva "non proprio positivamente" i beach boys, che agiscono al di fuori del mercato legale, non versano tasse e per il Kenia stesso invece di essere una risorsa divengono spesso una piaga. Sostanzialmente per chi lavora nel ambito sociale in loco sono un incentivo all'illegalità e un esempio negativo per chi si adopera a operare nel rispetto delle regole a favore del paese stesso. Stesso discorso per gli aiuti ai bambini che ti si attaccheranno alle gambe ovunque andrai. Chi opera sul campo non vuole assolutamente che vengano dati aiuti (cibo o altro) ai bambini per strada, perchè questi "regali" finiscono sempre nelle mani dei più grandi e forti che spesso sfruttano appositamente i più piccoli per impietosire il turista di turno. Le scuole, i centri religiosi ecc..si adoperano per raccogliere aiuti che vonegono poi redistribuiti in modo equo alla popolazione tutta, senza distinzioni di forza o provenienza. Le biro, i quaderni e altre cose dalle alle Scuole alle maestre penseranno loro ad una giusta ed equa spartizione (dando così anche l'esempio positivo ed educativo del dare in comunità e non per vie illegali o legate alla criminalità). Ma questa è un'opinione che io ti do, che non posso verificare e che mi ha fatto pensare molto quando ero laggiù. Certo è una realtà completamente inimmaginabile, ovvio, se non ti limiti al villaggio. La fame, la scarsità d'acqua sono fattori a noi estranei, ma leggi ineludibili per le popolazioni locali. Il loro metro di giudizio è diverso dal nostro. Non so quale dei due più corretto. Chi ti parla è innamorato di quei posti, di quella gente, della loro dignità, del loro profondo rispetto per la vita. Se ti ho detto tutte queste cose è solo perchè vorrei che ognuno di noi andasse in quei posti in punta di piedi, con rispetto capendo la realtà che sta dietro al succo di mango in villaggio. E'un paradiso, di cui ti innamorerai. Per le profilassi affidati al centro dell'azienda sanitara della tua città. Prepara il cuore. Quello si..tornerà cambiato.
    Jambo.
  4. Nury
    , 4/6/2010 18:44
    Sono stata in kenya l'anno scorso e ci ho lasciato il cuore... Quindi sono più che contenta di poterti dare delle dritte!!!

    Sono stata più o meno nel tuo stesso periodo (inizi settembre) a watamu che consiglio: molto meno turistica della rinomata malindi e senza alghe in mare (che caratterizzano le altre spiagge) grazie al golfo che c'è in quella zona.
    Il villaggio era l'Acquarius beach resort. Carino, accogliente, stile swahili. Unica pecca l'animazione: non organizzavano nulla, ma credo non sia questo l'importante per un viaggio in kenya, no? :-)

    Per i vaccini, io ho fatto solo la profilassi antimalarica (che non è un vaccino, ma solo una profilassi quindi non ti evita il contagio ma ti abbassa i rischi).
    Sono due i medicinali che di solito si prescrivono: il Malarone o il Lariam.
    Il Lariam (quello che ho preso io) non si paga (lo passa il Servizio Sanitario) e va preso una volta a settimana nello stesso giorno, iniziando una settimana prima dalla partenza, continuando in quella settimana e per 4 settimane dopo il rientro. A me non ha dato nessun tipo di problema.
    Il Malarone (che ha preso la mia amica) si paga (se ricordo bene sui 50 euro), è l'ultimo uscito in commercio, si prende durante la permanenza in Kenya e alla mia amica non ha dato problemi.
    Per stare più tranquilla non sono necessari spray vari (il villaggio periodocamente è sottoposto a disinfestazioni), piuttosto non mangiare verdura cruda e frutta. E soprattutto non bere acqua, se non quella in bottiglia, con cui noi ci lavavamo anche i denti per non rischiare.

