1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 7/5/2010 10:38

    Destinazione Lefkada per me è la quarta volta, (la prima risale all’ormai lontano 1999) per il mio ragazzo la prima. Durata del viaggio 10 giorni, con partenza dal porto di Ancona con l’auto, arrivo a Igonumenitsa alle 6 del mattino e dopo una abbondante colazione in una tipica osteria greca trovata per strada, e dopo aver passato il tunnel sottacqua che collega Lefkada alla terraferma arriviamo sull’isola intorno alle 9 del mattino. I primi 7 giorni abbiamo alloggiato in un appartamento fronte mare nella spiaggia di Agios Ioannis, mentre per i restanti 3 data la non disponibilità dell’appartamento abbiamo alloggiato all’hotel Nirikos in pieno centro a Lefkada. Ad onor del vero l’appartamento è di proprietà di una mia cara amica residente nell’isola la cui famiglia dispone di circa 12 appartamenti, il posto è bellissimo fronte mare e al mattino nel giardino che c’è di fronte agli appartamenti facevano colazione con le pecore! Il mare in quella zona dell’isola è molto bello, l’unico neo è che al pomeriggio si alza un vento forte e la spiaggia si popola di kite surf e di wind surf cosi noi al mattino rimanevamo a Agios Joannis mentre dopo pranzo giravamo per le altre spiagge dell’isola. Spiagge consigliate sono Agios Nikitas molto bella anche se molto piccola ed affollata ad agosto e poi Kathisma spiaggia giovane per eccellenza con musica e locali sulla spiaggia, locali con piscina in cui si può fare il bagno basta solo bere qualcosa. Molti dei nostri pomeriggi sono trascorsi cosi su uno sdraio con un nescafe frappe in mano a giocare a backgamon a cui tutti i ragazzi greci passano pomeriggi a giocare (almeno questo è quanto abbiamo potuto vedere a lefkas e quanto ci ha riferito la nostra amica greca). La sera andavamo a zonzo per le stradine di Lekfada tra locali lungo il porto, ristoranti e negozi. Ovviamente non ci siamo fatti mancare il mitico pitagiros. Altra meta assolutamente da non perdere è Porto Katsiki dichiarata una delle dieci più belle spiaggie d’Europa.. È fantastica e solo vedendola si può capire cosa intendiamo. Al ritorno da Porto Katsiki proviamo a dirigerci a Egremni altra spiaggia molto bella dell’isola ma la strada stretta per raggiungere il parcheggio ed il caos ci fanno desistere, decidiamo cosi che ci saremo andati di li a due giorni in barca partendo da Nidri. La zona di Nidri non ci è piaciuta molto, secondo noi assomiglia ad una zona di laghi e l’acqua del mare era pure un po sporca. Cmq una passaggetta a Nidri di sera è carina. Da Nidri partiamo per la nostra giornata in barca destinazione egremni itaca, cefalonia e skorpois. Egremni è meravigliosa, l’acqua nulla ha da invidiare alla Sardegna e come per pk vale assolumente la pena andarci. Cefalonia è bellissima peccato per il poco tempo a disposizione, mentre Itaca non ci è piaciuta molto ma crediamo siia dipeso dal punto in cui ci ha lasciato la barca la quale deve aver avuto una convenzione con i ristoranti del porto dove siamo attraccati perché c’erano solo quelli oltre a qualche negozietto. Skorpios è stata meta di un bagno ma l’acqua nn era delle migliori..Lefkada è un isola magica, abbiamo passato dieci giorni di assoluto relax a rilassarci sotto il sole in spiaggie bellissime ed è un’isola che consigliamo a tutti di visitare.

  2. marthyzoe
    , 7/5/2010 10:38
    Destinazione Lefkada per me è la quarta volta, (la prima risale all’ormai lontano 1999) per il mio ragazzo la prima. Durata del viaggio 10 giorni, con partenza dal porto di Ancona con l’auto, arrivo a Igonumenitsa alle 6 del mattino e dopo una abbondante colazione in una tipica osteria greca trovata per strada, e dopo aver passato il tunnel sottacqua che collega Lefkada alla terraferma arriviamo sull’isola intorno alle 9 del mattino. I primi 7 giorni abbiamo alloggiato in un appartamento fronte mare nella spiaggia di Agios Ioannis, mentre per i restanti 3 data la non disponibilità dell’appartamento abbiamo alloggiato all’hotel Nirikos in pieno centro a Lefkada. Ad onor del vero l’appartamento è di proprietà di una mia cara amica residente nell’isola la cui famiglia dispone di circa 12 appartamenti, il posto è bellissimo fronte mare e al mattino nel giardino che c’è di fronte agli appartamenti facevano colazione con le pecore! Il mare in quella zona dell’isola è molto bello, l’unico neo è che al pomeriggio si alza un vento forte e la spiaggia si popola di kite surf e di wind surf cosi noi al mattino rimanevamo a Agios Joannis mentre dopo pranzo giravamo per le altre spiagge dell’isola. Spiagge consigliate sono Agios Nikitas molto bella anche se molto piccola ed affollata ad agosto e poi Kathisma spiaggia giovane per eccellenza con musica e locali sulla spiaggia, locali con piscina in cui si può fare il bagno basta solo bere qualcosa. Molti dei nostri pomeriggi sono trascorsi cosi su uno sdraio con un nescafe frappe in mano a giocare a backgamon a cui tutti i ragazzi greci passano pomeriggi a giocare (almeno questo è quanto abbiamo potuto vedere a lefkas e quanto ci ha riferito la nostra amica greca). La sera andavamo a zonzo per le stradine di Lekfada tra locali lungo il porto, ristoranti e negozi. Ovviamente non ci siamo fatti mancare il mitico pitagiros. Altra meta assolutamente da non perdere è Porto Katsiki dichiarata una delle dieci più belle spiaggie d’Europa.. È fantastica e solo vedendola si può capire cosa intendiamo. Al ritorno da Porto Katsiki proviamo a dirigerci a Egremni altra spiaggia molto bella dell’isola ma la strada stretta per raggiungere il parcheggio ed il caos ci fanno desistere, decidiamo cosi che ci saremo andati di li a due giorni in barca partendo da Nidri. La zona di Nidri non ci è piaciuta molto, secondo noi assomiglia ad una zona di laghi e l’acqua del mare era pure un po sporca. Cmq una passaggetta a Nidri di sera è carina. Da Nidri partiamo per la nostra giornata in barca destinazione egremni itaca, cefalonia e skorpois. Egremni è meravigliosa, l’acqua nulla ha da invidiare alla Sardegna e come per pk vale assolumente la pena andarci. Cefalonia è bellissima peccato per il poco tempo a disposizione, mentre Itaca non ci è piaciuta molto ma crediamo siia dipeso dal punto in cui ci ha lasciato la barca la quale deve aver avuto una convenzione con i ristoranti del porto dove siamo attraccati perché c’erano solo quelli oltre a qualche negozietto. Skorpios è stata meta di un bagno ma l’acqua nn era delle migliori..Lefkada è un isola magica, abbiamo passato dieci giorni di assoluto relax a rilassarci sotto il sole in spiaggie bellissime ed è un’isola che consigliamo a tutti di visitare.