1. Edicola : Turistipercaso Magazine di Maggio: a tutto Mediterraneo!

    di , il 28/4/2010 15:54

    Nell'editoriale di Turistipercaso Magazine di maggio, in edicola da venerdì 30 aprile, Patrizio e Syusy si interrogano su un annoso dilemma: la differenza tra turista e viaggiatore. Ha ancora senso fare una distinzione? Esistono ancora i viaggiatori con la V maiuscola? E dove si colloca in questo quadro il Turista per Caso?

    In questo numero, poi, troviamo un doppio reportage sulle nostre due isole maggiori: Sicilia e Sardegna, da tenere in considerazione in vista delle prime vacanze estive. Lo speciale “Attraverso la Sicilia da ovest a est” ci porta da Palermo a Catania, passando per le spiagge di San Vito lo Capo, i templi di Agrigento e Taormina. Approfondimento sui tesori della Magna Grecia Siracusa, Noto e Agrigento, poi “Viaggio al centro del cratere: Etna o Marte?”, fino a “Com'è dolce la vita in Trinacria”: il fascino elegante di Taormina e la piacevolezza di Catania, tra chiese barocche e pasticceria. Parentesi gastronomica di Martino che ci racconta storia e caratteristiche del mitico cannolo siciliano! In Sardegna, invece, ci accompagna direttamente Syusy con la sua cronaca di un viaggio alternativo attraverso secoli di vita e mistero in “Sardegna... Che storia!”. Tante indicazioni di siti archeologici, punti di interesse naturalistico e appuntamenti con la ritualità tradizionale sparse su tutta la regione.

    Per quanto riguarda le altre mete, il Mediterraneo è protagonista indiscusso. Lo speciale di copertina è dedicato alla Grecia: Creta, Rodi e le isole del Dodecaneso, Karpathos, Kos e le altre... Dove l'acqua è trasparente e il mare profuma di storia! Risalendo il profilo dell'Europa ci avviciniamo a casa lungo le coste di Slovenia e Croazia. Raggiungibile con minimo sforzo c'è poi la Tunisia: paese ad alto tasso di divertimento, che in questa stagione è animato da numerosi festival.

    Non mancano le proposte di viaggio più lontane: verso Oriente abbiamo “Malaysia, avventure nella giungla”, un viaggio intenso, per novelli Indiana Jones, fra strani animali e alberi giganti. Facendo tappa a Kuala Lumpur, metropoli delle contraddizioni! A Occidente, invece, Patrizio propone di esplorare gli Stati Uniti facendo un tour non coast-to-coast, ma... Park-to-park! Consigli, idee e informazioni per visitare i parchi naturali del West: Death Valley, Grand Canyon, Monument Valley, Yosemite Park, Zion, Parco Bryce e Parco Arches... Agli antipodi, infine, occhi puntati su Melbourne, dinamica come Milano e calda come Palermo...

    Le rubriche fisse questo mese sono particolarmente utili per organizzare le vacanze estive giocando d'anticipo (e risparmiando!): l'outlet a vari scaglioni di prezzo, il “turista informato” sulle prenotazioni on line e l'avvocato che si occupa di disdette e viaggi in crociera... I box gastronomici di Martino per tutte le destinazioni, la Posta delle Guide per Caso e le foto sempre più belle del concorso fotografico legato al nostro sito.

    In edicola da venerdì 30 anche il 9° dvd delle puntate storiche di Turisti per Caso: “Argentina 1 - Buenos Aires”. Ecco cosa vediamo in questa prima parte del viaggio in Argentina:

    Tutto ebbe inizio nella famosa Osteria da Vito, a Bologna, con Francesco Guccini, il suo chitarrista Flaco e la sua compagna Raffaella, con Giorgio Comaschi e sua moglie Carla, che assieme a Patrizio e soprattutto a Syusy lanciano l’idea di un viaggio in Argentina. Il gruppo decide di partire, ma Guccini perde l’aereo: per lui, abituato a fare le ore piccole, le sette del mattino è troppo presto. Gli altri arrivano a Buenos Aires e iniziano a visitare la città: Patrizio va in gita lungo il Rio della Plata, incontra i gauchos e assaggia l’asado. Syusy molla Patrizio e incontra Patricio, un suo amico maestro di ballo, col quale incontra poeti, musicisti, danzatrici e soprattutto esplora locali in cui si balla il tango: vuole diventare a tutti i costi una tanghèra anche lei, e alla fine riesce a ballare nelle Milonghe tradizionali. Giorgio invece scopre il Quartiere del Boca, il Caminito e lo stadio dove ha cominciato Maradona, poi va a Villa Fiorito, una favela poverissima, a vedere la casa natale di Maradona. Intanto arriva finalmente Guccini, che visita l’Accademia del Lunfardo, una lingua tipica degli emigrati, mezzo spagnolo e mezzo genovese. Mentre una parte della comitiva visita il Cimitero monumentale della Chacarita, con le tombe di Gardel e di Peron, Syusy parte in aereo verso l’interno dell’Amazzonia e visita le Cascate di Iguazù, dove fraternizza con gli Indios Guaranì...