    Per il safari, abbiamo fatto quello proposto dal villaggio. siamo state aTsavo Est: bellissima esperienzaaaa!!!! Ma mi sono pentita di non esserci affidate ai beach boys.
    Partivamo da sole, due donne, e non ci sembrava il caso di prenotare dall'Italia e di affidarci a questi ragazzotti.
    Ed invece sarebbe stata la scelta giusta: sono professionali xkè non sono guide allo sbaraglio - fanno cmq parte di un'agenzia con tanto di assicurazione - e...molto più economici!
    Se non sbaglio abbiamo speso 320 euro per due escursioni (safari a Tsavo Est + safari blu) e con loro avremmo risparmiato più di 100 euro... a parità di condizioni e trattamento.
    Se posso permettermi di indico il nome di uno di loro: Zucchero.
    Con lui abbaimo prenotato un'escursione all'isola di Robinson.
    E' simpaticissimo e talmente professionale che...ha anche un sito!! Potete mettervi d'accordo già prima della partenza, dall'Italia!
    Ecco come contattarlo: zuccherowatamu.spaces.live.com

    PS: fatevi portare alla bottega in cui fanno le ciabattine con le perline...a pochi euro delle ciabattine fatte su misura (vi scegliete voi la fantasia, il colore, il disegno) che tutti vi invidieranno! fatte a mano e di vero cuoio.

    Per qualsiasi altra informazione...chiedete!!!
    Buon viaggio!!

    PS: mmm...forse sono stata un po' troppo prolissa.... :-)
  5. francagnesato
    , 28/5/2010 18:45
    p.s. io sono anadata al centro vaccinazioni internazionali. ho fatto febbre gialla e epatite a. per il tifo non ho fatto in tempo perche' era ormai tardi. ho deciso di partire e 10 gg dopo ero gia' a watamu. per la malaria in pratica e' come una bella influenza. per loro che non han farmaci e' pericolosa ma per noi si cura. cmq il medico del centro vacc. mi ha dato un antibiotico specifico da portare con me. pero' se vai dove ti ho detto io e' tutto nuovissimo e non ci son pericoli. di notte hai una romantica zanzariera che ti ripara poi hanno il loro pozzo privato ...si beve acqua di bottiglia ovviamente, ma a me e' capitato per sbaglio di berla e cmq i denti che talvolta ho lavato con la coca cola nei miei vari viaggi, la' li lavavo con acqua del lavandino e non ho mai avuto nulla, nemmeno una diarrea pur mangiando anche verdura fresca e frutta tropicale del loro giardino. per i beach boys i sigg.ri cavallini ti mettono in contatto con alcuni di loro, ragazzi di fiducia che gia' lavorano per loro. con 1 o 2 euro al g. ti portano dappertutto e son fortissimi!!!! ri...jambo....vedrai....
  6. francagnesato
    , 28/5/2010 18:31
    cara amica sono appena tornata dal kenya!!! c'e' un posto bellissimo dove spendi niente a watamu dove sono stata. e' nuovissimo e bello bello. a me non piacciono le solite vacanze con la guida ke ti ordina a che ora svegliarti la mattina e a che ora devi cenare! ho viaggiato tanto...ma stavolta e' stata proprio la migliore della mia vita!! (ho 51 anni e ho visitato mezzo mondo) . una fam. "del mulino bianco" di verona trasferita da poco la' perche' malatasi di "mal d'africa" offre un'ottima sistemazione in cottage con angolo cottura frigo nella propria stanza con bagno, piscina in parco tropicale e ti organizza quel che vuoi. 15 euro al giorno per dormire!. io ho prenotato solo il volo e poi loro son venuti a prendermi all'aereoporto! ho girato moltissimo. abbiamo fatto molte grigliate di pesce..aragoste, granchi ecc....se vuoi c'e' la poss. di massaggi di cui io ho approfittato x completare il relax. le spiagge son stupende...che dire? vai sul loro sito <a href="http://www.miminawewe.info...opuure" target="_blank" rel="nofollow">www.miminawewe.info...opuure</a> su faceb. mimi na we we in africa...sono anche su skype ...cerca luca cavallini. ti garantisco che mi scriverai ringraziandomi!!!!!!!! buon viaggio. son tornata il 19 e son ancora super gasata perche' e' stato bello in tutti i sensi. mai capitato di fare unn long plain cosi'...jambo jambo...franca
  7. saretta&frenky
    , 9/5/2010 00:31
    Ciao turisti!!!mi sono iscritta da poco e avevo bisogno di qualche consiglio da voi.ho letto vari racconti e forum riguardo il kenya ma volevo consigli piu diretti! il periodo è fine agosto inizi settembre mi hanno consigliato per il mare watamu. volevamo alloggiare all'aquarius, al twiga o al cristal bay. che ne dite? il safari è meglio prenderlo direttamente li nel villaggio o dai beach boys? e x le vaccinazioni che dite il malarone lo facciamo o no?xchè ho sentito che si sta un po male facendolo! e infine qual è il prezzo adeguato per un buon safari di due giorni? nn mi vorrei far fregare... ;) GRAZIE ANTICIPATO!!! ;)