1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 7/5/2010 14:45

    Questa volta la meta delle nostre vacanze estive è stata la Spagna, più precisamente Calella, un paesino a pochi chilometri da Barcellona.

    Siamo partiti da Milano con la Alitalia e siamo atterrati all’aeroporto di Barcellona. Dall’aeroporto si raggiunge facilmente Calella in treno in circa 1 ora.

    Calella la conosco bene perché ci ero già stato l'estate scorsa, è molto carina, ricca di divertimenti (tra discoteche e pub) e soprattutto c'è molta gente, in modo particolare (oltre alla popolazione locale e Italiana) Francese, Tedesca, Olandese e Ceca.

    Le spiagge sono lunghe e larghe e il mare non è male. Consiglio di soggiornare all' "Hotel Esplai" è un categoria 3 stelle, a circa 200m dal mare, molto carino, pulito e se proprio le lingue non sono il vostro forte qui parlano Italiano!

    Come pub a Calella vi consiglio il "MAWI" davvero molto bello, i cocktails sono buoni e i prezzi sono a portata di portafogli.

    Di discoteche a Calella ce ne sono 5, le più famose sono "TURISME 35", "AVENUE" e "JAKARANDA".

    A Calella c'è una lunga passeggiata piena di negozi, vi consiglio inoltre di fare una passeggiata alle Torrette e al Faro.

    Se si vuole visitare Barcellona basta prendere il treno, con meno di €6 si fa il biglietto andata e ritorno, la durata del viaggio è di circa 45 minuti.

    A Barcellona vi consiglio di scendere alla stazione "Placa de Catralunya" e da li prendere gli autobus turistici al costo di €18 (1 day ticket) in modo da poter visitare tutte le attrazioni della città, perché sfortunatamente non sono molto vicine tra loro da poter andare a piedi. A Barcellona vi consiglio di visitare, oltre la famosa Sagrada Familia, anche il Parco della Cittadella, il Parc Guell e la zona Olimpica (dove c'è un ottimo panorama della città).

    Consiglio di visitare anche la cittadina di Blanes, sempre raggiungibile col treno e se proprio cercate il divertimento... Lloret de Mar non è molto lontana da Blanes, mi risulta esserci un collegamento bus dalla stazione di Blanes.

    Per il mangiare, oltre l’ottima “Paella”, in Spagna si mangiano anche degli ottimi “Piatti Combinati” a prezzi davvero buoni. Molto buoni sono anche i panini imbottiti chiamati “Bocadillos”. Consigliati anche i "Churros" (paste a sfoglia imburrate) a colazione. Ovviamente la bevanda tipica spagnola è la “Sangria”, davvero ottima. E per finire col dolce, è davvero buona la “Crema Catalana”.

    A Calella consiglio di cenare al ristorante “Las Cavas”.

  2. 19Simone80
    , 7/5/2010 14:45
    Questa volta la meta delle nostre vacanze estive è stata la Spagna, più precisamente Calella, un paesino a pochi chilometri da Barcellona.
    Siamo partiti da Milano con la Alitalia e siamo atterrati all’aeroporto di Barcellona. Dall’aeroporto si raggiunge facilmente Calella in treno in circa 1 ora.
    Calella la conosco bene perché ci ero già stato l'estate scorsa, è molto carina, ricca di divertimenti (tra discoteche e pub) e soprattutto c'è molta gente, in modo particolare (oltre alla popolazione locale e Italiana) Francese, Tedesca, Olandese e Ceca.
    Le spiagge sono lunghe e larghe e il mare non è male. Consiglio di soggiornare all' "Hotel Esplai" è un categoria 3 stelle, a circa 200m dal mare, molto carino, pulito e se proprio le lingue non sono il vostro forte qui parlano Italiano!
    Come pub a Calella vi consiglio il "MAWI" davvero molto bello, i cocktails sono buoni e i prezzi sono a portata di portafogli.
    Di discoteche a Calella ce ne sono 5, le più famose sono "TURISME 35", "AVENUE" e "JAKARANDA".
    A Calella c'è una lunga passeggiata piena di negozi, vi consiglio inoltre di fare una passeggiata alle Torrette e al Faro.
    Se si vuole visitare Barcellona basta prendere il treno, con meno di €6 si fa il biglietto andata e ritorno, la durata del viaggio è di circa 45 minuti.
    A Barcellona vi consiglio di scendere alla stazione "Placa de Catralunya" e da li prendere gli autobus turistici al costo di €18 (1 day ticket) in modo da poter visitare tutte le attrazioni della città, perché sfortunatamente non sono molto vicine tra loro da poter andare a piedi. A Barcellona vi consiglio di visitare, oltre la famosa Sagrada Familia, anche il Parco della Cittadella, il Parc Guell e la zona Olimpica (dove c'è un ottimo panorama della città).
    Consiglio di visitare anche la cittadina di Blanes, sempre raggiungibile col treno e se proprio cercate il divertimento... Lloret de Mar non è molto lontana da Blanes, mi risulta esserci un collegamento bus dalla stazione di Blanes.
    Per il mangiare, oltre l’ottima “Paella”, in Spagna si mangiano anche degli ottimi “Piatti Combinati” a prezzi davvero buoni. Molto buoni sono anche i panini imbottiti chiamati “Bocadillos”. Consigliati anche i "Churros" (paste a sfoglia imburrate) a colazione. Ovviamente la bevanda tipica spagnola è la “Sangria”, davvero ottima. E per finire col dolce, è davvero buona la “Crema Catalana”.
    A Calella consiglio di cenare al ristorante “Las Cavas”.