1. La nostra bell'Italia resisterà ai nuovi italiani?

    di , il 5/6/2001 00:00

    Piazze, vie, palazzi d'epoca che il mondo ci invidia sono soggette alle nuove ristrutturazioni di pazzi architetti che sfogano la loro finta arte su pezzi unici e meravigliosi.

    Che ne pensate?

  2. Giò De nittis
    , 30/12/2001 00:00
    In realtà lo scempio è iniziato con l'avvento della cosidetta Repubblia. Non che io sia monarchico...mai sia, solo che il concetto di Res Pubblica e Demos Gratia, in Italia non è stato mai nè applicato, nè compreso perfettamente. Rammento, uno per tutti, uno scempio architettonico perpetrato nel mio comune da una ex amministrazione D.C. - Tutte le vie del centro storico, costituite da "Basolato" in pietra viva, di fattura medioevale, furono ricoperte da uno strato orribile di....asfalto bituminoso. In tempi recenti, l'amministrazione comunale ha impegnato ingenti finanziamenti per riportare alla luce cèò che era stato imbrattato e coperto dai loro predecessori.
    A Roma c'è un vecchio detto: Quello che non fecero i Barbari fecero i Barberini!!!
    Giò
  3. Reto Joppi
    , 5/7/2001 00:00
    No, dai non mi puoi dire che il palazzaccio è brutto!! E' favoloso! Io da piccolo passavo con l'auto di mia madre davanti al palazzazzo e rimanevo incantato. Ancora oggi lo giudico un esempio pregevolissimo di arte: magari se ne facessero ancora di edifici così ben decorati. Ti scrivo da una zona di palazzoni popolari modello scatole, se mi affaccio vedo un palazzo che sarà lungo un duecento metri, tutto marrone liscio liscio con le tapparelle bianche: sembra una fabbrica ma ci vivono chissà quante famiglie. roba di questo genere dovrebbe essere distutta non il mitico palazzo di giustizia!
  4. Francesca Cervi
    , 28/6/2001 00:00
    si...però nessuno parla di palazzi d'epoca osceni, che si tengono in piedi per presunto prestigio. sto pensando ora al palazzo di giustizia di roma: trilioni di tonnellate di marmo orribili e inutili. personalmente lo smonterei e lo venderei agli americani!
    (inoltre il palazzo di giustizia, se non altro metaforicamente, meriterebbe una sede più consona a ciò che dovrebbe rappresentare).
    saluti.
    francesca
  5. Sara Pellicanò
    , 25/6/2001 00:00
    Visitala, allora! Da giandujotta quale sono, ti assicuro che ne vale la pena, sebbene i restauri siano ancora in atto e solo la Galleria di Diana sia stata in effetti già riportata all'antico splendore... ma si parla di un certo Juvarra... e lo stupore è garantito!
    Si può addirittura fare la visita virtuale grazie al sito www.reggiavenariareale.it.
    E poi ditemi se non è uno splendore!
  6. Maria novella Orsanigo
    , 10/6/2001 00:00
    Io non trovo nella mia citta',Milano,tutto questo rifacimento ad opera di architetti pazzi.
    Anzi devo dire che ad ex Piazza della Scala è stata ristrutturata molto bene e con criterio.Idem per il teatro stesso.
    Molti lavori sono in corso a Milano e devo dire che vengono rispettati i canoni di costruzione.
    Ora c'è da dire che stanno ristrutturando l'antica tenuta di caccia dei Savoia alle porte di Torino che arriva fino ai piedi delle Alpi.Grande circa 100km.
    Si chiama la Venaria Reale.
    Mi piacerebbe tra l'altro, se si potesse,andarla a visitare.
    Anche qui i servizi televisivi hanno dimostrato come gli architetti rispettino i canoni iniziali.
    Salutoni....Mary.
  7. Costanzo
    , 7/6/2001 00:00
    Io non so a cosa tu ti riferisca, non conosco quali siano i monumenti ristrutturati da architetti pazzi, quello che so è che gli architetti di oggi partoriscono degli aborti osceni che spesso vengono costruiti a ridosso di palazzi d'epoca. Io sono di Roma, e non è raro vedere nelle mia Città schifezze architettoniche sia in periferia che in centro. Un esempio per tutti è il palazzo nero della Coin a San Giovanni, piazza famosa anche x chi non è di Roma perché ci fanno il concerto del I° Maggio. Davanti alle Mura di 2000 anni fa, negli anni '70 hanno costruito un mostro tutto nero, alto circa come un palazzo di 6 piani e senza finestre. Un orrore!! Io ho un'amica ingegnera con cui parliamo anche di queste cose. Lei mi ha detto che non c'è un gusto univoco per l'arte e che i tempi e le mode cambiano: ora è l'era del vetrocemento e non si può femare il preogresso. Poveri noi!
    Un saluto.
  8. Costanzo
    , 7/6/2001 00:00
    Io non so a cosa tu ti riferisca, non conosco quali siano i monumenti ristrutturati da architetti pazzi, quello che so è che gli architetti di oggi partoriscono degli aborti osceni che spesso vengono costruiti a ridosso di palazzi d'epoca. Io sono di Roma, e non è raro vedere nelle mia Città schifezze architettoniche sia in periferia che in centro. Un esempio per tutti è il palazzo nero della Coin a San Giovanni, piazza famosa anche x chi non è di Roma perché ci fanno il concerto del I° Maggio. Davanti alle Mura di 2000 anni fa, negli anni '70 hanno costruito un mostro tutto nero, alto circa come un palazzo di 6 piani e senza finestre. Un orrore!! Io ho un'amica ingegnera con cui parliamo anche di queste cose. Lei mi ha detto che non c'è un gusto univoco per l'arte e che i tempi e le mode cambiano: ora è l'era del vetrocemento e non si può femare il preogresso. Poveri noi!
    Un saluto.
  9. Raffaella Belogi
    , 5/6/2001 00:00
    Piazze, vie, palazzi d'epoca che il mondo ci invidia sono soggette alle nuove ristrutturazioni di pazzi architetti che sfogano la loro finta arte su pezzi unici e meravigliosi.
    Che ne pensate?