1. Diario di Viaggio Romania: Transilvania on the road

    di , il 12/4/2010 16:49

    Ecco cosa fare e non fare in Romania, terra del Conte Dracula e delle Cicogne.

    Una Pasqua insolita attraversando da ovest a est la Romania. Incantati da un tempo che non c'è più e dalla voglia di ascoltare le storie che la Transilvania nasconde.

  2. tengere
    , 8/6/2010 10:49
    Molto bello il tuo diario ma che peccato che non avete visitato anche il castello Hunyadi, che è molto bello, è il più bello castello nei carpazzi.. Dovevate solo girare da Deva (Che avete passato a 100 km da Timisoara verso Sibiu) un 5 km verso Sud
  3. stefaniada
    , 12/4/2010 23:50
    errata corrige riferita a "Brasov, sabato 3 aprile 2010 ore 00.15"

    Giunti a Brasov chiamiamo Joseph che ci accompagna all’ostello. La camera è spartana,ma molto carina e pulita; non posso dire lo stesso della location. Il palazzo era brutto, sporco e vecchio e la zona non trasmetteva per niente sicurezza. Visto il tempo impiegato comunichiamo a Joseph che l’indomani saremmo tornati a Timisoara - non Brasov :-).
  4. stefaniada
    , 12/4/2010 16:49
    Ecco cosa fare e non fare in Romania, terra del Conte Dracula e delle Cicogne.
    Una Pasqua insolita attraversando da ovest a est la Romania. Incantati da un tempo che non c'è più e dalla voglia di ascoltare le storie che la Transilvania nasconde.