1. Istanbul, evitate l´hammam Cagaloglu!!!!

    di , il 13/4/2010 13:58

    Ciao a tutti, tornata pochi giorni fa da Istanbul, cittá favolosa e facilissima da girare.

    Io e mio marito abbiamo comprato ( in uno dei mille chioschi in centro) un biglietto cumulativo per i mezzi che si chiama AKBIL, lo si ricarica alle macchinette o ai chioschi e permette di viaggiare su tutti i mezzi pubblici, traghetti compresi, senza dover ogni volta pensare al Jeton ( che é il biglietto per la corsa singola). Bisogna pagare 6 Lire turche di deposito che vi verranno rese se lo riconsegnate a fine vacanza.

    Sconsiglio vivamente il famosissimo Cagaloglu Hamami : la parte femminile é sporca, piena di chiazze nere di muffa, coi muri scrostati e le massaggiatrici sono veramente scarse ( sono massaggiatrice anche io, quindi so di cosa parlo!). Come se tutto ció non bastasse é caro come il fuoco...Mio marito mi ha detto che la parte maschile non faceva cosí schifo ma anche lí il massaggio era scadente.

    Noi si é mangiato ovunque( panini di pesce al porto, spiedini di pollo in un baracchino del bazar, dolcetti, pannocchie e kebab venduti in strada)e siamo sempre stati bene. Al porto vendono delle frittelline dolci che chiamano LOKMA, buonissime.

    Nella zona di Beyoglu consigliamo i ristoranti Sofyali 9 ( Sofyali Sok. 9), specialitá antipasti e Hala 2 (Istikal Kaddesi 137/A) specialitá ravioli fatti in casa affogati in una salsa di yogurt.

    La Pasticceria Cigdem Pastanesi (Divan yolu Cadessi 62/A) davanti alla fermata del tram di Sultanahmet é spettacolare!!!!! Ottima cena di pesce al Balikci Sabahattin ( Seyit Hasan Koyu Sokak 1) sempre in zona Sultanahmet, anche se un po´caro.

    Altro posto famoso per la vista e´il ristorante Hamdi et Lokantas vicino al bazar delle spezie....ma non vale proprio la pena. Siamo anche stati da Haci Habdulla, segnalato dalla lonely planet, ma ci ha fatto un po´tristezza il cibo tiepido e la scortesia del personale.

    Ultimo consiglio il giardino del bar/ristorante Limonlu Bahce ( Yenicarsi caddesi 74/98) che é un oasi di pace , ringrazio un´altro viaggiatore per caso che lo consigliava in un messaggio di un po´di tempo fa, vale veramente la pena!

    Il nostro Hotel si chiamava Zagreb pulito e a 3 fermate di tram da Sultanhamet peró le stanze sono piccole e rumorose.

    Buon divertimento

  2. martamot
    , 13/4/2010 13:58
    Ciao a tutti, tornata pochi giorni fa da Istanbul, cittá favolosa e facilissima da girare.
    Io e mio marito abbiamo comprato ( in uno dei mille chioschi in centro) un biglietto cumulativo per i mezzi che si chiama AKBIL, lo si ricarica alle macchinette o ai chioschi e permette di viaggiare su tutti i mezzi pubblici, traghetti compresi, senza dover ogni volta pensare al Jeton ( che é il biglietto per la corsa singola). Bisogna pagare 6 Lire turche di deposito che vi verranno rese se lo riconsegnate a fine vacanza.
    Sconsiglio vivamente il famosissimo Cagaloglu Hamami : la parte femminile é sporca, piena di chiazze nere di muffa, coi muri scrostati e le massaggiatrici sono veramente scarse ( sono massaggiatrice anche io, quindi so di cosa parlo!). Come se tutto ció non bastasse é caro come il fuoco...Mio marito mi ha detto che la parte maschile non faceva cosí schifo ma anche lí il massaggio era scadente.
    Noi si é mangiato ovunque( panini di pesce al porto, spiedini di pollo in un baracchino del bazar, dolcetti, pannocchie e kebab venduti in strada)e siamo sempre stati bene. Al porto vendono delle frittelline dolci che chiamano LOKMA, buonissime.
    Nella zona di Beyoglu consigliamo i ristoranti Sofyali 9 ( Sofyali Sok. 9), specialitá antipasti e Hala 2 (Istikal Kaddesi 137/A) specialitá ravioli fatti in casa affogati in una salsa di yogurt.
    La Pasticceria Cigdem Pastanesi (Divan yolu Cadessi 62/A) davanti alla fermata del tram di Sultanahmet é spettacolare!!!!! Ottima cena di pesce al Balikci Sabahattin ( Seyit Hasan Koyu Sokak 1) sempre in zona Sultanahmet, anche se un po´caro.
    Altro posto famoso per la vista e´il ristorante Hamdi et Lokantas vicino al bazar delle spezie....ma non vale proprio la pena. Siamo anche stati da Haci Habdulla, segnalato dalla lonely planet, ma ci ha fatto un po´tristezza il cibo tiepido e la scortesia del personale.
    Ultimo consiglio il giardino del bar/ristorante Limonlu Bahce ( Yenicarsi caddesi 74/98) che é un oasi di pace , ringrazio un´altro viaggiatore per caso che lo consigliava in un messaggio di un po´di tempo fa, vale veramente la pena!
    Il nostro Hotel si chiamava Zagreb pulito e a 3 fermate di tram da Sultanhamet peró le stanze sono piccole e rumorose.
    Buon divertimento