  2. Turisti Per Caso.it
    , 28/4/2010 15:54
    Nell'editoriale di Turistipercaso Magazine di maggio, in edicola da <b>venerdì 30 aprile</b>, Patrizio e Syusy si interrogano su un annoso dilemma: la <b>differenza tra turista e viaggiatore</b>. Ha ancora senso fare una distinzione? Esistono ancora i viaggiatori con la V maiuscola? E dove si colloca in questo quadro il Turista per Caso?

    In questo numero, poi, troviamo un doppio reportage sulle nostre due isole maggiori: <b>Sicilia </b>e <b>Sardegna</b>, da tenere in considerazione in vista delle prime vacanze estive.
    Lo speciale “Attraverso la <b>Sicilia </b>da ovest a est” ci porta da Palermo a Catania, passando per le spiagge di San Vito lo Capo, i templi di Agrigento e Taormina. Approfondimento sui tesori della Magna Grecia Siracusa, Noto e Agrigento, poi “Viaggio al centro del cratere: Etna o Marte?”, fino a “Com'è dolce la vita in Trinacria”: il fascino elegante di Taormina e la piacevolezza di Catania, tra chiese barocche e pasticceria. Parentesi gastronomica di Martino che ci racconta storia e caratteristiche del mitico cannolo siciliano!
    In <b>Sardegna</b>, invece, ci accompagna direttamente Syusy con la sua cronaca di un viaggio alternativo attraverso secoli di vita e mistero in “Sardegna... Che storia!”. Tante indicazioni di siti archeologici, punti di interesse naturalistico e appuntamenti con la ritualità tradizionale sparse su tutta la regione.

    Per quanto riguarda le altre mete, il <b>Mediterraneo </b>è protagonista indiscusso. Lo speciale di copertina è dedicato alla <b>Grecia</b>: <b>Creta</b>, <b>Rodi </b>e le isole del <b>Dodecaneso</b>, Karpathos, Kos e le altre... Dove l'acqua è trasparente e il mare profuma di storia! Risalendo il profilo dell'Europa ci avviciniamo a casa lungo le coste di <b>Slovenia </b>e <b>Croazia</b>. Raggiungibile con minimo sforzo c'è poi la <b>Tunisia</b>: paese ad alto tasso di divertimento, che in questa stagione è animato da numerosi festival.

    Non mancano le proposte di viaggio più lontane: verso Oriente abbiamo “<b>Malaysia</b>, avventure nella giungla”, un viaggio intenso, per novelli Indiana Jones, fra strani animali e alberi giganti. Facendo tappa a <b>Kuala Lumpur</b>, metropoli delle contraddizioni! A Occidente, invece, Patrizio propone di esplorare gli <b>Stati Uniti </b>facendo un tour non <i>coast-to-coast</i>, ma... <i><b>Park-to-park</b></i>! Consigli, idee e informazioni per visitare i<b> parchi naturali del West</b>: Death Valley, Grand Canyon, Monument Valley, Yosemite Park, Zion, Parco Bryce e Parco Arches... Agli antipodi, infine, occhi puntati su <b>Melbourne</b>, dinamica come Milano e calda come Palermo...

    Le rubriche fisse questo mese sono particolarmente utili per organizzare le vacanze estive giocando d'anticipo (e risparmiando!): l'outlet a vari scaglioni di prezzo, il “turista informato” sulle prenotazioni on line e l'avvocato che si occupa di disdette e viaggi in crociera... I box gastronomici di Martino per tutte le destinazioni, la Posta delle Guide per Caso e le foto sempre più belle del concorso fotografico legato al nostro sito.

    In edicola da venerdì 30 anche il<b> 9° dvd </b>delle puntate storiche di Turisti per Caso: <b>“Argentina 1 - Buenos Aires”</b>. Ecco cosa vediamo in questa prima parte del viaggio in <b>Argentina</b>:

    <i>Tutto ebbe inizio nella famosa Osteria da Vito, a Bologna, con Francesco Guccini, il suo chitarrista Flaco e la sua compagna Raffaella, con Giorgio Comaschi e sua moglie Carla, che assieme a Patrizio e soprattutto a Syusy lanciano l’idea di un viaggio in Argentina. Il gruppo decide di partire, ma Guccini perde l’aereo: per lui, abituato a fare le ore piccole, le sette del mattino è troppo presto. Gli altri arrivano a Buenos Aires e iniziano a visitare la città: Patrizio va in gita lungo il Rio della Plata, incontra i gauchos e assaggia l’asado. Syusy molla Patrizio e incontra Patricio, un suo amico maestro di ballo, col quale incontra poeti, musicisti, danzatrici e soprattutto esplora locali in cui si balla il tango: vuole diventare a tutti i costi una tanghèra anche lei, e alla fine riesce a ballare nelle Milonghe tradizionali. Giorgio invece scopre il Quartiere del Boca, il Caminito e lo stadio dove ha cominciato Maradona, poi va a Villa Fiorito, una favela poverissima, a vedere la casa natale di Maradona. Intanto arriva finalmente Guccini, che visita l’Accademia del Lunfardo, una lingua tipica degli emigrati, mezzo spagnolo e mezzo genovese. Mentre una parte della comitiva visita il Cimitero monumentale della Chacarita, con le tombe di Gardel e di Peron, Syusy parte in aereo verso l’interno dell’Amazzonia e visita le Cascate di Iguazù, dove fraternizza con gli Indios Guaranì...</i>