1. marocco ramadan

    di , il 17/4/2010 11:18

    Sto organizzando un viaggio in Marocco ad agosto ma ho saputo che il Ramadan inizia lì11 agosto. Qualcuno sa darmi indicazioni sul come un turista si muove in questo periodo? E' meglio evitare, o comunque può essere un'esperienza. Vorremmo andare con una jeep e fare un bel giro ma non vorrei trovarmi bloccata in una stazione di servizio ad aspettare che riapra per fare carburante.

    Insomma se qualcuno ha vissuto questa esperienza e sa darmi un aiuto.

    Grazie a tutti.

    Laura

  2. Tonyofitaly
    , 20/4/2010 15:32
    Ho viaggiato l'anno scorso durante il periodo del Ramadan (c'è anche un diario a mio nome) e non ho trovato grossi problemi di sorta: tutto era aperto e tutto funzionava. Anche il nostro autista, poverino, pur non bevendo e non mangiando, ci ha portato dove volevamo.
    L'unica cosa è che, se devi mangiare o bere, è il caso di non farlo pubblicamente. E
  3. Tonyofitaly
    , 20/4/2010 15:32
    Ho viaggiato l'anno scorso durante il periodo del Ramadan (c'è anche un diario a mio nome) e non ho trovato grossi problemi di sorta: tutto era aperto e tutto funzionava. Anche il nostro autista, poverino, pur non bevendo e non mangiando, ci ha portato dove volevamo.
    L'unica cosa è che, se devi mangiare o bere, è il caso di non farlo pubblicamente. E
  4. FRANZTURISTA
    , 19/4/2010 14:46
    Se riesci ad evitare il periodo e a spostare le date, è meglio. Considera che lì, nel periodo del Ramadan, nessun servizio è garantito.
    Ciao
  5. Laurett84
    , 18/4/2010 17:03
    ciao Laura
    sono stata in marocco l'estate scorsa e mi è capitato di vivere i primi giorni del ramadan che l'estate scorsa è iniziato il 22 agosto. In quei giorni il mio viaggio volgeva a termine e durante il ramadan sono stata a Chefchaoen, Tetouan e Tanger. Se il ramadan rappresenta un disagio per la tua vacanza ti rispondo "dipende", io ho viaggiato in macchina e non ho avuto problemi con i benzinai, erano sempre aperti. Per quanto riguarda i ristoranti, la vita quotidiana e in generale l'umore della gente ho notato dele enormi differenze tra posto e posto, a Chefachoauen che è un posto abbastanza turistico trovavi tutto aperto e in generale le persone si comportavano come se fosse una giornata qualunque.. a Tetouan la musica è cambiata, era TUTTO chiuso! poi essenso una tappa non proprio conosciuta abbiamo anche notato un atteggiamento diffidente delle persone che ci avvicinavano durante il giro della antica medina dicendoci "ma che ci fate qui? attenti", insomma un pò strano. A tangeri ancora peggio, le guardie alla frontiera alle 20 hanno chiuso l'ufficio visti perchè volevano mangiare in pace e noi abbiamo rischiato di perdere l'ulitmo traghetto per tarifa...una litigata colassale in franco-italo-spagnolo tra me e i poliziotti che mi dicevano "pazienza è il ramadan! al massimo passate una notte al porto"(!!!!?).
    ora questa è la mia esperienza, mi sento di dirti che se il tuo viaggio toccherà città importanti non avrai nessuno disagio, nei piccoli centri e nei luoghi poco turistici ti dovrai adattare....
    lauretta
  6. frasca giuseppe
    , 18/4/2010 10:46
    Non c'è nessun problema. Funziona tutto normalmente. Troverai solo qualche ristorante chiuso ad ora di pranzo. Sicuramente, comunque, non morirai di fame. Per rispetto dei locali è opportuno, quando ci si rifocilla durante le ore diurne, di farlo all'interno dei ristoranti od in luoghi appartati.
  7. lauratan
    , 17/4/2010 11:18
    Sto organizzando un viaggio in Marocco ad agosto ma ho saputo che il Ramadan inizia lì11 agosto. Qualcuno sa darmi indicazioni sul come un turista si muove in questo periodo? E' meglio evitare, o comunque può essere un'esperienza. Vorremmo andare con una jeep e fare un bel giro ma non vorrei trovarmi bloccata in una stazione di servizio ad aspettare che riapra per fare carburante.
    Insomma se qualcuno ha vissuto questa esperienza e sa darmi un aiuto.
    grazie a tutti.
    laura